400 giovani assembrati in locale di Salerno: blitz carabinieri, sanzioni per il titolare

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
Continuano i controlli anti assembramenti dell’Arma del Comando Provinciale di Salerno. Dopo i noti eventi del “Dolce Vita” di Pontecagnano, i militari salernitani sono intervenuti su un evento tenuto da un noto esercizio del centro del capoluogo, ove intorno alla mezzanotte si erano radunati oltre 400 giovani e giovanissimi. La situazione è stata normalizzata nel giro di una mezz’ora; è stato quindi identificato il titolare del locale che verrà sanzionato ai sensi della normativa Covid. Tutta l’attività verrà quindi portata all’attenzione della Prefettura per le valutazioni del caso in ordine alla chiusura del locale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Questi sono gli esercenti che fanno i sit-in in piazza contro De Luca e che nelle interviste dicono che i primi a far rispettare le regole sono loro. Che spettacolo!

  2. Ecco le aperture in assoluta sicurezza di cui parla il segretario della Lega Nord Padania

  3. Ai proprietari e gestori di questi locali,che con la mancata osservanza dei regolamenti anti covid permettono questi spettacoli osceni fatti di assembramenti pericolosi e altro,la legge li devi considerare degli untori,attentatori della salute pubblica e come tali trattati,non basta solo una risibile sanzione amministrativa,ma una denuncia penale e la chiusura dei locali sine die.Inoltre in casa di lockdown bisogna escluderli da eventuale ristori con risarcimenti immeritati.Infine il vostro fine sono solo i soldi , siete degli ingordi e poco intelligenti perche’ sarete i primi a pagare con chiusure ad oltranza e questa volta lo Stato non deve avere clemenza perche’ siete solo dei maledetti untori,irrispettosi del sacrificio di tante categorie sociali.Infine,sveglia Prefetto,Questore e’ mai possibile che arrivate sempre a fatti avvenuti?

  4. Notizie come questa sono la necessità per i babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati che vivono isolati con più museruole sovrapposte e visiera paravento NONOSTANTE NON C’È PIÙ L’OBBLIGO!
    P S
    Ma gli aZZembramenti durante gli europei?
    Che stupido il gregge dei babbeoti

  5. Negazionisti idioti e cerebrolesi che non accettano che per colpa di taluni…. tutti pagano conseguenze… ‼️

  6. vorrei capire per quale motivo si debba offendere chi non la pensa come un altro…
    Mai babbeota e via dicendo… perché offendere chi non è del tuo stesso pensiero?
    Chest’è, perché offendere? Voi avete un pensiero, altri ne hanno uno diverso e quindi debbono essere chiamati cerebrolesi, idioti e via dicendo?
    C’è chi nega l’esistenza del Covid, chi pensa che sia un salasso economico, chi invece pensa che sia un modo per controllare la popolazione e chi invece pensa che questa pandemia esiste, che è meglio evitare di rischiare e via dicendo…
    Si dovrebbe avere senso civico, pensare non solo a sè stessi ma anche al prossimo e che se mi rifiuto di seguire determinate regole e non ho intenzione di vaccinarmi, questa scelta ricade in primis su me stesso ma anche su chi mi circonda e quindi, se verranno inserite delle restrizioni per chi non è vaccinato, non ci si deve lamentare… Visto i calciatori dello Spezia? tutti vaccinati tranne due – essendo no-vax – e quindi 14 contagi…

  7. Condivido il commento di Guamairo.
    Ieri sera non ne ho visto uno solo con la mascherina! Che bella educazione hanno ricevuto questi ragazzi. Senza rispetto.

  8. Hai il quoziente intellettivo di un animale impagliato e dai pure giudizi? Ahahahaha ma chittesenc…

  9. Io gli chiuderei il locale per 6 mesi e lo escluderei da eventuali ristori solo per lo sfizio di vedere poi chi non rispetta più le regole.

  10. Multa da 400/500 euro guadagnati oltre 5000 a questo punto ne vale la pena. Chiudeteli sti zingari per sempre e poi vediamo. Per colpa di questi maturzi poi vogliono imporre vaccino a tutti. ACCRITV

  11. una norma che precede sei mesi di chiusura e l’esclusione dai ristori; poi voglio vedere che lascia che si crei assembramento nel proprio locale

  12. visto che con oggi è stata sancita la non apertura sine die delle discoteche, potete tranquillamente mettere il coprifuoco alle 01!!

  13. Ma i si-VAX che commentano e odiano chi non segue il loro gregge e vogliono la morte di questi titolari di locali, che hanno pensato durante gli europei?
    A ogni gara la media di 50 mila spettatori tutti aZZembrati che effetto vi ha fatto?
    Ma vi rendete conto di quanto siete stupidi?
    O il vAirus che tanto amate agisce solo in determinati luoghi ed in particolari condizioni?
    Siete dei FESSI, anzi dei babbei

  14. Caro rannucolo la maggioranza degli Italiani le partite degli europei le ha viste a casa.
    Per i festeggiamenti…. vedi i dati di Roma e schiarisciti le idee, tu gli aZZembramenti li fai con i tasti della tastiera 😂😂😂

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.