#Giffoni50plus a Bergamo: Così rinasce la cultura, ecco il programma

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
È nei momenti di incertezza che gli eventi e le istituzioni culturali devono assumersi la responsabilità di fornire punti di riferimento, restare saldi, indicare nuove prospettive, rinforzare il senso di collettività. Non a caso l’edizione #Giffoni50Plus è stata presentata, questa mattina, in diretta streaming da Bergamo dal fondatore e direttore Claudio Gubitosi, alla presenza del sindaco Giorgio Gori. Un segno di rinascita in uno dei luoghi più segnati dal primo lockdown.

“La scelta di presentare Giffoni a Bergamo è fondamentale – ha scritto il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, in un messaggio dedicato al festival – porta in una delle città più colpite dalla prima ondata della pandemia, l’energia di uno degli eventi più amati del nostro Paese. Migliaia di giovani di nazioni diverse si ritroveranno per celebrare di persona #Giffoni50Plus. Le emozioni che caratterizzano questo speciale appuntamento rinnoveranno l’intenso rapporto tra i ragazzi e il cinema, promuovendo curiosità, interesse, voglia di ricerca. Un’occasione importante, maggiormente in un momento come questo dove i bambini e gli adolescenti soffrono per le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria. Auguro ogni successo a Giffoni e ai suoi giffoner”.

Messaggio anche da parte di Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania: “Sono idealmente con voi per questo straordinario evento che annuncia e rilancia una storia che si ripete da oltre mezzo secolo – scrive De Luca – Le due parole che sono state coniugate oggi a Bergamo e tra pochi giorni a Giffoni sono “rilancio” e “ripartenza”. Due concetti che ne sottintendono tanti altri, di uguale se non maggiore importanza: giovani, cinema, cultura. È il mix che il nostro festival senza frontiere propone anche quest’anno con un programma coinvolgente e di grande qualità, ma soprattutto è l’occasione per contribuire a far ripartire l’Italia intera nel segno della responsabilità e della sicurezza. Tutti, e soprattutto i più giovani, vengono da mesi terribili. Non è finita la battaglia, anzi dobbiamo prepararci ad essere ancora più forti e ad usare con determinazione l’arma delle vaccinazioni. Il festival sarà gioia, divertimento, cultura, finalmente leggerezza e, per quanto possibile, dovrà essere davvero una ripartenza per tutti. Ed è significativo che questo messaggio, prima che dalla Campania, parta da una città e da una regione amica come la Lombardia, che ha conosciuto e affrontato con determinazione mesi davvero terribili”.

Bergamo, infatti, non è una scelta casuale come lo stesso direttore Gubitosi racconta: “Quello che abbiamo raccontato qui è il nostro più ambizioso programma. Questa città rappresenta per noi tutti un punto di riferimento indispensabile. La risposta della comunità locale ha generato una forma di contaminazione positiva, una forza opposta a quella oscura della pandemia e della paura. Ha dato un esempio con una straordinaria voglia di riscatto. Un punto di riferimento prezioso per tutti”. Ed è esattamente questa la prospettiva: “Parlare di Giffoni 2021 non è solo la descrizione di attività ed eventi, racconta una storia: è una dichiarazione d’amore – continua – di ragazze e ragazzi che si sono sentiti in un mondo sospeso, soli, incompresi o ignorati. Tutto ciò ora deve trovare una giusta collocazione ed è per questo che, oggi più che mai, i giovani sono la nostra guida nell’ideazione di questa edizione”.

Una reinvenzione che attribuisce alla parola festival un nuovo significato: “Questi eventi culturali possono e devono avere un ruolo che va ben oltre il glamour, i red carpet e l’intrattenimento fine a se stesso – aggiunge – possono diventare cronache del nostro tempo e offrire strumenti per interpretare il presente, evidenziare gli interrogativi e i dubbi, individuare le novità e le esigenze. L’idea di Giffoni è rinnovata dalla convinzione che il ruolo richiesto oggi alla cultura sia sempre più necessario, indispensabile al costante miglioramento del sistema valoriale della società e del Paese. Questo è il percorso tracciato per il futuro ma è già essenziale nel presente: è la grande opportunità offerta dalla cultura ed è il dovere dei festival”.

“La scelta di portare Giffoni a Bergamo – ha dichiarato il sindaco Giorgio Gori – è innanzitutto un segno di grande amicizia verso i nostri cittadini, di cui siamo onorati e grati. Ho una particolare attenzione per quello che si fa a Giffoni. Questa vostra decisione è uno stimolo alla ripartenza. Seguiamo e apprezziamo da molti anni il festival – ha aggiunto – frequentata da centinaia dei nostri ragazzi. È  un evento unico al mondo. Giffoni si svolge in un piccolo paese che ha saputo imporsi all’attenzione del mondo. Sappiamo quale straordinaria energia positiva sia ogni volta in grado di generare. La possibilità di attingere a quell’energia è proprio ciò di cui Bergamo ha bisogno in questo momento così particolare della sua storia. Sapremo ricambiare questa energia. Il Festival Giffoni è il regno della creatività e dei giovani, e sono proprio questi gli ingredienti che servono alla nostra rinascita. Mi piacerebbe che quello di oggi non resti un episodio e ci fosse una collaborazione costante e duratura per il futuro. Infine – così ha concluso Gori – una piccola nota personale: conosco da moltissimi anni Claudio Gubitosi, ideatore e anima del Festival, e a lui mi lega un affetto sincero. Sono stato più volte a Giffoni e in piccolissima parte ho cercato di contribuire, nella mia precedente vita professionale, a sostenere la crescita del Festival. Ho molta ammirazione per ciò che Claudio e giffonesi sono stati capaci di realizzare in quel piccolo angolo di Campania. È una delle più chiare dimostrazioni di quali siano le potenzialità del nostro Sud, sostanzialmente illimitate, se nutrite di passione, competenza e coraggio imprenditoriale”. E ancora: “Nel 2022 Procida sarà Capitale della Cultura, ma nel 2023, su designazione del Parlamento Italiano, toccherà a Bergamo e Brescia. Sarà questa l’occasione per costruire un ponte tra Bergamo e Brescia con Giffoni. Studieremo il modo per farlo. Non mancheranno le idee e la creatività”.

Entusiasta anche il presidente dell’Ente Autonomo Giffoni Experience, Pietro Rinaldi: “In questi mesi non abbiamo mai fatto mancare la nostra vicinanza ai bambini e ai ragazzi – ha detto Rinaldi –  a coloro che, molto probabilmente, sono stati i più colpiti dalla pandemia. Ecco perché oggi siamo qui, a Bergamo, uno di quei luoghi che ha saputo rialzarsi e ritrovare le energie necessarie per ripartire. Non nascondo, perciò, la mia emozione nel trovarmi qui stamattina a celebrare un momento che entra di diritto nella storia di Giffoni e direi anche nella storia di Bergamo e dell’Italia. Abbiamo bisogno di gioia e di bellezza”.

Non ha potuto prendere parte in presenza all’incontro, il sindaco di Giffoni Valle Piana, Antonio Giuliano, ma ha comunque dimostrato la sua vicinanza con un videomessaggio di saluto: “Vorrei innanzitutto ringraziare – ha detto – l’amministrazione comunale e la comunità di Bergamo per l’ospitalità che ha riservato a Giffoni. Sono occasioni come queste che mettono in luce quanto sia grande il nostro Paese, quanto siano forti e salde le nostre radici e come gli elementi di unione vincano sempre su tutto. – ha continuato – E’ indubbio il valore di questa giornata: presentare l’edizione #Giffoni50Plus a Bergamo significa unire idealmente l’Italia e proiettarla nel mondo grazie a quei valori di solidarietà e coesione che sono tratto comune, patrimonio genetico nazionale. Ringrazio, perciò, il direttore Claudio Gubitosi per questa felicissima scelta. Siamo pronti ad accogliere i tremila giurati che quest’anno saranno a Giffoni. Si continua a lavorare, inoltre, per dare nuovi spazi ai giovani, per dare nuovi spazi a Giffoni. Faccio riferimento ai lavori in corso per il Museo e l’Arena. Colgo, perciò, l’occasione – ha concluso – per rivolgere a Giorgio Gori l’invito a ritornare a Giffoni nei giorni in cui si svolgerà il Festival, in veste, questa volta, di primo cittadino. La cultura unisce ed è grazie alla cultura che cresceremo sempre di più come Paese”.

Visibilmente emozionata Caterina Castagna, ambassador di Bergamo, presente nell’aula consiliare del Comune. “Parlare di Giffoni è complicato – ha detto – Perché questa esperienza ti regala un bagaglio culturale importante che realizzi solo in seguito, quando ti scorrono davanti le diapositive di tutte le emozioni che hai vissuto. Sono felice che il direttore Gubitosi abbia scelto Bergamo per presentare il suo programma. La mia città è diventata il simbolo della lotta per la vita. E cosa altro è Giffoni se non vita?”. Con lei, tra i banchi, Leonardo e Livia dal Lazio, Eleonora da Milano, Andrea dalla Toscana, Fatima da Potenza, Federica da Trieste, Maria Vittoria da Ferrara, Giorgia da Vietri sul Mare, Giorgia da Pontecagnano, Gaia, Eleonora e Riccardo da San Donà di Piave, l’hub più vivace tra i tanti presenti in Italia e all’estero. La delegazione di ambassador, orgogliosa delle proprie radici e pronta a migliorare il mondo, come recita il claim del festival, ha provato a raccontare Giffoni e non a caso, le parole chiave sono state entusiasmo e rinascita.

La presentazione di #Giffoni50Plus è stata preceduta da un messaggio dell’attore Alessio Boni, a cui Bergamo ha dato i natali: “Sono onorato del fatto che Giffoni abbia scelto la mia città per raccontarsi. E’ il simbolo del Sud che si avvicina al Nord e questo è stupendo. Del resto lo sappiamo tutti che è un evento speciale proprio per l’energia che sa trasmettere”. E di energia ha parlato anche Riccardo Zanotti, voce, compositore e autore della band Pinguini Tattici Nucleari, ospite dell’edizione 2020: “L’anno scorso ho potuto toccare con le mani, gli occhi ed il cuore lo spirito di Giffoni. Per noi è stata una boccata di aria fresca in una estate complessa di un anno infausto. Sentire come questa esperienza sia capace di cambiare la vita dei ragazzi è davvero speciale”.

Il festival, in programma dal 21 al 31 luglio a Giffoni Valle Piana, durerà dieci giorni. “Uno in più, è un dato puramente simbolico ma ha un senso ben preciso – prosegue Gubitosi – è un giorno che abbiamo dedicato al tema dell’identità. Il grido di felicità che a luglio si sentirà provenire da Giffoni è quello di una nuova generazione, che vuole contribuire alla necessaria trasformazione della società”. Ancora una volta da Giffoni partirà un messaggio di speranza: il 21 luglio, infatti, ci sarà la consegna dei passeggini alle coppie che hanno aderito all’iniziativa Bonus Bebè, fortemente voluta da Gubitosi per dare un segnale a quanti, nel corso di quest’anno, sono diventati genitori. E ancora tutte le coppie che hanno in programma di sposarsi durante il periodo del festival potranno scattarne un ricordo sul blu carpet.

Anche per questa edizione saranno rispettati tutti i protocolli vigenti in materia di sicurezza. Distanziamento, controllo degli accessi, prenotazioni obbligatorie agli eventi aperti al pubblico, sedute personalizzate nelle sale, misurazione della temperatura: sono solo alcune delle precauzioni messe in campo. A queste si aggiungono due importanti novità: Giffoni ha dotato tutte le sale di un sistema di sanificazione dell’aria all’avanguardia, inoltre tramite l’app ufficiale sarà possibile consultare il programma, oltre che sul sito, anche da mobile in assenza di cataloghi cartacei.

