Salerno: blitz dei Vigili su spiaggia a Mercatello, sequestrato lido abusivo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
A seguito di segnalazione pervenuta al Comando di Polizia Municipale, nella mattinata odierna si è dato corso ad una operazione congiunta tra il personale della Polizia Municipale, della Guardia di Finanza e della Capitaneria di Porto presso l’Arenile demaniale libero n° 2 – compreso tra l’area di parcheggio del Polo Nautico e il Lido Colombo – dove il titolare dell’affidamento dei servizi balneari aveva abusivamente occupato in forma stanziale il Demanio Marittimo con 42 lettini e 21 ombrelloni – per una superficie totale di 374 mq.

Le attrezzature sono state sequestrate ai sensi degli art.54 e 1161 del Codice della Navigazione. Inoltre il personale operante ha provveduto anche al sequestro penale di un manufatto in legno, di una rampa di accesso per disabili, di ulteriori attrezzature balneari abusivamente installati su suolo comunale dato in affidamento.

È stata, infine, contestata una violazione amministrativa di 5.000 euro ai sensi della L.R. n.7/2020 per l’esercizio di attività di somministrazione di alimenti e bevande non autorizzata in Chiosco comunale posizionato sul luogo, oltre al sequestro amministrativo di un autocarro furgonato in uso all’affidatario per mancanza di assicurazione obbligatoria.

La foto è di archivio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. Ah, quindi il tizio che occupava da mesi la spiaggia vicino al Colombo era abusivo? E se ne sono accorti il 31/08/2021? E’ tutta l’estate che ci passo ogni mattina dalle 06 alle 07, a mare non c’è ancora anima viva, ma io vedo decine di ombrelloni e sdraio tutte uguali già piazzate vicino al mare, si e no ci rimane lo spazio per passare, figurati se uno riuscirebbe a piazzare l’ombrellone e il lettino portati da casa. No, macché, devi pagare “il pizzo” pure alla spiaggia libera, perché così ha deciso l’Amministrazione Comunale, quest’anno. E badate che quello che dico NON riguarda solo la spiaggia vicino al colombo. Pure la spiaggia appresso, quella tra Colombo e Mercatello e anche tutte le altre che si vedono dalla strada fino al curvone dei mutiliatini: TUTTE UGUALI.
    I concessionari protempore sono diventati PROPRIETARI della spiaggia, così come avevamo tranquillamente pronosticato a maggio, quando si seppe che voleva fare il Comune. Mo’ fanno vedere che fanno la multa a questo, ma in realtà c’è una sola morale: grazie alle scelte del comune, le spiaggie libere a Salerno non esistono più.

  2. ERO CONTRARIO al bando per ALL’AFFIDO IN GESTIONE DEI SERVIZI!! SENZA CONTROLLI ERA PREVEDIBILE CHE SI SAREBBERO CREATI DELI ABUSI!!!!

  3. Aropp arrubbat metten i port i fierr. Che vergogna, una città in mano solo ai prepotenti e arroganti da più di 20 anni.

  4. L’anno prossimo i controlli fateli a fine settembre, gli avete fatto perdere un mese di incassi e nun se fa, chill hanno famiglia. Cose da matti, se ne sono accorti il 31/08

  5. Cose dette tante volte su questo sito, ma i controlli li fanno a fine estate tanto per fare vedere. Spiagge libere in mano a prepotenti che già alle sei del mattino senza nessuno in spiaggia piazzano ombrelloni in prima fila.

  6. Sceneggiata di fine estate,dove è finita inchiesta della procura Repubblica di Napoli?che pare coinvolge proprio spiaggia nuova di mercatello.dicevano sul giornale il Mattino che ad Ottobre iniziano i carotaggi per effettuare analisi della sabbia sospetta.ma non vi pare strano che dei controlli anziché farli ad inizio estate li fanno alla fine di essa.

  7. Al di là del tempismo delle forze dell’ordine che potrebbe far pensare ad una barzelletta se non fosse che siamo a Salerno, quindi, direi normale amministrazione…
    però, mi chiedo: ma davvero c’è gente che è andata a Mercatello e ha dato i soldi a questo onesto imprenditore per farsi il bagno in quella cloaca a cielo aperto??? no perché anche quelli andrebbero segnalati… alla neuro!

  8. X W la legalità 31 Agosto 2021 at 15:35
    FINALMENTE!!!

    Dove la vede la legalità? Prima gli hanno fatto fare tutta la stagione chiudendo non un occhio o due ma pure la bocca a chi protestava, poi altri come lui continuano a fare lo stesso, poi ci sono hotel Salerno porto arechi Crescent piazza della libertà grattacieli che spuntano come funghi sul lungomare ecc. Alla faccia delle case vicine e di tutti i cittadini.
    Spiagge demani scuole parcheggi alberghi ed attività di privati regalate a pochi ed in particolare ad uno a spese nostre e delle nostre tasse.
    Dove sarebbe la legalità???

  9. Io penso che il Comune faccia bene a revocare tutti i permessi, vi spiego il perchè : il bando prevede che questi signori a cui è stato dato il permesso, devono rispettare una regola fondamentale : non inserire sul suolo demaniale in modo fisso gli ombrelloni, ma di inserirli solo nel momento in cui c’è una reale richiesta ,invece loro si sono ben autoregolamentati, lasciandoli 24 ore su 24. Questo modo di operare da parte loro, fa si che si occupano i posti migliori e qualcuno addirittura la quasi la totalità dello spazio, non lasciando alle persone più anziane che, magari hanno problemi di mobilità, di inserire il proprio ombrellone vicino al mare , facendo fatica ad arrivare nell’acqua.
    Secondo me questi signori, se continuano ad approfittare dei non controlli, fra qualche anno reclameranno di avere il diritto ad occupare quel suolo ” diventando di fatto una sorte di proprietari “. A mio avviso è bene che il Comune faccia capire loro che, un bene demaniale è di tutta la città, non di pochi eletti. Al Sig. Sindaco e la sua giunta, invece direi di mobilitarsi per far pulire le spiagge tutto l’anno, magari chiedere allo Stato ( Governo ) di utilizzare le persone che percepiscono il reddito di cittadinanza, in quanto questi dovrebbero restituire in ore di lavoro in proporzione rispetto ai soldi che ricevono.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.