Al Ruggi riapre il centro prelievi. Ma resta il problema del tetto di spesa già superato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Da lunedì riapre il centro prelievi. Dopo l’appello lanciato nei giorni scorsi dal Tribunale per il malato – come titola il “Quotidiano del Sud” – qualcosa si muove. La struttura del Ruggi era chiusa da un anno e mezzo. Cittadino: «Ora occorre potenziare tutti i poliambulatori». Lanciata una proposta: «Ci sono i soldi non usati per le liste d’attesa: usiamo quelli». Restano i disservizi: «Assurdo che si raggiunga il tetto di spesa già a luglio».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Abbiamo una Sanità ecccceeeeeeezzzzzzionale……
    A luglio già superato il tetto di spesa, liste di attesa ed ambulatori ASL da terzo mondo, macchinari ed attrezzature obsolete o non funzionanti, poca professionalità e competenza, etc.
    E qualcuno ha il coraggio di affermare che i pazienti vengono anche dal Nord per farsi curare in Campania……
    E gli ebeti parassiti ancora fanno il gioco di Papino, il Grande Bluff…..
    Senza orgoglio e dignità…

  2. Sarà il caso che finalmente lo stato centrale indaghi sulla questione dei fondi per le prestazioni che si esauriscono ancor prima che inizi l’anno?
    Accade lo stesso nel resto del Paese?
    Per quanto ancora ci toccherà essere lo zimbello del mondo che paga una miriade di tasse, va fuori regione per curarsi e può fare esami in regime di convenzione solo per un paio di mesi??

  3. E poi c’è chi ci amministra che si scandalizza se la gente si vanno a curare in altre regioni.quando dice che la sanità campana è la prima in europa ha ragione,infatti è la prima della lista in negativo.

  4. Ringraziate e votare ancora De Luca che in campagna elettorale aveva promesso che questa situazione con la sua investitura da Governatore della Csmpsnia non sarebbe mai più successo.Grazie Grande Govenatore.( si fa per dire)

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.