I NUMERI DI GIFFONI

3000 giurati coinvolti fisicamente
36 hub di cui 26  in Italia e 10 all’estero
2000 juror in collegamento
101 opere in concorso da 35 nazioni compresa l’Italia
Giffoni IMPACT!: 150 giovani incontreranno uomini e donne di scienza, spettacolo, istituzioni, cultura, imprenditoria, sport
11 live, dal 21 al 31 luglio, con 25 artisti del panorama musicale del momento
7 anteprime
16 eventi speciali
Oltre 120 ospiti
15 innovatori nella sezione Dream Team
7 Progetti speciali con enti, associazioni e aziende

LE GIURIE E GLI HUB ITALIANI E INTERNAZIONALI

Saranno 3000 i giovani – dall’Italia e dall’Europa – protagonisti in presenza al festival, a cui si aggiungeranno 2000 juror in collegamento da 36 hub: 26 in Italia (Civitavecchia, Alassio, Taranto, Cagliari, Ancona, Riccione, Ferrara, Riva Ligure, San Donà di Piave, Jesolo, Musile, Ceggia, Sarmede, Ceccano, Roma, Genzano, Fano, Pesaro, Montescaglioso, Tropea, Corigliano – Rossano, Roccapiemonte, Vietri sul Mare, Bari, Lecce, Palermo) e 10 all’estero (Bulgaria, Croazia, Germania, Grecia, Inghilterra, Irlanda, Macedonia, Romania, Serbia, Spagna, Qatar) per un totale di 5000 giurati.

 

I FILM IN CONCORSO

Coraggio, forza interiore, amore, adolescenza, rapporto genitori-figli, sono solo alcune delle tematiche che caratterizzano i 101 film in concorso, lungometraggi e cortometraggi provenienti da tutto il mondo: Antille, Austria, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Canada, Colombia, Danimarca,  Finlandia, Francia, Germania, Grecia, India, Inghilterra, Iran, Islanda, Israele, Italia, Estonia, Kazakistan, Lettonia, Marocco, Nuova Zelanda, Norvegia, Olanda, Paesi Bassi, Polonia, Qatar, Repubblica Ceca, Romania, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina e Usa. Saranno proprio i giurati a decretare i vincitori del Gryphon Award, il premio assegnato dai juror di ogni sezione alle opere in competizione.

Il catalogo dedicato alle opere in concorso è consultabile qui: https://www.giffonifilmfestival.it/film-giffoni-edizione-2021.html

Da quest’anno, inoltre, chi non sarà fisicamente presente a Giffoni, potrà accedere in streaming alla visione dei film in concorso con un abbonamento dedicato sulla piattaforma Mymovies al costo di 9.90 euro.
Per ulteriori informazioni: https://www.mymovies.it/ondemand/giffoni/.

ANTEPRIME

THIS IS GIFFONI: IL 21 LUGLIO IN ANTEPRIMA IL DOCUFILM DEDICATO ALLA STORIA DEL FESTIVAL
Un emozionante collage di frammenti per raccontare oltre 50 anni di storia: il 21 luglio è in programma l’anteprima di THIS IS GIFFONI, il docufilm realizzato in oltre otto mesi di lavorazione dal team della produzione del festival e affidato alla professionalità di Fiorenzo Brancaccio che ne ha curato l’aspetto autoriale e il montaggio. Migliaia le clip visionate, centinaia le ore trascorse a selezionare quelle più adatte a riempire le pagine di un racconto che attinge all’imponente materiale d’archivio del festival e narrare, attraverso volti e voci originali, quel patrimonio immateriale inestimabile di Giffoni. Si parte dal 1971, dalla scintilla di una intuizione che porta il nome di Claudio Gubitosi, allora appena diciottenne. Il bianco e nero restituisce il profumo dolce di un tempo magico che qui, nel piccolo borgo dei Picentini, è sempre presente. Il ricordo è vivo, le emozioni sono vere, lo sono le persone e soprattutto le testimonianze che risplendono negli occhi di chi le ascolta: This is Giffoni è un’esperienza immersiva.

DIFENDERE IL FUTURO DELLA TERRA: IL 22 LUGLIO A #GIFFONI50PLUS AINBO – SPIRITO DELL’AMAZZONIA CON BIM DISTRIBUZIONE

Una favola per tutta la famiglia: il 22 luglio, grazie a Bim Distribuzione, sarà presentato ai juror del festival AINBO – SPIRITO DELL’AMAZZONIA. Diretto da Richard Claus e Jose Zelada, si tratta di un film d’animazione realizzato in 3D, che porta sul grande schermo la mitologia della foresta pluviale, attraverso la sua protagonista e i suoi fedeli animali, nonché spiriti guida. Nata e cresciuta nella giungla più profonda dell’Amazzonia, Ainbo scopre che la sua patria è minacciata. Con l’aiuto dei suoi spiriti guida di Dillo, un armadillo carino e divertente e Vaca, un tapiro molto particolare, la ragazza intraprende un viaggio per salvare la sua terra. Mentre lotta per difendere il suo paradiso dall’avidità e dallo sfruttamento da parte dei minatori illegali, combatte anche il male imminente dello Yacaruna, uno spirito maligno che vive in Amazzonia.

CAPITAN SCIABOLA E IL DIAMANTE MAGICO: IN ANTEPRIMA A GIFFONI IL 25 LUGLIO GRAZIE A VISION DISTRIBUTION E NELLE SALE CINEMATOGRAFICHE DAL 5 AGOSTO
Magia e coraggio, desideri e miraggi, un diamante dai poteri misteriosi, il pirata più temuto dei sette mari, tre ragazzini coraggiosi: è CAPITAN SCIABOLA E IL DIAMANTE MAGICO, in anteprima esclusiva per gli Elements +6 di Giffoni il 25 Luglio. Un’avventura indimenticabile e ricca di divertimento per tutta la famiglia, diretta da Marit Moum Aune e Rasmus A. Sivertsen e realizzato dalla QVisten Animation, arriverà nelle sale cinematografiche italiane il prossimo 5 agosto, grazie a Vision Distribution. Una corsa piena di colpi di scena, una storia bizzarra e appassionante: il perfido principe della jungla Mago Kahn è riuscito a impossessarsi di un diamante magico che, secondo la leggenda, riesce a esaudire ogni desiderio. Ma il prezioso gioiello gli viene rubato da Marco, un ragazzino sveglio, orfano e senzatetto. Intanto, Pinky, il più giovane pirata mai esistito, si gode giorni tranquilli sulla terraferma insieme alla sua amica Veronica che, al contrario, sogna di vivere grandi avventure alla volta di lidi sconosciuti. L’occasione arriva inaspettatamente quando Capitan Sciabola, uno dei più grandi pirati dei Sette Mari, irrompe nella vita dei ragazzi per portarli con sé alla ricerca del diamante. Al fianco del celebre pirata i simpaticissimi gemelli Wally e Wimp e il fedelissimo Ditolungo, luogotenente di Capitan Sciabola e suo prezioso consigliere.

A #GIFFONI50PLUS L’ANTEPRIMA ITALIANA DI JUNGLE CRUISE, LA NUOVA GRANDE AVVENTURA DISNEY CON DWAYNE JOHNSON ED EMILY BLUNT

La nuova entusiasmante avventura Disney JUNGLE CRUISE sarà presentata in anteprima italiana il 26 luglio a #Giffoni50Plus. Protagonisti di questa divertente corsa lungo il Rio delle Amazzoni sono Dwayne Johnson (The Rock) ed Emily Blunt nei panni dello spericolato capitano Frank Wolff e di un’intrepida ricercatrice, la dottoressa Lily Houghton. Diretto da Jaume Collet-Serra e ispirato alla celebre attrazione di Disneyland, dopo l’anteprima di Giffoni il film arriverà il 28 luglio nelle sale italiane e dal 30 luglio in streaming su Disney+ con Accesso VIP. Siamo agli inizi del XX secolo. Da Londra, in Inghilterra, Lily parte per la foresta amazzonica e recluta Frank per guidarla lungo il corso del fiume con La Quila, la sua barca diroccata ma affascinante. Lily è determinata a scoprire un antico albero con straordinarie capacità curative, in grado di cambiare il futuro della medicina. Durante questa epica ricerca, l’improbabile duo incontra innumerevoli pericoli e forze soprannaturali, nascosti nell’ingannevole bellezza della rigogliosa foresta pluviale. Ma quando vengono svelati i segreti dell’albero perduto, la posta in gioco per Lily e Frank diventa sempre più alta e il loro destino e quello dell’umanità sono appesi a un filo. Jungle Cruise è interpretato da Dwayne Johnson, Emily Blunt, Edgar Ramírez e Jack Whitehall, con Jesse Plemons e Paul Giamatti. Il film è prodotto da John Davis, John Fox, Dwayne Johnson, Hiram Garcia, Dany Garcia e Beau Flynn, mentre Scott Sheldon e Doug Merrifield sono i produttori esecutivi. La sceneggiatura è firmata da Michael Green e Glenn Ficarra & John Requa, da un soggetto di John Norville & Josh Goldstein e Glenn Ficarra & John Requa.

IL 27 LUGLIO A #GIFFONI50PLUS LaSabri CON IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI, NEI CINEMA DAL SETTEMBRE CON NOTORIOUS PICTURES

Sarà Sabrina Cereseto, meglio conosciuta come LaSabri, creator con milioni di follower e voice talent del film, a presentare in anteprima il 27 luglio IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI. Il lungometraggio d’animazione, ispirato al grande classico di Jules Verne e diretto da Samuel Tourneux, sarà distribuito da Notorious Pictures al cinema da settembre. La Sabri ha dato la voce ad Aouda, una rana esotica e volitiva, nonché una principessa che detesta la corona e tutti i fronzoli reali ed ama l’avventura come Passepartour e Phileas. Protagonista è Passepartout, una scimmietta ingenua ma vivace, ha sempre sognato di partire per un’avventura. L’opportunità arriva sotto forma di Phileas Frog, un esploratore e artista della truffa, e una scommessa multimilionaria: stabilire il nuovo record del giro del mondo in 80 giorni. Da deserti in fiamme a giungle misteriose, da intrepide principesse a locuste adoratrici di vulcani, Passepartout scoprirà quanto vasto, meraviglioso e folle sia il mondo.

QUELLO CHE NON SO DI TE: AMORE E FORZA NELL’ULTIMO FILM DI BRIAN BAUGH IN ANTEPRIMA A GIFFONI IL 28 LUGLIO CON EAGLE PICTURES

Una storia appassionata e sorprendente, un dramma romantico e intenso. E’ la forza dell’amore che torna a raccontarci un mondo migliore: in anteprima a Giffoni, il 28 Luglio e prossimamente al cinema grazie a Eagle Pictures, l’ultimo film di Brian Baugh che narra la tormentata e avvincente storia d’amore tra la giovane musicista Finley, interpretata da Rose Reid, e il rubacuori Beckett, Jedidiah Goodacre, una star del cinema che sta girando il suo ultimo blockbuster fantasy medievale. Travolti dalla passione e da un sentimento capace di dare nuove sfumature alla loro vita, Beckett e Finley diventeranno l’uno lo specchio dell’altra, riscrivendo con la penna del cuore e delle emozioni un amore capace di migliorarli e trasformarli. Finley insegnerà a Beckett la paura, l’accettazione, il coraggio che a sua volta riuscirà a donargli nuove prospettive di musica e ascolto. Un dramma commovente e divertente, viscerale e intimo: cosa siamo disposti a rischiare per amore?

