Scuola, nuovo scontro comitato No Dad-De Luca: “No ai ricatti del governatore”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
Genitori No Dad contro le dichiarazioni di De Luca sul rientro a scuola “Siamo pronti a batterci affinchè sia salvaguardato il diritto all’istruzione senza ricatti da parte del Governatore”. A scendere in campo ieri – come riporta il quotidiano “Le Cronache” – è stata l’Associazione Scuole aperte Campania, aderente a Rete Nazionale Scuola in Presenza, che in una lunga nota ha contestato De Luca precisando che “I genitori e gli insegnanti dell’Associazione e della Rete sono contrari a qualunque tipo di condizionamento per la presenza a scuola dei ragazzi. Non sussiste alcun tipo di obbligo vaccinale attualmente in Italia e vogliamo che venga rispettata la volontà di tutti”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Ancora comiche al lanciafiamme. L’ASL di Salerno non esiste (provate a telefonare al numero Covid), idem la piattaforma regionale, la città è invasa da topi e scarafaggi, l’immondizia è ovunque, il mare è una melma, e lui sa fare solo una cosa: chiudere le scuole. Non sia mai che faccia installare aeratori e purificatori. No. Solo sparate.

  2. Ma andate a zappare la terra.

    Con tutto il rispetto per chi la terra la coltiva davvero.

  3. Grazie a chi ha votato questo dittatore siamo schiavi di una mente diabolica che sfrutta ogni occasione per provarci dei nostri diritti . Nn so come si fa a stare in silenzio dai palazzi più alti , che schifo di paese L Italia

  4. Ma andate a fa….. Con la variante delta a settembre saremo punto e a capo. E’ per gente come voi che non raggiungeremo mai l’immunità di gregge….. Poi quando richiuderemo tutto non rompeteci le p….

  5. Un altro che marcia verso il Gran Reset e Agenda 2030, come altri poitici italiani.
    Big Pharma lo ringranzia, e i suoi conti in Lussemburgo lievitano.

  6. a voi tutti cari censori che della libertà di parola abusate in evidente deficit di pensiero sì da criticare tutto e tutti finanche vostra madre ma non voi stessi vi prego di non postare poi su facebook frasi zen o scempiaggini che riflettono giustificativi del tipo “… perchè io valgo” tanto non ci crede nessuno …nemmeno voi!

  7. Sei un povero schiavo servo di un infame portasfiga e presuntuoso . Per lui la gente nn deve godersi un attimo della vita . Lecca lecca che ti passa il virus . Munnezz ca nn si tu e iss

  8. Siamo diventati gli zimbelli d’Italia, tutta ci deridono e scherniscono.
    Il protettore degli appestati è lo specchio della cultura, dell’intelligenza e della volontà del popolo Campano, oramai diventato “sudditi di delucalandia”

  9. Siamo diventati gli zimbelli d’Italia, tutta ci deridono e scherniscono.
    Il protettore degli appestati è lo specchio della cultura, dell’intelligenza e della volontà del popolo Campano, oramai diventato “sudditi di delucalandia”

  10. Incomincia l’anno scolastico, e’ incomincia la solita “tarantella” tra i genitori no DAD e De Luca, ma lo volete capire che la regolarita’ dello svolgimento del prossimo scolastico, dipende dall’andamento della pandemia? Nessuno ha interesse a far studiare i ragazzi a casa con la DAD, sara’ comunque il Ministro della Speranza a varare eventuali restrittive.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.