Teatro Arbostella, riparte la Bottega del Teatro di Troiano. Si lavora al nuovo cartellone 

Stampa

Dopo il doppio appuntamento estivo nell’Arena del Parco del Mercatello, il Teatro Arbostella riparte con la sua programmazione invernale, sebbene attualmente la struttura è interessata da lavori di adeguamento e restyling che termineranno entro dicembre di quest’anno. E per non deludere i tanti appassionati di teatro e grazie alla gentile disponibilità della Parrocchia Gesù Risorto del Parco Arbostella ad inizio ottobre ripartiranno i laboratori teatrali curati dal maestro Gaetano Troiano. Dalle ore 19 di martedì 5 ottobre 2021 riecco infatti la Bottega del Teatro, voluta fortemente oltre una decina di anni fa dal compianto Gino Esposito, direttore artistico dell’Arbostella scomparso ad aprile 2020.

I corsi saranno aperti agli adulti dai 19 anni in su e per i ragazzi di fascia di età dai 13 ai 18 anni. Un mondo di emozioni e divertimento da vivere sulle tavole del palcoscenico che culminerà a maggio prossimo con i saggi finali. Tante le adesioni ogni anno con Gaetano Troiano che riesce a infondere passione ed energia ai suoi alunni e che l’anno scorso ha portato avanti i corsi in modalità on-line anche durante il periodo della pandemia Covid-19.

 “Oltre che la dizione e la postura teatrale sarà curato l’aspetto emozionale di ognuno – dichiara Troiano.  “Il progetto parte dalla convinzione ormai provata e riconosciuta che il teatro, con la messa in scena delle emozioni, abbia una grande valenza educativa e pedagogica, rispondendo a bisogni urgenti che ragazzi e adulti si trovano ad affrontare nelle diverse situazioni che la società contemporanea gli impone. Il teatro rappresenta una importante forma d’arte collettiva: fare teatro significa prima di tutto lavorare in gruppo, ascoltare se stessi e gli altri, concentrarsi verso un obiettivo comune. Ovviamente – precisa e conclude Gaetano Troiano – il tutto sarà gestito con il rispetto delle regole anti-covid 19.” 

 Intanto la direzione del Teatro Arbostella sta programmando la prossima rassegna teatrale che partirà appena saranno completati i lavori in corso al teatro. Da dicembre (mese che dovrebbe coincidere con l’inaugurazione del nuovo Teatro Arbostella intitolato a Gino Esposito) sino a maggio 2022 saranno messi in cartellone sei/sette spettacoli. Un programma più ristretto ma ugualmente di qualità e di grande comicità con la conferma dei gruppi storici della struttura di Viale Verdi. A novembre la presentazione della rassegna dove verrà sempre data la possibilità per i vecchi abbonati di prelazionare la propria poltrona degli anni precedenti. Anche il costo varierà secondo il numero degli spettacoli proposti cosi come la dislocazione dei posti in base a quanto sarà contemplato nei prossimi DPCM sulle normative anti-covid.

Riprendono infine anche le prove dei vari gruppi stabili del teatro Arbostella, sempre provvisoriamente in altre location tra cui la sala del teatro della chiesa Santa Maria a Mare di Mercatello.

Per Informazioni: 089/3867440 – 347/1869810 – 339/1020484 – 348/7796429 – www.teatroarbostella.it

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.