VIVO: MUSICA E COLORI NEL NUOVO FILM D’ANIMAZIONE IL 31 LUGLIO AL FESTIVAL E PROSSIMAMENTE SU NETFLIX

Saranno gli Elements +6 a entrare, il 31 luglio, nel mondo musicale di VIVO, il nuovo film di Sony Pictures Animation in arrivo prossimamente su Netflix, per una premiere italiana riservata a Giffoni che fa di magia ed entusiasmo un fantastico capolavoro. Musica, colori e amore per un’avventura ricca di canzoni inedite scritte e interpretate nella versione originale dal creatore di Hamilton e In the Heights, Lin-Manuel Miranda. Spazio in sala al potere delle note, dell’amore e del divertimento con un viaggio animato che porterà il pubblico da L’Avana a Miami. Vivo è un originale cercoletto (un piccolo abitante delle foreste tropicali), che trascorre le sue giornate suonando musica in un’affollata piazza insieme al suo amato proprietario Andrés. Sebbene non parlino la stessa lingua, Vivo e Andrés sono un duo perfetto grazie alla passione per la musica che li accomuna. Ma una tragedia li colpisce poco dopo l’arrivo di un invito della celebre Marta Sandoval ad assistere al proprio concerto di addio che si terrà a Miami, con la speranza di rivedere il suo vecchio partner. Toccherà a Vivo consegnare il messaggio che Andrés ha sempre tenuto segreto: una lettera d’amore per Marta, scritta molto tempo fa sotto forma di canzone. Per riuscire a raggiungere Miami, Vivo dovrà accettare l’aiuto di Gabi, un’energica ragazzina con un ritmo tutto suo.

EVENTI SPECIALI

REIMAGINE: LA RICERCA SCIENTIFICA E LA GEN-Z, APPUNTAMENTO IL 22 LUGLIO CON I GENERATOR +13 E IMPACT!

Il 22 luglio Brenno Placido e Federico Ielapi presenteranno ai juror Generator +13 REIMAGINE, il cortometraggio realizzato da Novartis Italia in collaborazione con One More Pictures. Nel pomeriggio, il presidente di Novartis Italia Pasquale Frega e la founder di One More Pictures Manuela Cacciamani incontreranno i ragazzi della sezione IMPACT! per presentare i risultati della survey “La ricerca scientifica in ambito medico agli occhi della Gen-Z” realizzata in partnership con Giffoni. Diretto da Gianluca Mangiasciutti, da un’idea di Giulio Mastromauro, REIMAGINE racconta, con un linguaggio da favola e ad alta intensità emotiva, la vicenda personale di un ricercatore biomedico motivato e determinato, segnato durante l’infanzia dalla prematura scomparsa della madre. Dedicherà tutto se stesso a salvare la vita degli altri, e nell’impegno quotidiano per dare alle persone un futuro migliore riuscirà anche a reimmaginare il proprio passato.

L’ULTIMO CHUPACABRA, VITA DA VAMPIRI E LA CENA È SERVITA: IL 22, 23, 24 LUGLIO DISNEY+ PRESENTA AI JUROR LAUNCHPAD, COLLEZIONE DI CORTI IN LIVE-ACTION

E’ la prima stagione di una collezione di cortometraggi live-action targati Disney+: LAUNCHPAD è il progetto di una nuova generazione di storyteller. Si inizia il 22 luglio con L’ULTIMO CHUPACABRA, scritto e diretto da Jessica Mendez Siqueiros. I produttori sono Nicole Crespo e Steak House; executive producer sono Julie Ann Crommett, Mahin Ibrahim, Alyssa Navarro, Chris Caraballo, Jason Alvidrez e Adam Nusinow. La trama è avvincente: in un mondo in cui la cultura ha quasi cessato di esistere, una ragazza messicano-statunitense che lotta per portare avanti le sue tradizioni evoca, inconsapevolmente, una creatura antica e oscura per proteggerla. Conosciamo invece Val Garcia, un’adolescente messicana-statunitense, in VITA DA VAMPIRI di Ann Marie Pace, in programma il 23 luglio. Una ragazza per metà umana e per metà vampiro che ha dovuto tenere la sua identità segreta a entrambi i suoi mondi. Ma quando la sua migliore amica umana si presenta nella sua scuola infestata dai mostri, deve affrontare la sua verità, la sua identità e se stessa. Chiude, il 24 luglio, LA CENA È SERVITA, diretto da Hao Zheng e scritto da G. Wilson & Hao Zheng, la storia di uno studente cinese in un collegio d’élite degli Stati Uniti. Quando il protagonista si rende conto che l’eccellenza non è sufficiente, decide di partecipare alle selezioni per una posizione di leadership per la quale nessuno studente internazionale ha mai fatto domanda.

LA “DOLENTE BELLEZZA” DELL’ITALIA IN UN CORTO D’ANIMAZIONE: IL 23 LUGLIO LA PROIEZIONE CON IL REGISTA ROBERTO RECCHIONI E LA PRODUTTRICE MANUELA CACCIAMANI

A raccontare DOLENTE BELLEZZA al festival il 23 luglio saranno il regista Roberto Recchioni, produttrice Manuela Cacciamani e il Direttore Artistico Emanuele Sabetta. Si tratta di un cortometraggio d’animazione dedicato a Dante Alighieri e prodotto da Direct2Brain. Il progetto nasce dalla volontà del MAECI di rilanciare la cultura italiana nel mondo attraverso le diverse forme espressive ed è inserito nel percorso dei corti d’autore. Oltre che alle terzine della Divina Commedia, Dolente Bellezza si richiama a un altro caposaldo della letteratura italiana: “Cristo si è fermato a Eboli” di Carlo Levi. Una similitudine inusuale che, con uno sguardo lucido e neorealista, ci conduce in un viaggio catartico agli inferi, a cui segue una sorta di rinascita. Il riferimento è ovviamente all’attuale condizione del territorio italiano, unico e irriproducibile pur nella sua martoriata bellezza.

I CROODS 2 – UNA NUOVA ERA: IL 23 LUGLIO LEO GASSMAN A GIFFONI PER RACCONTARE UNA GRANDE SFIDA GRAZIE A UNIVERSAL PICTURES

I Croods sono sopravvissuti a innumerevoli disastri, dal dover fuggire da grandi animali preistorici con spaventose zanne all’essere costretti ad abbandonare per sempre la sicurezza della loro caverna. Ma adesso che il branco è riuscito a sopravvivere alla fine del mondo, si trova ad affrontare una sfida  più grande: l’incontro con un’altra famiglia. Diretto da Joel Crawford (che ha preso parte alla realizzazione di diversi film della DreamWorks Animation, tra i quali Trolls, Shrek e le serie cinematografica di Kung Fu Panda), il film di animazione di Universal Pictures vede tra i voice talent Leo Gassman, che sarà presente a Giffoni il 23 luglio.

I METEOHEROES PROTAGONISTI DEL GIFFONI50PLUS: IL 23 LUGLIO L’ANTEPRIMA DEL FILM “METEOHEROES – INIZIA L’AVVENTURA”, PARTECIPERÀ ANCHE IL METEOROLOGO ANDREA GIULIACCI

Tra i protagonisti di #Giffoni50Plus ci sarà la serie d’animazione MeteoHeroes, che tramite le avventure di sei giovanissimi supereroi affronta in maniera semplice, istruttiva e divertente le tematiche del rispetto della natura, dell’importanza dell’ecologia e dei pericoli del cambiamento climatico. Venerdì 23 luglio, davanti a due giurie composte in totale da 600 juror tra i 6 e i 9 anni, sarà proiettato in anteprima mondiale il nuovo mini-movie “MeteoHeroes – Inizia l’avventura” (durata 26 minuti), che svelerà le origini finora sconosciute della saga dei MeteoHeroes. Prodotto da Meteo Expert-IconaClima e Mondo TV come la stessa serie animata, il film sarà trasmesso il 26 settembre da Cartoonito (canale 46 del DTT) in Prima Tv Assoluta. La proiezione si svolgerà nell’ambito di un grande evento musicale e formativo, che vedrà in apertura uno spettacolo con la partecipazione della mascotte di Fulmen, il supereroe della serie tv che ha il potere di far cadere i fulmini dal cielo e del corpo di ballo “Spazio Danza Giffoni” che si esibirà sulla colonna sonora del cartoon. A seguire, i bambini della giuria parteciperanno ad una divertente Masterclass di Ecologia tenuta dal famoso meteorologo Andrea Giuliacci, testimonial d’eccezione e personaggio animato della serie, sempre insieme alla mascotte di Fulmen.

CAST E REGISTA DI ANCORA PIÙ BELLO IL 24 LUGLIO A GIFFONI PER INCONTRARE I RAGAZZI E RACCONTARE UNA NUOVA STORIA D’AMORE CON EAGLE PICTURES

Torna a Giffoni una delle storie più attese della stagione: dopo aver incantato i juror lo scorso anno con SUL PIÙ BELLO, i Generator +16 sono pronti ad accogliere il sequel, ANCORA PIÙ BELLO, di Claudio Norza. Con il regista arriveranno a Giffoni: Ludovica Francesconi, Giancarlo Commare, Gaja Masciale, Jozef Gjura, Jenny De Nucci, Giuseppe Futia e il cantante Oscar Anton. Il film commuove e stupisce: sono passati esattamente 12 mesi e proprio sul più bello, la storia tra Marta e Arturo è finita. “In amore gli opposti si attraggono ma alla fine si lasciano” si ripete Marta, che giura a se stessa di voler rimanere da sola per un po’ e continua a convivere con ottimismo con la malattia che da sempre l’accompagna. Ma quando arriva Gabriele, un giovane disegnatore tanto dolce e premuroso quanto buffo e insicuro, la ragazza riconosce che potrebbe essere lui l’anima gemella che non riusciva a trovare in Arturo. Approfittando di un temporaneo trasferimento di Gabriele a Parigi, Marta cerca di schiarirsi le idee anche grazie all’aiuto dei suoi amici Federica e Jacopo. Mentre ormai è sempre più convinta a lasciarsi andare alla storia con Gabriele, il ragazzo in preda alla gelosia commette un errore imperdonabile che li farà separare. Quando tutto sembra andare storto arriva però una telefonata dall’ospedale che cambia le priorità di tutti: c’è un donatore compatibile per Marta. ANCORA PIÙ BELLO sarà nelle sale a settembre 2021. Il soggetto è di Roberto Proia che ha curato anche la sceneggiatura insieme a Michela Straniero. II film è prodotto da Eagle Pictures con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte.

EXAM, IL 24 LUGLIO A GIFFONI IMPACT! CON PATRIZIA RAPPAZZO E LA REGISTA IRANIANA SONIA K. HADAD

Sarà Patrizia Rappazzo a confrontarsi, sabato 24 luglio, con i ragazzi della IMPACT! Giornalista, ha lavorato per anni in Mediaset per la rubrica Ciak per i TG delle tre reti e curato la rubrica Il cinema in televisione. Ideatrice e direttrice artistica di Sguardi Altrove International Women’s Film Festival, alla sua 28esima edizione, insegna alla Iulm Gestione e Organizzazione di festival e rassegne cinematografiche e si occupa da anni di Cinema e Formazione. Ad accompagnarla sarà la scrittrice e regista iraniana Sonia K. Hadad che ai giffoner presenterà in collegamento il cortometraggio EXAM. Si tratta della storia di un’adolescente coinvolta nel processo di consegna di un pacchetto di cocaina ad un cliente, ma gli imprevisti sono dietro l’angolo e una strana serie di eventi la travolgerà.

