Traffico: via Terre delle Risaie nel caos, tensione tra gli automobilisti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa

Un vero e proprio tratto infernale tra incolonnamenti, clacson fumanti, ingorghi di auto e camion. Questa la situazione che ormai quotidianamente si paventa in Via Terre delle Risaie a Salerno diventata snodo cruciale per chiunque deve raggiungere la città provenendo dalla Piana del Sele o si deve recare al lavoro nella zona industriale.

Oggi si sono registrati anche momenti di tensione tra gli automobilisti rimasti bloccati in auto per troppo tempo percorrendo un tratto invece brevissimo. Ad aggravare la situazione l’impossibilità di transitare sul Ponte ASA a Pontecagnano per chi proviene da Battipaglia e la scarsa segnaletica che induce molti ad uscire sull’Aversana creando una sorta di “tappo” in Via delle Risaie.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Roba da terzo mondo. un ponte di pochi metri fermo da 3 anni e parlanodi zona turistica.
    vergogna

  2. Basta invertire il senso di marcia sotto il ponte. E obbligare,chi viene dall’aversana, a girare a sinistra e passare davanti a Siniscalchi. Li, gli imbocchi sono migliori grazie alla rotatoria..

  3. Il ponte ancora chiuso in un senso in litoranea è UNA VERGOGNA:
    CLASSE DIRIGENTE: VERGOGNATEVI:

    NON CENSURATE, Grazie

  4. Ci sono sicuramente 3 soluzioni compatibili con il codice della strada ma chi di competenza evidentemente non reputa il caso adottarle, perché non la percorre tutti i giorni sotto il sole con minori piccoli e viaggiatori di ritorno dal lavoro e dalle vacanze.

  5. Buonasera,
    l’assurdo è che sono almeno due anni che, nei weekend estivi, si è obbligati a trascorrere oltre un’ora su tale tratto deviato a causa di NON lavori.
    Ci vorrebbe solo un minimo di buon senso per disporre nel pomeriggio il senso inverso di marcia (da sud verso nord) sia sulla litoranea che sull’aversana .
    Ma nessun politico locale ci pensa perchè non gli tocca l’intasamento post rientro dal mare, visto che hanno tutti la barca .

  6. Mi spiego meglio, scusandomi per la poca chiarezza del mio commento precedente (i figli…)

    Basterebbe, al pomeriggio, invertire il senso di marcia ora presente sulla litoranea, cioè rendere percorribile, per esempio dalle 16 alle 22, il ponte della litoranea direzione nord verso sud (dal Cilento verso Salerno, per capirci).

    Lasciando l’Aversana percorribile, tutti i giorni e h24 in entrambi i sensi di marcia.

    Ma, ribadisco: i politici hanno la barca e se ne foxxono dei disagi del popolo, nessun gesto di buona volontà verso la popolazione per lenire un fortissimo disagio. Popolazione che dovrebbe dare loro proprio un bel segnale, alle prox elezioni.

    Non censurate, e grazie.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.