Cava, minacce di morte a Luigi Petrone: “La P38 è calda, fra Gigino salta!”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa

Minacce di morte a Petrone: “La P38 è calda, fra Gigino salta!”. Il capogruppo de “La Fratellanza” a Cava de’ Tirreni: «Sono sconvolto e amareggiato ma continuerò la mia battaglia». La scritta – come titola il quotidiano “le Cronache” – è spuntata nella notte sul muro, all’incrocio tra via San Lorenzo e via Orilia. Si ipotizza sia collegata all’attività politica svolta dall’esponente di minoranza. Immediata la condanna dell’intero gruppo de La Fratellanza e di numerosi cittadini del centro metelliano.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Messaggio a Marija di mercoledì 25 agosto 2021
    40 ANNI E DUE MESI DALL’INIZIO DELLE APPARIZIONI
    416° messaggio del 25 del mese
    “Cari figli,
    con gioia invito tutti voi, figlioli, che avete risposto alla mia chiamata, ad essere gioia e pace. Con le vostre vite testimoniate il cielo che vi porto. È l’ora, figlioli, di essere il riflesso del mio amore per tutti coloro che non amano e i cui cuori sono conquistati dall’odio. Non dimenticate: io sono con voi e intercedo per tutti voi presso mio figlio Gesù affinché vi doni la sua pace.
    Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.

  2. e come mai non si parla di pericolo fascista ora? quando c’è falce e martello diventa “libertà di espressione”, mentre un pensionato che solamente scrive che i vaccini sono una brodaglia su facebook, o migliaia di cittadini che protestano contro il passaporto per andare a comprare il pane.. vengono indagati? Forse dovevano protestare e spaccare tutto con le falci e i martelli per essere “quelli buoni”?
    La violenza è una, è uguale e va sempre condannata, ovunque sia, con la sola esclusione della legittima difesa.

  3. 00.12 impossibile, sono tutte occupate da te e dalla tua famiglia, quella dei cretini che non capiscono il senso di due righe e ragionano in modo binario. ciao cretino.

    Faccio presente al cretino di cui sopra che c’è una minaccia di morte proveniente da qualcuno che si firma con falce e martello, chiaro simbolo comunista, fino a prova contraria. Quindi il cretino difendendo questa persona sta commettendo un reato pure lui. Ri-Ciao, cretino.

  4. x Stella rossa, non ti vergogni neppure un poco? la tua ideologia è fallita proprio come quell’altra, anche se nel caso della tua ideologia ci sono persone che vi stanno sfruttando per riportarla in auge in versione modificata: comunismo per tutti, tutti appiattiti come formiche verso il basso, e corporazioni di pochissimi miliardari che comandano tutto.
    Vergognati, veramente te lo dico.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.