PINOCCHIO AND FRIENDS E SUMMER & TODD: DOPPIO EVENTO RAINBOW IL 24 LUGLIO

Rainbow raddoppia, e per rafforzare ancor di più il legame storico con Giffoni propone ben due eventi speciali in programma il 24 luglio: in anteprima mondiale saranno infatti proiettati alcuni episodi delle nuove produzioni firmate dal regista e produttore Iginio Straffi, che andranno in onda su Rai Yoyo a partire dal prossimo autunno: PINOCCHIO AND FRIENDS e SUMMER & TODD L’ALLEGRA FATTORIA. Gli Elements +6 avranno l’opportunità di vedere due episodi e contenuti inediti di PINOCCHIO AND FRIENDS, la serie animata con protagonista il burattino più amato di sempre in una versione modernissima ed esilarante. Insieme alla bambola pirata Freeda e al Grillo Parlante, Pinocchio  trascinerà il pubblico dal Bosco Magico all’oceano in avventure originali, con tanti nuovi amici e qualche cattiva compagnia, come il Gatto e la Volpe, la nuova veste action-comedy del classico di Collodi è pronta a conquistare il cuore dei più piccoli. Agli Elements +3 sarà invece dedicata la proiezione di tre puntate e contenuti inediti speciali di SUMMER & TODD L’ALLEGRA FATTORIA, irresistibile concept animato che immergerà i bambini nel mondo della natura seguendo le attività quotidiane dell’operosa Fattoria Raggio di Sole, piena di amici animali dallo stile unico che vivono avventure all’insegna della scoperta del mondo che ci circonda.

PAW PATROL: IL FILM SUI CUCCIOLI PIÙ AMATI DAI BAMBINI ARRIVA IL 25 LUGLIO A GIFFONI

La squadra dei cuccioli più amati dai bambini arriva a Giffoni il 25 luglio con PAW PATROL – IL FILM, diretto da Carl Brunker e in uscita nelle sale a settembre. I junior potranno vederne in anteprima esclusiva le prime immagini ed entrare così nel fantastico mondo di Adventure City. Humdinger, l’acerrimo nemico dei cagnolini coraggiosi, diventa sindaco della città e inizia a seminare il caos. Ryder e i cuccioli si danno da fare per affrontare questa nuova sfida a muso alto. E mentre uno di loro è costretto a fare i conti con il suo passato, la squadra trova l’aiuto di un nuovo alleato, l’esperto bassotto Liberty. Armata di nuovi entusiasmanti gadget e attrezzature, la PAW Patrol combatterà insieme per salvare i cittadini. Il film è presentato da Paramount Pictures, Nickelodeon Movies e Spin Master Entertainment ed è una produzione Spin Master Entertainment, distribuita da Eagle Pictures. Presenti al Giffoni Film Festival anche i costume character dei Paw Patrol che sfileranno sul carpet.

TORNA A GIFFONI VIACOMCBS NETWORKS ITALIA CON UN DOPPIO APPUNTAMENTO: SPONGEBOB E CAVALIERE PER CASO

Anche quest’anno ViacomCBS Networks Italia sarà presente al Giffoni Film Festival con diverse property e iniziative: SPONGEBOB, l’icona di Nickelodeon il brand a target bambini e famiglie presente in esclusiva su Sky (canale 605) nonché la spugna marina più famosa al mondo, torna al festival con alcune pillole video legate alla salvaguardia degli oceani. Nei video, che saranno trasmessi ogni giorno prima dei film in concorso, verranno mostrate le bellezze dell’ecosistema marino, intervallati da alcuni sketch con SpongeBob e i suoi amici. Per la prima volta in assoluto a Giffoni debutta la nuovissima serie in onda su Super!, il brand di intrattenimento di ViacomCBS Networks Italia dedicato a bambini e ragazzi in onda sul canale 47 del digitale terrestre e 625 di Sky, CAVALIERE PER CASO, una storia fantasy ambientata ai giorni nostri, un mondo nuovo pieno di accessori tecnologici e dove la diplomazia è la qualità più apprezzata nel risolvere i conflitti. Lunedì 26 luglio, durante l’evento riservato agli Elements +10, verranno trasmessi i primi due episodi inediti della stagione 3, in arrivo su Super! il prossimo ottobre.

UN CORTO CONTRO IL RAZZISMO, IL 26 LUGLIO È LA VOLTA DI DOCUMENTO

Un’analisi lucida e severa contro la violenza sulle donne, il razzismo e l’intolleranza: il 26 luglio tocca a DOCUMENTO, il documentario di Marco Iermanò.  Il regista poco più che ventenne ha esordito come attore nel film di Giuseppe Tornatore Baaria; lo stesso anno è tra i protagonisti de Il Grande sogno di Michele Placido. Tra gli altri ha lavorato con Paolo e Vittorio Taviani (Maraviglioso Boccaccio) Renato De Maria (La prima linea). Quest’anno è sul set di Esterno notte per la regia di Marco Bellocchio. Costellazioni d’autunno, il suo primo corto, è stato distribuito da Prime Video.

LUCE DEI TUOI OCCHI: IL 27 LUGLIO ANNA VALLE PRESENTA LA FICTION MEDIASET DI CUI È PROTAGONISTA

E’ una delle più intense attrici italiane: ANNA VALLE sarà a Giffoni il 27 luglio per presentare ai juror il primo episodio della serie LUCE DEI TUOI OCCHI, prodotta da Banijay Studios Italy con la regia di Fabrizio Costa e a settembre su Canale 5. Protagonista è Emma Conti, famosa étoile internazionale. Era solo una ragazza quando ha deciso di lasciare Vicenza per provare a dimenticare la morte di Alice, la bambina avuta da Davide, il grande amore della sua giovinezza. Da allora non si è più voltata indietro ma adesso, dopo sedici anni, una lettera anonima riapre la vecchia ferita, insinuando in lei un dubbio: sua figlia, creduta morta alla nascita, sarebbe ancora viva, si troverebbe a Vicenza e sarebbe una ballerina, proprio come lei. Per Emma è arrivato il momento di tornare a casa e cercare la verità tra le allieve della sua vecchia scuola di danza. Anita, Miranda, Sofia, Alessia, Martina. Chi di loro è Alice? Negli occhi appassionati delle ballerine, Emma finirà per ritrovare i frammenti della ragazza che è stata un tempo, la stessa che ha amato Davide e che oggi, dopo averlo ritrovato, si sorprenderà a fare i conti con il tempo che passa, con la forza dirompente dei sentimenti e con la possibilità di un nuovo amore, il professor Enrico Leoni. Perché non è mai troppo tardi per essere felici.

ME CONTRO TE IL FILM – IL MISTERO DELLA SCUOLA INCANTATA: IL 28 LUGLIO I ME CONTRO TE PRESENTANO IL LORO NUOVO ATTESISSIMO FILM CON UNA CLIP INEDITA GRAZIE A WARNER BROS.

Dopo lo straordinario successo del loro primo film, arrivano a Giffoni LUÌ e SOFÌ (Me Contro Te) per incontrare gli Elements +6 e presentare una clip inedita di ME CONTRO TE IL FILM – IL MISTERO DELLA SCUOLA INCANTATA, al cinema dal 18 agosto. Il film è una produzione Warner Bros. Entertainment Italia, Colorado Film Production e Me Contro Te ed è diretto da Gianluca Leuzzi. In questa nuova avventura il duo scoprirà un mondo fatato, con tante sorprese e divertimento per i loro piccoli fan e tutta la famiglia. Una bellissima scuola sta per riaprire dopo molti anni e Luì e Sofì (Me contro Te) sono gli ospiti d’eccezione della festa di inaugurazione, ad attenderli lì il loro amico Pongo. L’istituto potrebbe però nascondere un mistero e, ancora una volta, i Me contro Te dovranno affrontare con coraggio il malefico Signor S e cercare di sabotare i suoi perfidi piani nel nome dell’amicizia. Per la prima volta, Luì e Sofì potrebbero venire a conoscenza di un importante segreto sul loro passato.

IL 28 LUGLIO IL MAESTRO DELL’ONIRICO FEDERICO FELLINI RIVIVE NELLA FELLINETTE

Appuntamento il 28 luglio con FELLINETTE, il corto dedicato agli Elements +10. Una bambina disegnata sul foglio di un quadernino nel lontano 1971 dal Maestro Federico Fellini, è la protagonista di questa favola ambientata sulla spiaggia di Rimini il 20 gennaio 2020, giorno del centenario della nascita del grande Maestro. Attraverso la sua fervida immaginazione, il pubblico vivrà un’avventura insieme malinconica e meravigliosa, dove le riprese in live action e le parti in animazione celebreranno le atmosfere oniriche e piene di poesia care ai suoi film. La regia è di Francesca Fabbri Fellini, nipote del regista che sarà presente in sala per presentare il corto ai juror. Nel cast c’è la grande Milena Vukotic, mentre la colonna sonora è affidata ad Andrea Guerra.

 

ISTRUZIONI ROMANTICHE il 29 LUGLIO AL FESTIVAL CON RAI CINEMA

Una cena inaugurale diventa l’occasione, per i proprietari di casa, di radunare allo stesso tavolo diversi amici: parte da qui ISTRUZIONI ROMANTICHE, il corto distribuito da Rai Cinema che sarà mostrato ai Generator +13 giovedì 29 luglio. Tra i personaggi principali c’è Graziano che arriva in ritardo. L’unico posto libero è accanto ad Alisia, ragazza apparentemente dolce ma dal carattere cinico e combattivo. Tra i due inizia presto un divertente e dinamico “scontro” ideologico fatto di frecciatine e freddure, un battibecco destinato a far capire a entrambi che la prima impressione non è mai quella giusta. La regia è del salernitano Lucio Zannella, appassionato di comunicazione e nuove forme di linguaggio cinematografico. Tra i suoi lavori più importanti possiamo ricordare il cortometraggio Forever girato durante l’emergenza sanitaria da covid-19.

 

ANNI DA CANE A #GIFFONI50PLUS IL 30 LUGLIO IL PRIMO FILM AMAZON ORIGINAL ITALIANO, PRODOTTO DA NOTORIOUS PICTURES

Il 30 luglio il regista Fabio Mollo, con la protagonista Aurora Giovinazzo e con Marta Losito, presenterà ai junior di Giffoni un estratto in anteprima esclusiva dal primo film Amazon Original italiano, la commedia young-adult ANNI DA CANE, prodotta da Notorious Pictures. Il lungometraggio è stato scritto a quattro mani da Mary Stella Brugiati e Alessandro Bosi, già due volte finalisti al Premio Solinas Experimenta (2018, 2020) e vincitori del Premio Mattador 2018 con il soggetto È tutta colpa nostra. Aurora Giovinazzo nel ruolo di Stella, è la protagonista di questa commedia affiancata da Isabella Mottinelli (Che Dio ci aiuti 6), Federico Cesari (SKAM Italia, I Cesaroni), Luca Vannuccini, e con Sabrina Impacciatore, e con una performance cameo di Achille Lauro. Stella è una sedicenne impacciata, cinica, piena di immaginazione che dopo un incidente in auto, che le cambia la vita e in cui è coinvolto anche un cane, si convince che i suoi anni vadano contati come quelli dei cani. Per questo motivo pensa di essere ormai una centenaria e con l’aiuto dei suoi migliori amici, Nina e Giulio, stila una lista di tutte le cose che vuole fare prima di morire. Ma l’incontro casuale con Matteo, un coetaneo timido e introverso, stravolgerà totalmente la sua prospettiva. ANNI DA CANE uscirà in esclusiva su Amazon Prime Video in Italia e in oltre 240 Paesi e territori nel mondo nell’autunno 2021.

 

LE GIURIE INCONTRANO

Attore, conduttore, regista: sarà PAOLO CALABRESI a inaugurare gli emozionanti incontri con i juror di #Giffoni50Plus. Amatissimo in Boris nei panni del mitico Biascica e nella saga di Smetto quando voglio in cui interpreta un colto archeologo sfruttato e malpagato, il 22 luglio risponderà alle domande dei giurati. Lo stesso giorno saliranno sul palco della Sala Truffaut il duo pop-rap PSICOLOGI in un incontro powered by COMIX per esplorare le nuove tendenze della musica italiana. Sempre il 22, arriva a Giffoni anche GIUSY BUSCEMI: dopo il successo della serie Rai Un passo dal cielo – I guardiani, in autunno la vedremo nel cast di Doc- nelle tue mani. A chiudere la giornata, LINDA CARIDI. Classe 1988, ha ricevuto la nomination come miglior attrice non protagonista ai Nastri d’argento 2021 per Lacci di Daniele Luchetti.

