Salernitana. Caso Gondo, atti alla Procura Figc: sarà aperta indagine

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
La Federcalcio ha trasmesso gli atti alla Procura federale affinché, nei limiti delle sue competenze, verifichi la correttezza della richiesta di tesseramento del calciatore Cedric Gondo da parte della Salernitana.

Secondo quanto riportato dall’ANSA, si tratta di una tutela e una richiesta di chiarimenti del caso, inizialmente avanzata dalla stessa Lega di A a via Allegri, sulla possibilità che il club campano possa tesserare un giocatore appena svincolatosi dalla Lazio, società facente capo a Claudio Lotito e che secondo l’ok al trust di cessione non dovrebbe avere alcun tipo di rapporto collegato, neanche sul mercato.

La Procura Figc, secondo quanto spiegato da Repubblica, ora sarebbe così pronta ad aprire una indagine.

L’attaccante ivoriano, classe 1996 e scuola Fiorentina, viene acquistato dalla Lazio nel 2019 dal Rieti. I biancocelesti lo girano subito in prestito alla Salernitana, allora di proprietà di Claudio Lotito, prestito rinnovato anche per la stagione 2020/21.

Con la partenza del 2021/22, Gondo non è riuscito a trovare spazio nella rosa di Maurizio Sarri: di comune accordo l’ivoriano, e i biancocelesti rescindono il contratto. Tuttavia, come riporta la Gazzetta dello Sport, meno di 24 ore dopo l’attaccante firma con la Salernitana, suscitando i sospetti della FIGC.

Infatti, tra la Lazio e i granata, fino alla scorsa stagione entrambe di proprietà di Claudio Lotito, non può esservi alcun tipo di rapporto di mercato per le note vicende del divieto di doppia proprietà e della cessione della società campana. Formalmente, in ogni caso, tutto è stato eseguito nella norma, poiché Gondo ha firmato con la Salernitana da svincolato. Ma a far sospettare la FIGC è la rapidità con cui la trattativa è stata compiuta: la federazione ha quindi deciso di monitorare la situazione.

Fonte calcioefinanza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Siamo al ridicolo che poi come sempre sfiora il tragico. Per riprenderci un discreto attaccante di serie b, nemmeno in rosa alla Lazio, rischiamo pure penalizzazioni. Ma mi domando e dico: è possibile mai che sulla faccia della terra calcistica non ci fosse un altro attacante da prendere?

  2. L’ultimo regalo di Lotito e Mezzaroma… e c’e’ancora chi vorebbe che li ringraziassimo, ma se esiste una GIUSTIZIA…..

  3. vergogna per chi ha deciso questo acquisto, non si è tesserato uno come Ricci ex spezia e lo si fa per uno che non serve. mi meraviglio di castori che accetta queste cose organizzate non si sa da chi

  4. Castori hai bocciato i vari Viola, Viviani ecc. ecc. e poi dai l’ok ad una “fetenzia” del genere per un modesto calciatore di B?
    Certo se ci arriva una penalizzazione se la sono proprio cercata.
    Speriamo arrivi presto una nuova società prima che questi dilettanti allo sbaraglio ci facciano penosamente retrocedere

  5. Fatta la legge, trovato l’inganno.
    Il problema e’ che queste cose , come sempre sono e saranno giustificate, d’altronde, tutto e’ fatto secondo le regole….no?????
    L’unica verità e’ che non abbiamo rinforzato la squadra.

  6. Scusate ma quale penalizzazione, se l’articolo stesso parla di tutela e di verifica degli atti. Sul piano giuridico non c’è nulla da eccepire perchè c’è stato un atto di rescissione del contratto e poi una richiesta di trasferimento da parte di un altra società. Che poi il tutto sia avvenuto rapidamente, non mi sembra che ci sia un tempo minimo o un tempo massimo, per acquistare un giocatore. Se un tesserato della Lazio rescinde il contratto, la Salernitana può acquistarlo. Mi sembra che la Procura non possa che confermare la correttezza degli atti, oltretutto di quale prove , per negare il trasferimento, ci sono? Che ile due società si sono messe d’accordo? Lo devi dimostrare ergo…

  7. Io dico invece che è una vergogna che giocatori che si sono sudata la A sul campo non abbiano il diritto di giocarsela. Ma che fanno alla Lazio Andre Anderson, Gondo, Lombardi, Dzjcec ? E che fanno in B Cicerelli e Casasola ? E Tutino poi ne vogliamo parlare ? Non c’è rispetto per questi giocatori, per la loro professionalità e (come al solito) per Salerno.

  8. Ma quale penalità!!!!
    Nessun rischio x la Salernitana anzi contrattualizza un giocatore e poi….plusvalenza!!!
    Alla faccia dei gufi!
    Magari gioca pure e segna anche!
    Alla faccia dei gufi!
    Forza Salernitana perché x molti c’è mal di fegato!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.