Cardarelli, partito iter sui 90 medici no vax: 3 gg per vaccino o sospensione

Stampa
Foto Roberto Monaldo / LaPresse11-06-2017 RomaCronacaManifestazione per la libertà di scelta vaccinale – Free vaxNella foto Un momento della manifestazionePhoto Roberto Monaldo / LaPresse11-06-2017 Rome (Italy)Demonstration for freedom of choice for vaccinationIn the photo A moment of demonstration

“La procedura di verifica dei 90 medici e infermieri non vaccinati è partita, rispetteremo tutte le indicazioni di legge e ci sono dei tempi tecnici, ci vorrà qualche settimana per prendere poi la decisione definitiva”.
Così Giuseppe Longo, direttore generale del Cardarelli di Napoli, spiega i passi che l’azienda sta compiendo dopo la certezza che i 90 sono dipendenti che per la maggior parte hanno scelto di non vaccinarsi “o anche non si erano vaccinati perché avevano preso e superato il covid, ma adesso tocca anche a loro”.

I 90, vicenda che il direttore del Cardarelli ha raccontato oggi al quotidiano Il Mattino, sono quindi regolarmente al lavoro perché una procedura da seguire c’è ed è precisa: “Io ho i documenti con i 90 nomi criptati – spiega Longo – la privacy prevede che solo il medico competente per il personale abbia la chiave digitale per vedere i loro nomi. Ora sta spacchettando l’elenco per trasmettere tutti i dati alle rispettive Asl, che chiederà poi ai loro medici di base se hanno delle patologie o problemi che impediscono la vaccinazione. Alla fine della verifica le Asl manderanno a me quelli che non hanno patologia e hanno deciso di evitare la vaccinazione”. I tempi previsti dovrebbero arrivare a metà settembre circa e a quel punto il Cardarelli invierà una comunicazione a medici e infermieri davvero no vax dando loro 3 giorni di tempo per un ravvedimento e la vaccinazione, in caso di rifiuto o di non risposta scatterà la sospensione. “Ci sarebbe il ricollocamento ma dove? Solo in uffici amministrativi senza contatto diretto con gli assistiti o i parenti, questo è un ospedale, parliamo di posto per due, tre persone, ma se già fossero dieci sarebbe impossibile. Siamo però sicuri che nel pronto soccorso o nelle terapie intensive non c’è personale non vaccinato, sono luoghi in cui il rischio per i malati è alto, il personale ha una forte responsabilizzazione”.
(ANSA).

11 Commenti

Clicca qui per commentare

  • se ci sono dementi in gravissime condizioni e tra non avere medici che li soccorrono e l’avere un medico SANO ma non vaccinato covid, che dire? peggio per quei dementi. Peccato per loro che quel medico che in modo errato e ridicolo chiamano novax, prima di tutto non è un novax ma è uno che non vuole QUESTO vaccino, in secondo luogo è una persona SANA!
    Quando non avrete piu medici e infermieri allora capirete e pregherete in ginocchio questi medici espulsi per venirvi a salvare.
    Comunque i ricorsi già sono stati presentati a migliaia contro questa dittatura. E il fatto che sia una dittatura è semplicemente spiegabile: non si puo obbligare NESSUNO a farsi un trattamento sanitario con un FARMACO! l’aggravante dittatoriale è che quel farmaco è SPERIMENTALE! per non parlare del fatto che chiaramente NON evita il contagio né la malattia, se non FORSE quella grave.
    Infine c’è il dato di fatto: questa malattia è curabilissima e ha una mortalità ad oggi dello 0,25% in due anni quasi, come l’influenza-polmonite, a cui vanno aggiunti i morti ammazzati dalle terapie sbagliate imposte o non somministrate per legge.

  • aggiungete il fatto che i vaccinati contagiano, sono contagiosi e si contagiano, quindi in ospedale sarebbe addirittura da VIETARE questa vaccinazione! .. seecondo logica, quella sconosciuta ammazzata dal “virus”

  • Repubblica 17 agosto 2021: “Covid, nell’ospedale di Lecce positivo un medico di Pediatria: contagiati due bimbi e reparto chiuso”. Il medico, in OSPEDALE, era VACCINATO CON DUE DOSI e ha contagiato due bambini.
    Lo capite che state diffondendo il virus con questi pseudovaccini? è scientifico: il virus se trova una strada occupata, muta e ne sceglie un’altra, come i batteri con gli antibiotici…
    Questo articolo, l’ennesimo simile, ne è la prova.
    I Vaccinati Contagiano.

  • x 01:21, eh infatti! ..ma guarda, secondo me oltre che pensante hanno due occhi “vedenti” … perchè solo un cieco può continuare a fidarsi senza alcun dubbio di questo dogma chiamato vaccino e di questa fede chiamata covid … solo tra i casi di morti pubblicati sui giornali ormai ne ho raccolti almeno 600.. e parlo di ritagli di giornale, non di roba sentita dire..

    Dopotutto, per quelli che ancora credono alla farsa:
    a febbraio 2020 era “uscite poco”.. a marzo “solo due settimane” .. a maggio “il distanziamento A-sociale” … a giugno “le mascherelle” … poi mascherelle + distanziamento … poi “il vaccino ci salverà e ci ridarà la libertà” …. poi “è solo la prima dose, ci vuole la seconda” — poi “ohh c’è la variante” … poi “ci vuole terza dose” …. poi “terza dose + mascherelle + distanze” …. poi “dose annuale + mascherelle a vita + distanza galattica + coprifuoco” ….
    …. devo continuare o è abbastanza chiara la truffa???

  • A sentire i soloni di sopra(anzi “il solone”) è la maggioranza delle persone dementi che popola il mondo ,ed i soli intelligenti sono loro ( è lui) che rappresentano(rappresenta) una piccolissima minoranza.Sono(è) il nuovo talebanismo.

  • Propongo una manifestazione per sostenere questi medici!
    Nel frattempo, evitate i waccinati, sono contagiosi, sono malati e cattivi

  • Anthony-Anonimo: la maggioranza è composta da gente plagiata dalla TV h24 7/7, oltre ad una fetta purtroppo consistente di persone RICATTATE dal regime dittatoriale del nuovo culto covidiano.
    RICATTATE, in italia e nel mondo, anche se moltissimi paesi si stanno tirando indietro dalla farsa, sono rimasti pochi: Australia (il peggiore), Canada (simile Australia), Francia, Italia e per certe cose Germania. La Cina, faro di libertà e democrazia, non l’ho messa proprio in lista

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.