Evento nell’evento il 23 luglio, una “giornata social” con due incontri imperdibili, il primo con KHABY LAME e il secondo con GIULIA SALEMI: lui TikToker italo-senegalese, terzo profilo Instagram più seguito al mondo, primo in Italia e con 82 milioni di followers su TikTok. È il fenomeno dell’anno e sta conquistando con la sua comicità e semplicità. Lei, bellezza e vivacità, energia e allegria. Influencer e conduttrice briosa, dal sorriso luminoso e genuino pronto a conquistare i giffoner.

Anche CAROLINA CRESCENTINI si confronterà nella stessa giornata con i juror. Nominata come miglior attrice non protagonista ai Nastri d’argento 2021 per il film tv La bambina che non voleva cantare di Costanza Quatriglio, in cui interpreta il ruolo della madre di Nada, l’anno scorso l’abbiamo vista nei panni di Paola Vinci nella serie Mare fuori di Carmine Elia. Al cinema, invece, l’abbiamo ritrovata in Letto N. 6 di Milena Cocozza, un horror sociale prodotto dai Manetti Bros. Infine a rispondere alle domande dei ragazzi sarà TERESA SAPONANGELO: Il buco in testa di Antonio Capuano le è valso il premio come miglior attrice ai Nastri d’argento 2021. Nata a Taranto, il Sud e i suoi dialetti valorizzano il suo percorso attoriale in film come Tutto l’amore che c’è di Rubini o I Dieci Comandamenti di Martone.

Un grande maestro del cinema italiano apre la giornata del 24 luglio. Torna a Giffoni FERZAN OZPETEK, regista di film amati dal grande pubblico e riconosciuti a livello internazionale. Ad Ozpetek, che incontrerà anche i ragazzi della sezione IMPACT!, sarà consegnato il Premio Truffaut, il riconoscimento più prestigioso del festival. Ospite del 24 luglio anche VALENTINA BELLÈ, dopo la produzione internazionale Medici: The Masters of Florence in cui la ritroviamo al fianco di Dustin Hoffman e Richard Madden, nel 2019 torna protagonista al cinema con Toni Servillo nel thriller L’Uomo del labirinto di Donato Carrisi. Sarà anche nella serie internazionale Sky Romulus e la vedremo su Rai 2 nella seconda stagione di Volevo fare la rock star. Amatissima sui social con oltre 3 milioni di follower, tanto da aver ricevuto per due anni di seguito il Nickelodeon Kids’ Choice Award, VALERIA VEDOVATTI sarà a Giffoni sempre sabato 24 luglio. Nel suo ultimo libro, Per Rinascere, affronta il delicato tema dell’anoressia, mai così attuale.

A essere accolta con entusiasmo, il 25 luglio, SARA LAZZARO: tra pochi mesi la ritroveremo in televisione nei nuovi episodi di Doc- nelle tue mani, in Volevo fare la rockstar e nella seconda stagione di Diavoli. Sarà prossimamente al cinema con Siccità di Paolo Virzì e su Netflix con Fedeltà di Andrea Molaioli e Stefano Cipani. Il 25 luglio è anche il giorno di LILLO, Pasquale Petrolo. Protagonista assoluto del comedy show di Prime Video LOL- chi ride è fuori, lo ritroviamo nel cast di Tutti per Uma di Susy Laude. A confrontarsi con i giurati sarà poi MATTEO PAOLILLO, attore e cantante. Tra i suoi lavori più interessanti c’è la partecipazione al film Famosa, diretto da Alessandra Mortelliti. Nel 2020 è tra i protagonisti della serie Mare Fuori, di cui firma anche la sigla, e Vivi e Lascia Vivere. Nello stesso anno lavora al suo primo disco da solista con il nome di Icaro. In autunno tornerà di nuovo a vestire i panni di Edoardo nella seconda stagione di Mare Fuori. Multiculturalità e dialogo sono tra i valori fondanti di Giffoni e il 25 luglio saranno ancora al centro dell’incontro powered by COMIX con le creator DAYOUNG e TASNIM. La prima, italo-coreana, insegna ai suoi 752mila follower alcuni aneddoti linguistici, oltre a curiosità sui Paesi che ha visitato. Conosciuta come “la TikToker con il velo”, TASNIM ALI è attiva anche su Instagram dove, mettendo bene in mostra le sue origini, cerca di sensibilizzare chi la segue sulle discriminazioni ai danni del popolo musulmano.

Ad aprire la giornata del 26 luglio ALESSIO LAPICE: protagonista del nuovo videoclip dei Negramaro, nell’autunno del 2021 sarà su Netflix con la serie Luna Park diretta da Leonardo D’Agostini e Anna Negri, su Rai1 con la seconda stagione di Imma Tataranni e al cinema con Io sto bene di Donato Rotunno. A rispondere alle curiosità dei juror, nella stessa giornata, FEDERICA SABATINI: nell’estate 2020 è su Sky con il film I Liviatani, per la regia di Riccardo Papa. Ha poi interpretato il ruolo di Nadia, nella seconda e nella terza e ultima stagione di Suburra – la serie su Netflix. Presto la rivedremo tra i nuovi protagonisti di Toy Boy 2, serie spagnola venduta in tutto il mondo. La giornata si chiude con VINCENZO NEMOLATO: nel 2015 ha lavorato con Matteo Garrone per la realizzazione de Il racconto dei racconti, note anche le sue interpretazioni in 5 è il numero perfetto per la regia di Igort affianco a Tony Servillo, Martin Eden di Pietro Marcelli e Una questione privata di Paolo e Vittorio Taviani. Recentemente ha interpretato Gegè Di Giacomo nel grande successo Rai Carosello Carosone.

Il 27 luglio tocca a FRANCESCO APOLLONI: il suo ultimo film come regista e sceneggiatore è stato Addio al nubilato, prodotto da Minerva Pictures, Rai Cinema e Amazon Prime.

È una delle attrici più amate del cinema italiano, il 28 luglio tocca a CLAUDIA GERINI. Nominata ai David di Donatello 2021 come miglior attrice non protagonista per il film Hammamet di Gianni Amelio, sarà nell’atteso Diabolik dei Manetti Bros.

Il 29 luglio i juror incontreranno ROCCO FASANO e MATILDA LUTZ. Il primo ha raggiunto il successo nel 2018, con il ruolo di Niccolò Fares, tra i protagonisti di SKAM Italia di Ludovico Bessegato, molto apprezzato anche per la sua ultima interpretazione in Non mi uccidere di Andrea De Sica, accanto ad Alice Pagani. Matilda Lutz è stata Simonetta Vespucci nella seconda stagione de I Medici, oltre a essere protagonista della celebre saga horror The Ring 3 e di Revenge, in cui è l’affascinante Jen, incastrata in una battuta di caccia in cui è lei stessa la preda. La ritroveremo su Netflix con A Classic horror story a partire dal 14 luglio. Inoltre ha appena finito di girare Final Cut del regista premio Oscar per The Artist Michel Hazanavicius e il film Zone 414 di Andrew Baird con Guy Pearce, entrambi nel ruolo di protagonista.

Si continua, il 30 luglio, con EDOARDO DE ANGELIS e PINA TURCO, in collaborazione con V-Groove. Regista, sceneggiatore e produttore, De Angelis è autore de Il vizio della speranza, film che ha conquistato un David di Donatello e tre Nastri d’Argento. La Turco ne è protagonista: l’interpretazione le è valsa la vittoria come miglior attrice al Tokyo international film festival. La loro collaborazione è proseguita anche nel film Rai Natale in Casa Cupiello, in cui la Turco presta il volto a Ninuccia e in Non ti pago!, in fase di post-produzione, che la vede nei panni di Stella.

Ha mantenuto la promessa fatta durante la Winter Edition: PIERPAOLO SPOLLON sarà al festival il 31 luglio. Raggiunge il successo in tv con il ruolo di Marco Allevi, giovane appassionato di fotografia, nella serie Rai L’allieva. Apprezzatissimo anche nella fiction Doc-nelle tue mani dove interpreta Riccardo, uno specializzando al primo anno di Medicina interna. L’abbiamo ritrovato anche nei panni del pittore rinascimentale Michelangelo nella serie Leonardo, da gennaio 2021 fa parte del cast della sesta stagione della fiction Rai Che Dio ci aiuti, dove è uno psichiatra di nome Emiliano e lo rivedremo in autunno, sempre su Rai1, nell’attesa fiction Blanca.

 

GIFFONI IMPACT!

La sezione IMPACT!, riservata a 150 ragazze e ragazzi dai 18 ai 28 anni, è un laboratorio del pensiero, della riflessione e dell’analisi per i giovani partecipanti che avranno la possibilità di essere ascoltati da rappresentanti delle istituzioni, della cultura, dello spettacolo, esponenti del mondo della scienza, sociologi, CEO di aziende.

Si inizia il 21 luglio con la giovanissima GRETA ESPOSITO  che al festival è cresciuta, frequentando la giuria per ben 12 anni. Qui coltiva l’amore per il cinema tanto da farne una professione: la ritroviamo in tv nel ruolo di Antonietta ne Il Commissario Ricciardi, nella serie Mare fuori di Carmine Elia e sarà prossimamente al cinema in Qui rido io di Mario Martone. Nella stessa giornata DOMENICO DE MASI, amico e consueto ospite di Giffoni, sociologo e scrittore capace di analizzare con lucida visione la società e le loro evoluzioni. Si continua con PIERLUIGI MINGARELLI, direttore del Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno. È, inoltre, ideatore e animatore della Festa di Scienze e Filosofia di Foligno, nata nel 2011.

Appuntamento, il 22 luglio, con VALERIO LUNDINI, EMANUELA FANELLI protagonisti dello show rivelazione Una pezza di Lundini, format di Rai2 caratterizzato da nonsense, scene surreali, una comicità lunare ed efficacissima. Ad accompagnarli anche GIOVANNI BENINCASA che ha ideato il programma e ha firmato alcuni dei format più innovativi degli ultimi decenni della televisione italiana, collaborando con Fiorello, Gianni Boncompagni e Raffaella Carrà. E ancora LUDOVICA LIROSI, regista, sceneggiatrice, attrice e produttrice. Vincitrice di oltre 40 premi e selezioni ufficiali internazionali, tra questi:  agli  “American Movie Awards” vince miglior film straniero per il documentario che ha prodotto e diretto Too much stress from my heart, girato tra l’Italia e Marocco, è stato disponibile su Netflix dal 2017 (Usa, Australia, England, New Zeland, Canada, South Africa, Ireland).  Nel 2016 fonda la “Lulifilm”, società di produzione e distribuzione. È autrice di romanzi bestseller e il suo ultimo, “il cielo stellato fa le fusa“, (Rizzoli) è un Decamerone in cui la voce narrante è quella di un gatto: Rollone il Vichingo. Appassionata e raffinata ha fatto dell’ironia e dell’auto ironia la sua dote principale: CHIARA FRANCINI torna al festival giovedì 22 luglio. A chiudere la giornata ENZO DE CAMILLIS, scenografo e regista. Ha collaborato con nomi prestigiosissimi del cinema italiano: i fratelli Taviani, Sergio Corbucci, Francesco Rosi e Giuseppe Tornatore, solo per citarne alcuni.

LUIGI DATOME aprirà gli incontri del 23 luglio. Un vero campione, cestista dell’Olimpia Milano e giocatore della nazionale italiana pallacanestro, ha al suo attivo importanti esperienze in NBA con i Detroit Pistons e i Boston Celtics, è noto anche per la sua attività nel sociale e per le campagne di beneficenza che personalmente organizza e promuove. Condivide da sempre i valori di Giffoni, il 23 luglio per la prima volta al festival un uomo che ha dedicato la sua vita agli altri: GINO STRADA, chirurgo e fondatore di Emergency. Rwanda, Cambogia, Afghanistan, Sudan, Sierra Leone sono solo alcuni dei Paesi in cui l’Ong è impegnata, basti pensare che Emergency ha curato oltre 11 milioni di persone. E ancora RICREA, Consorzio Nazionale per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio, ha il compito di informare i cittadini a riconoscere i contenitori in acciaio, a farne una corretta raccolta differenziata, primo importante step per il successivo riciclo. A Giffoni presenterà i propri progetti e, in collaborazione con COREPLA (Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclo ed il Recupero degli Imballaggi in Plastica) e CiAl, consegnerà ad un artista musicale particolarmente sensibile ai temi della sostenibilità un premio speciale.

Torna a Giffoni il Maestro FERZAN OZPETEK: il 24 luglio i ragazzi di IMPACT! si confronteranno con l’apprezzatissimo regista che sarà anche in Sala Truffaut per dialogare con i Generator +16. Si continua con ANDREA CRISANTI, Direttore del Dipartimento di Medicina Molecolare dell’Università di Padova e del Laboratorio di Virologia e Microbiologia dell’Università AO di Padova. Il professor Crisanti è uno dei pionieri della biologia molecolare del vettore umano della malaria Anopheles gambiae, più recentemente si è distinto per lo studio di Vo’ Euganeo sul primo focolaio di Covid-19 in Italia, una ricerca pilota di fondamentale importanza, i cui risultati sono stati istruttivi per implementare misure di controllo del virus sia a livello nazionale che in altri Paesi.

Ha da poco terminato le riprese di Gomorra 5, in uscita il prossimo autunno: SALVATORE ESPOSITO sarà protagonista del meet in programma il prossimo 25 luglio. Da poche settimane l’attore ha pubblicato il suo primo romanzo, Lo Sciamano, edito da Sperling & Kupfer, un thriller dalle atmosfere di Wulf Dorn. Il cinema e il giornalismo nell’incontro con FLAVIO NATALIA, direttore di Ciak, il primo magazine italiano di cinema. Dalle prime file dell’agenzia stampa Ansa alla programmazione di Sky e SkyTg24, Natalia è uno dei nomi  più trasversali e importanti del giornalismo italiano pronto a rispondere alle curiosità dei giffoner. Chiude la giornata l’appuntamento con MUSICA CONTRO LE MAFIE, un’associazione della rete di Libera che da anni, attraverso le note, porta avanti un impegno contro le mafie, la corruzione, i fenomeni di criminalità.

ALESSANDRO PREZIOSI è il protagonista della IMPACT! del 26 luglio. L’attore lo scorso anno ha debuttato da regista con La legge del terremoto, documentario che narra un tema molto caro a Preziosi, che ha vissuto in prima persona il catastrofico sisma dell’Irpinia del 1980.

Il 27 luglio spazio al lavoro e alle funzioni svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco italiani. Saranno presenti FABIO DATTILO e LAURA LEGA, rispettivamente Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e Capo del Dipartimento dei Vigili del fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa civile del Viminale.Sarà ancora una volta a Giffoni lo scrittore, poeta, attivista e intellettuale che ha segnato l’edizione 2020 con la sua sensibilità e la sua straordinaria energia: ERRI DE LUCA. Irradiazioni, il testo che ha dedicato al cinquantennale dell’evento, è una delle pagine più belle nella storia del festival: sarà un onore per i ragazzi della IMPACT! tornare a confrontarsi con una delle menti più illuminate del nostro tempo. Nella stessa giornata anche MAURIZIO DE GIOVANNI, un’altra interessante voce della letteratura contemporanea, autore in particolare di romanzi gialli come la serie letteraria dedicata alla poliziotta in pensione dall’infallibile intuito Sara Marozzi. Il commissario Ricciardi è il suo personaggio più amato. Segue I bastardi di Pizzofalcone e, ancora, Mina Settembre, diventati serie televisive di grandissimo successo.

Il 28 luglio tocca ai THE JACKAL: appassionati di sorrisi, l’ironia intelligente è il loro asso nella manica. Un gruppo di amici prima, di comici poi, dal 2006 grazie a YouTube hanno avuto modo di farsi conoscere e amare. Senza prendersi troppo sul serio ma con la voglia di raccontare con semplicità, soprattutto alle giovani generazioni, il concetto di libertà e rispetto. Il salotto di casa loro è diventato uno degli scenari più irriverenti, da Sanremo e X Factor alla Nazionale, dove raccontare con occhio vispo e sempre più social retroscena e curiosità. La serie Generazione 56k, prodotta da Cattleya in collaborazione con The Jackal – con protagonisti Fabio Balsamo, Gianluca Fru e ideata e diretta da Francesco Ebbasta – ha recentemente conquistato il numero 1 nella classifica degli show più visti su Netflix. Attualmente sono in onda su Rai Play con il format originale Europei a casa The Jackal in cui commentano in diretta, con la loro consueta ironia, le partite della Nazionale. Ancora cinema da salvare e tutelare con I RAGAZZI DEL CINEMA AMERICA che chiuderanno gli incontri della giornata. Nel 2012 un gruppo di amici ventenni salva dalla demolizione il Cinema America di Trastevere, fonda l’associazione Piccolo America e inizia a colorare Roma con grandi proiezioni estive gratuite, da San Cosimato fino a Ostia e Cervelletta. Un’esperienza collettiva che merita di essere raccontata.

Il 29 luglio si inizia con il fotoreporter trapanese FRANCESCO BELLINA. Il suo lavoro artistico si concentra principalmente sulle questioni socio-politiche contemporanee con particolare attenzione al tema della migrazione. I suoi scatti sono stati pubblicati dai principali media internazionali come The Guardian, Al Jazeera, The Globe and Mail, Paris Match, Le Monde, Internazionale, L’Espresso, Washington Post. Direttore del settimanale “L’Espresso”, firma storica del giornalismo, scrittore e lucido analista della scena politica: MARCO DAMILANO, conosciuto e amato dal grande pubblico per la sua partecipazione fissa alla trasmissione Propaganda Live su La7, risponderà alle curiosità dei ragazzi sui principali temi di attualità. La giornata continua con un altro nome di grande attualità: ALESSANDRO ZAN, parlamentare dal 2013, attivista per i diritti LGBTQI+. La sua firma è legata al disegno di legge contro l’omofobia, la transfobia, la misoginia e l’abilismo approvato alla Camera dei Deputati lo scorso novembre e in discussione al Senato. SILVIO ORLANDO, tra i talenti più apprezzati del cinema italiano, interprete finissimo, ha lavorato con i più grandi autori, ottenendo numerosi riconoscimenti e premi grazie alle sue interpretazioni, entrate nel cuore degli spettatori. Il 29 luglio riceverà il premio più prestigioso del festival, quello intitolato a François Truffaut. E ancora l’incontro con RICCARDO NENCINI, già viceministro ai trasporti e alle infrastrutture. Attualmente è presidente della Commissione Istruzione pubblica e Beni Culturali del Senato.

Il 30 luglio appuntamento con DON LUIGI CIOTTI, fondatore di Libera, presidio al contrasto della criminalità organizzata e alle mafie. Il suo impegno ha saputo sensibilizzare in particolare le nuove generazioni che, grazie a Libera, si sono avvicinate a queste tematiche con mente aperta.

È il momento, il 31 luglio, di PADRE ENZO FORTUNATO, giornalista e direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, e di ERMETE REALACCI, presidente onorario di Legambiente e presidente di Symbola, la Fondazione per le qualità italiane di cui è stato ideatore e fondatore. Nella stessa giornata, a incontrare i giffoner arriverà JORIT, l’artista campano celebrato da grandi testate giornalistiche internazionali, come The Guardian, famoso in tutto il mondo per i suoi murales e per il suo profondo impegno civile e sociale.

È una regina autentica, la “zia” della porta accanto. Di quelle pronte ad accogliere e donare senza riserva: MARA VENIER torna a Giffoni. Il festival è una parte del suo cuore: nel 1992, giovanissima, proprio nell’arena di Giffoni dove presentava gli incontri dedicati ai giurati una telefonata le annunciava che sarebbe diventata la padrona di casa di Domenica in, il programma che l’ha consacrata al grande pubblico facendola diventare uno dei volti più amati di sempre. Tra gli incontri di IMPACT! da segnalare le partecipazioni di CARLO BORGOMEO, presidente della Fondazione Con il Sud e dell’impresa sociale “Con i bambini”, che condividono con Giffoni il progetto Sedici Modi di Dire Ciao.

 

LE ISTITUZIONI A GIFFONI

L’attualità, le vicende politiche e sociali di maggiore interesse per i ragazzi, il futuro dell’Italia sulla scena internazionale e le prospettive delle nuove generazioni saranno al centro degli incontri istituzionali di #Giffoni50Plus. La consapevolezza è il filo che unisce tutti gli appuntamenti: ogni ospite sarà chiamato a rispondere alle domande dei giffoner, sempre più coscienti della dimensione pubblica e civile, di quello che accade nel proprio Paese, di come alcune scelte politiche possano avere effetti sui loro sogni e aspettative.
La scuola che cambia, il mondo dell’istruzione post pandemia, il suo ruolo formativo e sociale saranno al centro dell’incontro con il Ministro dell’Istruzione, PATRIZIO BIANCHI. I rapporti tra Stato e Regioni, in una fase così delicata come è stata ed è quella dell’emergenza sanitaria, hanno avuto grandi evoluzioni e assunto nuovi equilibri: se ne parlerà con il Ministro per le Autonomie e gli Affari Regionali, MARIA STELLA GELMINI. La ripartenza intesa come opportunità, la direzione presa dall’Italia e le sue nuove vocazioni produttive, l’innovazione e la creatività come strumenti di crescita, sono questi i temi sui quali si svilupperà il confronto con il Ministro dello Sviluppo Economico, GIANCARLO GIORGETTI. Torna a Giffoni, dimostrando ancora una volta il suo interesse ad ascoltare i giovani, il Ministro per gli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, LUIGI DI MAIO. Cinema, cultura, audiovisivo e innovazione: se ne parlerà con il Sottosegretario del Ministero della Cultura, LUCIA BORGONZONI. L’assetto istituzionale italiano, le articolazioni dello Stato sul territorio, l’organizzazione in fatto di soccorso pubblico sono alcuni degli argomenti che verranno affrontati con il Sottosegretario all’Interno, CARLO SIBILIA. L’Università italiana ha una storia millenaria ed è sinonimo di qualità nella formazione: dello stato di salute del mondo accademico nazionale si discuterà con la Direttrice Generale per la Formazione Universitaria, l’Inclusione e il Diritto allo Studio del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica, MARCELLA GARGANO, ufficialmente delegata dal Ministro Maria Cristina Messa.
Una carriera militare prestigiosissima e un curriculum ricco di incarichi di grande responsabilità: il Generale ENZO VECCIARELLI, Capo di Stato Maggiore della Difesa, incontrerà i ragazzi di IMPACT! affrontando le delicate tematiche relative agli equilibri internazionali e al ruolo della Difesa.

 

GIFFONI MUSIC CONCEPT

Anche quest’anno si riaccende il Giffoni Music Concept con gli incontri speciali della musica dal vivo: a presentare le serate torna per il secondo anno il conduttore Nicolò De Devitiis, volto della tv apprezzatissimo dalla scena musicale italiana e non solo che, attraverso il suo racconto, accompagnerà i giffoner alla scoperta della migliore musica italiana.

Il programma musicale coniugherà momenti live e una serie di incontri con alcuni degli artisti che si esibiranno la sera in Piazza Fratelli Lumière. Un ritorno attesissimo quello della musica live, una ripartenza nel rispetto delle regole vigenti con 1.000 posti contingentati per un cast con alcuni dei nomi più importanti del panorama musicale italiano che ha voluto fortemente essere presente in questo periodo difficile per l’intera scena. Fra gli ospiti ci saranno, infatti, artisti come GAZZELLE (22 luglio) che a febbraio tornerà a riempire i palasport con il suo nuovo tour dei record, CARL BRAVE (24 luglio) che sta registrando sold out ovunque e il 23 agosto si esibirà per la prima volta nella prestigiosa Arena di Verona, CLEMENTINO (25 luglio) e le sua energia, rapper vulcanico e versatile dalle rime intense e travolgenti, DIODATO (26 luglio) uno tra i cantautori più ricercati della musica italiana che torna a Giffoni dopo la vittoria al Festival di Sanremo 2020, FRANCO126 (28 luglio) una delle realtà artistiche più interessanti del panorama italiano e reduce dal successo del suo ultimo album “Multisala”, COLAPESCEDIMARTINO (29 luglio) la coppia di cantautori rivelazione dell’anno che ha conquistato tutte le classifiche. E ancora l’eleganza inossidabile di NOEMI (31 luglio), LA RAPPRESENTANTE DI LISTA, queer-pop band che sta conquistando pubblico e critica, e il giovanissimo artista da oltre 210 milioni di ascolti  RANDOM (27 luglio), il cantautore multiplatino AKA7EVEN (23 luglio), il grande ritorno dei SOTTOTONO (30 luglio) con il nuovo album “Originali”,  fino al calore partenopeo di ANDREA SANNINO (30 luglio).

Di seguito il calendario completo degli appuntamenti del Giffoni Music Concept: si parte il 21 luglio con il concerto degli Street Clerks e si prosegue il 22 con Gazzelle, Mobrici e Giuse The Lizia, il 23 con Aka7even, Deiv e Pierpaolo, il 24 con Carl Brave, il 25 con Clementino, Alessandro Siani e gli allievi del Conservatorio di Milano per una serata dedicata all’immenso cantautore e blues man partenopeo Pino Daniele, promossa da Sedici Modi di Dire Ciao, progetto dell’Ente Autonomo Giffoni Experience selezionato dall’Impresa Sociale con i Bambini, Fondazione con il Sud, il 26 con Diodato e Greta Zuccoli, il 27 con La Rappresentate di Lista, Ginevra e Random, il 28 con Franco126 e The Jab, il 29 luglio con ColapesceDimartino e i Folcast, il 30 con i Sottotono e Andrea Sannino e si chiude il 31 con Noemi e i Viito.

 

GIFFONI INNOVATION HUB

Dal 21 al 31 luglio Giffoni tornerà a essere anche la capitale dell’innovazione con Next Generation, realizzata da Giffoni Innovation Hub. Un mix di workshop, seminari e webinar che hanno lo scopo di informare e sensibilizzare le nuove generazioni sui temi della cultura digitale e dell’industria creativa. Tutto nel segno delle nuove competenze richieste dal mercato del lavoro, abbracciando a 360° il mondo dell’innovazione in un format che proietta la tradizionale vocazione cinematografica del festival verso il futuro. Tra i format più rilevanti gli Innovation Talks, destinati ai giovani della sezione IMPACT! e agli Innovatori under 30 del Dream Team. 15 giovani che potranno confrontarsi con personalità prestigiose e, divisi in 3 team, si concentreranno su sfide dall’alto profilo tecnologico. A completare il tutto, una serie di workshop e panel che vedranno guru, CEO nazionali e internazionali, startupper, influencer e tanti altri protagonisti di un dibattito aperto e inclusivo con i giffoner. Tornano anche i Digital Labs, dedicati a un target tra i 6 e i 18 anni con laboratori di sperimentazione creativa e digitale sui temi dell’energia rinnovabile e della green energy.

 

I PROGETTI SPECIALI

GIFFONI E IL PIANO NAZIONALE CINEMA PER LA SCUOLA

Appuntamento il 23 luglio con un incontro dedicato alle attività svolte durante quest’anno scolastico. Saranno presentati i sette prodotti realizzati nell’ambito di altrettanti progetti che nascono dalla collaborazione tra Giffoni e l’Istituto Comprensivo Don Milani di Giffoni Valle Piana, l’Istituto Comprensivo Fratelli Linguiti di Giffoni Valle Piana, l’Istituto Comprensivo Leopardi di Torre Annunziata, l’Istituto Comprensivo Trifone di Montecorvino Rovella, l’Istituto di Istruzione Superiore Piranesi di Capaccio Paestum, il Liceo Fiorentino di Lamezia Terme, l’Istituto Comprensivo Leonardo Da Vinci di Olevano sul Tusciano. Saranno, inoltre, presentati i risultati della seconda edizione di School Experience, festival itinerante volto alla sensibilizzazione e formazione degli studenti e dei docenti attraverso l’utilizzo del linguaggio cinematografico e audiovisivo. L’iniziativa è sempre realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da Ministero dell’Istruzione e Ministero della Cultura

 

SEDICI MODI DI DIRE CIAO

Continua il progetto Sedici Modi di Dire Ciao realizzato dall’Ente Autonomo Giffoni Experience per il contrasto alla povertà educativa minorile, grazie all’impresa sociale Con I Bambini e Fondazione Con il Sud. Dopo l’esperienza di Terranova di Pollino, durante #Giffoni50plus si terrà il campus al quale parteciperanno i ragazzi delle cinque regioni coinvolte nel progetto: Campania, Calabria, Sardegna, Basilicata e Veneto. Per i partecipanti una bella esperienza da giurati cui si affiancheranno tutte le attività laboratoriali previste dal progetto. Il 26 luglio momento speciale con la visita all’esposizione Pino Daniele Alive, installazione permanente che il Museo della Pace di Napoli ha voluto dedicare al grande cantautore e musicista partenopeo.

 

SCAMBI GIOVANILI – DESTINAZIONE SKOPJE

Destinazione Skopje è il progetto promosso dalla Fondazione Giffoni – che vede come soci fondatori il Comune di Giffoni Valle Piana e l’Ente Autonomo Giffoni Experience – in cofinanziamento con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione – Direzione Generale per la promozione del sistema Paese, con la collaborazione dell’Associazione Planet M. Il progetto rientra tra le attività del bando Scambi Giovanili 2021. Previsti incontri con i quindici ragazzi macedoni – di età compresa tra i 14 ed i 28 anni – coinvolti nell’iniziativa. Per le restrizioni legate al Covid-19, gli incontri saranno realizzati in modalità online.

 

SIC – GENERAZIONI CONNESSE

Continua l’importante collaborazione tra Giffoni e “Generazioni Connesse” (SIC Italy III), partner del progetto dedicato alla promozione del web sicuro, coordinato dal Ministero dell’Istruzione e che coinvolge il Ministero dell’Interno-Polizia Postale e delle Comunicazioni, l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Save the Children Italia, Telefono Azzurro, Università degli Studi di Firenze, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Skuola.net, Cooperativa Edi, Movimento Difesa del Cittadino e Agenzia Dire. Il 28 luglio si terrà l’incontro di tutto il board del progetto. Il Safer Internet Centre intende promuovere un uso positivo e consapevole di internet e allo stesso tempo renderlo un luogo sicuro per gli utenti più giovani. Il mondo del web, soprattutto per i ragazzi, presenta insidie che è giusto conoscere e di cui bisogna coglierne le dinamiche.

 

POLIZIA POSTALE E GIFFONI CONTRO IL CYBERBULLISMO

Continua la sinergia con la Polizia Postale per favorire e sostenere un uso responsabile del web da parte dei più piccoli. E’ in programma per il 23 luglio una masterclass tenuta dalla Polizia Postale e dall’Associazione Nazionale Magistrati – sezione di Salerno. Al centro dell’incontro strumenti, strategie e riflessioni sul contrasto al cyberbullismo e per un utilizzo consapevole della rete. La Polizia Postale si confronterà con le giurie Elements +10 e Generator +13. Gli appuntamenti si svolgeranno il 25 e il 27 luglio. Il 28 luglio, infine, interessante simulazione dell’azione svolta dalla Polizia Postale con l’illustrazione delle tecniche di lavoro utilizzate. Un’occasione di sensibilizzazione davvero preziosa.

 

ACI E GIFFONI, BINOMIO PER LA SICUREZZA

Continua la collaborazione con l’Automobile Club d’Italia sul tema della sicurezza stradale. Il 27 luglio si terrà una masterclass alla quale parteciperanno i dirigenti dell’ACI. Ritorna quest’anno l’iniziativa Karting in Piazza, progetto di avviamento allo sport ed educazione stradale studiato da ACI e nato nel 2013.

 

I PROTOCOLLI D’INTESA

Nel corso di #Giffoni50Plus verranno, inoltre, siglati numerosi protocolli d’intesa con enti e associazioni del terzo settore a conferma di un’azione che ha sempre più valore e rilievo sociale.

IL VIAGGIO DI AURA CONTINUA DA SCAMPIA, LA BELLEZZA DI RESISTERE
Un viaggio di bellezza, cuore e passione che raccoglie e accoglie, custodisce e riempie: è il viaggio di Aura, l’espressione sociale di Giffoni. Un percorso che riparte quest’anno da Scampia, uno dei quartieri più belli e fragili della Campania, il 13 luglio alle 10:30. Protagonista dell’evento, Ciro Corona, che sarà premiato da Aura per il suo impegno di “resistenza”. Fondatore e presidente dell’associazione (R)esistenza Anticamorra, che gestisce i beni agricoli confiscati dalla Città di Napoli, il 28 dicembre scorso è stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere al merito del lavoro della Repubblica Italiana dal Presidente Mattarella. “Non potevamo scegliere posto più bello e significativo per iniziare questo viaggio – ha spiegato Alfonsina Novellino, direttrice di Aura – preservare bellezza e costruire meraviglia è la nostra via maestra. Ciro Corona ha messo a servizio della sua Terra le sue competenze, quei valori imprescindibili di resistenza ed esistenza, in questo modo entra a far parte della grande famiglia di Aura ed è per noi motivo di grande orgoglio”. L’evento, organizzato con il supporto della sociologa Roberta Longo, sarà un’occasione speciale di confronto e approfondimento. Un racconto di vita, tra impegno e resistenza, che parte da Scampia fino ad arrivare al resto del Mondo. Senza fermarsi mai, per continuare in un viaggio fatto di piccoli e grandi impegni. Aura nel tempo è divenuta punto di riferimento di strutture mediche e organizzazioni sanitarie regionali e nazionali, impegnata 365 giorni l’anno è accanto ad associazioni e all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma con iniziative di beneficenza e campagne di sensibilizzazioni rivolte ai più deboli. Verso panorami di vita immensa, forza e bellezza, nel sogno di un mondo migliore a tracciare la strada. “Una realtà attenta e pronta all’ascolto, capace di donare – ha concluso la Novellino – e soprattutto sentire con il cuore”.

MAIN PARTNER

BAYER
Bayer conferma per il secondo anno il suo supporto a Giffoni con l’obiettivo di creare progettualità dedicate alla digital farming. Dal report di una survey incentrata sul target 18-28 anni, Giffoni ha potuto realizzare, in collaborazione con l’azienda, un cortometraggio che vedrà protagonisti innovazione, ricerca, sostenibilità, biodiversità ma soprattutto made in Italy. Lo short-movie, “L’altra Terra”, verrà presentato in anteprima durante il festival.

ZUIKI
ZUIKI è un brand italiano di abbigliamento, di proprietà della Ennepi Spa, nato dall’iniziativa creativa dei fratelli Nunziata. L’azienda ha curato il design delle t-shirt di Giffoni, rielaborando il claim “Ciò che comincia qui migliora il mondo”.

SAMMONTANA
Dal 2016 Sammontana Italia ha sviluppato progetti sempre più efficaci, mirati a ridurre l’impatto ambientale delle proprie attività. Sammontana ritorna a Giffoni per presentare i risultati del proprio impegno green nell’ambito della sezione IMPACT! coinvolgendo anche il Dream Team in attività di comunicazione sociale.

LETE
Lete è un marchio storico, la sua prima apparizione sui mercati risale al 1893. Acqua ufficiale di #Giffoni50Plus, Lete è anche un’azienda attenta alla sostenibilità ambientale. A testimonianza di tale impegno, è stata la prima in Italia, nel settore alimentare, a utilizzare dal 2004 energia verde al 100% compensando i propri  consumi energetici  con certificati RECS.

CIAL
Una partnership storica quella con il Consorzio Imballaggi Alluminio che è ormai parte integrante del progetto Giffoni. Per il 2021, oltre al consueto Premio Speciale Ambiente, assegnato ad uno dei film in concorso, CiAl porterà a Giffoni il simbolo della campagna di sensibilizzazione mondiale “Every Can Count”: un grande arcobaleno composto da lattine di alluminio.

FOTOEMA
Fotoema è negozio fotospecialist, video, droni, sistemi per trasmissione live streaming, accessori. Il partner napoletano supporterà per il terzo anno consecutivo Giffoni, posizionandosi come Main Techical Partner e fornendo all’organizzazione l’attrezzatura video e fotografica necessaria.

CLEARCHANNEL
Clear Channel è una media company leader nel settore dell’Out of Home presente in 31 paesi tra Europa, Asia, Nord America e America Latina. La business unit Clear Channel Italia ha sede a Milano, Padova, Roma, Napoli e Bari. Innovazione e creatività sono i punti cardine della loro strategia che si concretizza nella ricerca di nuove forme di advertising. Anche quest’anno Clear Channel sostiene Giffoni mettendo a disposizione 180 impianti pubblicitari a Milano e provincia e circa 200 impianti nei principali centri commerciali in Italia.

GLI ALTRI PARTNER

COMIX
La casa editrice Franco Cosimo Panini conferma il suo supporto a Giffoni per il quarto anno consecutivo. La collaborazione quest’anno si concretizza con la presenza di Giffoni sulle oltre 800.000 agende Comix 2022 in distribuzione in tutta Italia. Continuano inoltre gli incontri con i talenti powered by Comix durante l’edizione che permetterà ai giffoner di incontrare alcuni degli artisti presenti in agenda.

BPER BANCA
Anche quest’anno BPER Banca sarà al fianco di Giffoni andando ad analizzare con i ragazzi il tema della sostenibilità digitale. Dal 21 al 28 luglio, attraverso una survey dedicata, si potrà capire la preparazione dei giffoners sull’argomento. I risultati saranno presentati il 31 luglio durante uno degli incontri IMPACT! con la partecipazione del divulgatore scientifico Andrea Vico. Sarà presente anche Il vice direttore di BPER Banca, Pierpio Cerfogli.

RICREA
RICREA, Consorzio Nazionale per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio, nato nel 1997, è uno dei sei consorzi di filiera che compongono il Sistema CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi). A Giffoni presenterà i propri progetti nell’ambito della sezione IMPACT! e, in collaborazione con COREPLA (Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclo ed il Recupero degli Imballaggi in Plastica) e CiAl, consegnerà a un artista musicale, particolarmente sensibile ai temi della sostenibilità, un premio speciale.

GLS
La General Logistics Systems, abbreviata in GLS, offre trasporto internazionale di merci e contratti logistici. E’ partner di Giffoni da diversi anni e cura, con puntualità e professionalità, tutte le esigenze legate alla logistica dell’organizzazione.

CAFFE’ MOTTA
Dal 2001, Caffè Motta è il marchio che fa da ambasciatore, in Italia e all’estero, della qualità del made in Italy. Attualmente, infatti, compare tra le prime dieci aziende del mercato moderno italiano (Gd e Do). Da diversi anni è il caffè ufficiale di Giffoni, presente nell’area Vip Lounge, ma anche e soprattutto nei bar delle Sale Cinema che sono stati realizzati direttamente dall’azienda.

COCA-COLA HBC ITALIA
Coca-Cola HBC Italia, parte di Coca-Cola Hellenic Bottling Company, è il principale produttore e distributore di prodotti a marchio The Coca Cola Company in Italia. E’ fortemente impegnata nel progetto World Without Waste, programma lanciato su scala globale nel 2018 che mira a fornire un supporto concreto nella raccolta dei rifiuti e nello sviluppo di buone pratiche legate al riciclo. Fino ad oggi ha reso il proprio packaging al 100% riciclabile.

GRUPPO NOVIELLO
Gruppo Noviello Spa è concessionaria ufficiale Opel, Citroen e DS per la città di Salerno e la sua provincia. Qualità, esperienza e professionalità sono le coordinate che guidano il gruppo in ogni sua azione. Per l’edizione di #Giffoni50Plus sarà fornitore delle autovetture ufficiali del festival.

TECHNICAL PARTNER

VGROOVE
Parte da Portici, in Campania, la rivoluzionaria e innovativa idea di business di VGroove Trasporti Cinematografici che, con una flotta di oltre 2500 veicoli arriva al mondo del cinema. Spazi mobili di lusso che offrono il giusto comfort agli addetti ai lavori durante le riprese dei film e che quest’anno, grazie ad un partenariato con Giffoni, accoglieranno tutti i talent e gli ospiti della manifestazione.

REFINAIR
RefineAir fornisce la soluzione alle problematiche legate alla qualità dell’aria INDOOR rendendo l’ambiente più sicuro, perfettamente igienizzato e confortevole. RefineAir utilizza dispositivi di sanificazione attiva dell’aria e delle superfici con un’applicazione continua H24, eliminando la carica microbica e i composti organici volatili (VOC) dall’ambiente e dalle superfici. Grazie alla collaborazione con questa azienda salernitana, Giffoni ha dotato tutte le proprie sale di sistemi di sanificazione dell’aria.

POINTEX
Pointex, azienda tessile, nasce nel 1991 a Capalle, vicino Prato. La sua mission è quella di risolvere le esigenze delle persone con soluzioni tessili sempre più innovative. E lo fa puntando sulla creatività, sulla tecnologia e sulla sostenibilità ambientale. Dal 2019 collabora con Giffoni realizzando il tessuto personalizzato del carpet e, per la celebrazione dei 50 anni, ha fornito i rivestimenti per la ristrutturazione della Sala Truffaut.

COME SEGUIRE #GIFFONI50PLUS

Attraverso il sito ufficiale, www.giffonifilmfestival.it, sarà possibile consultare il programma e informarsi sulle attività, leggere le news, prenotare le anteprime, gli eventi speciali e i live aperti al pubblico. Ancora di più quest’anno, le dirette streaming racconteranno le emozioni e gli incontri del festival. Il canale ufficiale per seguirle è www.giffonilive.it

 

GIFFONI IN TV

Anche per questa edizione sarà possibile seguire in Tv il festival grazie all’ampia programmazione dedicata dai Media Partner.

 

MEDIASET

Si riconferma la collaborazione con Mediaset, che da oltre 20 anni segue con attenzione tutte le attività di Giffoni. Si parte il 21 luglio, alle 16:30 su Canale 5, con il film ZOO – UN AMICO DA SALVARE, vincitore del Gryphon Award 2018 per la sezione Elements +10. Puntuale sarà anche l’informazione dei TG del gruppo, con collegamenti in diretta tv e continui aggiornamenti. Rivivere le emozioni del festival sarà ancora più coinvolgente grazie allo speciale che Canale 5 dedicherà all’evento. Inoltre, fino al 31 luglio, su tutte le reti Mediaset andrà in onda lo spot sociale di #Giffoni50Plus: un grido di felicità, promosso da Mediafriends, la Onlus costituita da Mediaset, Mondadori e Medusa.

 

RAI

La Rai, come di consueto, seguirà l’evento con news e dirette, in programmi mattutini e pomeridiani.

 

TORNA SU SKY CINEMA E NOW “FAMILY FILM FESTIVAL – IL MEGLIO DEL GIFFONI”

Anche quest’anno Sky Cinema Family proporrà, per tutta la durata del festival, i film premiati e presentati nelle precedenti edizioni, ogni giorno in preserale e in maratona sabato 31 luglio.

Tra i titoli selezionati: LA CASA DEL COCCODRILLO, vincitore nel 2012 per la sezione Elements +10, l’emozionante storia di speranza con Sam Worthington PAPER PLANES – AI CONFINI DEL CIELO presentato nel 2015 sempre ai juror di +10 e, dall’edizione 2021, IL MIO AMICO ALEXIS, la commedia di formazione con la star del calcio Alexis Sanchez.

 

RADIO 105

Radio 105 si conferma anche per questa edizione radio partner di Giffoni Film Festival.

L’emittente tutti i giorni andrà in onda in diretta dalla Multimedia Valley: da qui Alessandro Sansone racconterà e si farà raccontare il Festival dalla voce di protagonisti e ospiti.

Giffoni Film Festival vivrà inoltre attraverso i canali social di Radio 105.

 

RADIO GIFFONI NOW

Giffoni Now è la radio del festival che unisce quattro emittenti del territorio campano: Punto Zero, RCS75, Bussola e Flash. Un network unico per un viaggio in musica e parole che racconterà quotidianamente e nella sua totalità  il festival.

 

LIRATV
Inoltre sarà possibile seguire il festival tutti i giorni, dal 21 al 31 luglio, grazie a LIRA Tv. Le dirette andranno in onda al mattino e, a partire dalle 15, su LIRA Tv (Canale 15 del digitale terrestre in regione Campania ) e in streaming su https://www.liratv.it/it/streaming

IL FESTIVAL A PORTATA DI SMARTPHONE: ECCO L’APP UFFICIALE DI GIFFONI
L’applicazione realizzata da Skeleton software in collaborazione con Eventival accompagnerà i giffoner in questa edizione: tutto a portata di mano, per un festival sempre più interattivo.  Proiezioni, ospiti, anticipazioni per seguire #Giffoni50Plus ovunque, minuto dopo minuto. In tempo reale, tutte le news del festival potranno essere consultate tramite l’app che raccoglierà il programma dell’evento e diventerà un vero e proprio catalogo digitale. Un progetto dinamico che raccoglierà al suo interno tutte le sfaccettature di questa edizione e consentirà di creare una vera e propria agenda dove selezionare le proiezioni e gli incontri da seguire.

Scarica subito l’app ufficiale del Giffoni Film Festival:

Android: https://play.google.com/store/apps/details?id=cz.skeleton.giffoni&hl=it&gl=US
iOS: https://apps.apple.com/it/app/giffoni-film-festival/id1520175589

L’hashtag ufficiale della 51esima edizione è #Giffoni50Plus
Aggiornati in tempo reale gli account social:
Instagram: @giffoni_experience
Facebook: @GiffoniExperience
Twitter: @giffonifilmfest
YouTube: https://www.youtube.com/giffonifilmfestival

 

Ufficio Comunicazione Giffoni Opportunity

Web: www.giffonifilmfestival.it

Facebook: https://www.facebook.com/GiffoniExperience/

Instagram: https://www.instagram.com/giffoni_experience/?hl=it

Twitter: https://twitter.com/giffonifilmfest

Tel: 089 8023239

Via Aldo Moro, 4 – 84095 – Giffoni Valle Piana (SA)

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.