In Campania pensionati poveri, soli e con pochi servizi sociali. La ricerca di Spi Cgil

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Il 68,87% dei pensionati campani percepisce un reddito inferiore ai 1.000,00 euro mensili.
La nostra regione si colloca al 12° posto per reddito medio annuo con 17.810,00 euro.
Per quanto riguarda le aree metropolitane, Napoli ha un redito medio di 21.668,00 euro, con una forbice che va dai 47.313,00 euro per le fasce più agiate ai 13.866,00 euro per le fasce più in difficoltà.

L’aspettativa di vita in Campania è la più bassa del Paese: gli uomini vivono in media 78,4
anni, le donne 83,3. Entrambi gli indicatori ci pongono all’ultimo posto nella classifica nazionale. Una situazione aggravata anche da una cronica carenza di servizi sociali. Sono questi alcuni dati della ricerca realizzata dallo SPI CGIL Campania Napoli sulla condizione degli anziani e sulla situazione pensionistica regionale che sarà presentata alla stampa lunedì 27 settembre, alle ore 11:00, nella sede del Sindacato Pensionati Cgil in Via
Duomo 296 a Napoli.

All’incontro con i giornalisti parteciperanno il Segretario Generale dello SPI Cgil Campania
Napoli, Franco Tavella, ed il Professore, Alfonso Viola, che ha curato la ricerca.

“Lo studio – spiega Franco Tavella – mette a confronto i dati campani con quelli nazionali e di altre regione e territori ed ha lo scopo, non solo di fotografare la situazione in atto ma,
anche e soprattutto, di allargare la discussione ed il confronto in sede politica ed
istituzionale sulla situazione strutturale dell’economia campana e sulla condizione socio
economica”.

La ricerca sarà al centro del Convegno promosso dallo Spi per martedì 28 settembre, alle
ore 09:30, al Mav di Ercolano sul tema: “Dalle difficoltà alle opportunità. Next Generation
EU, la grande occasione per un nuovo Mezzogiorno”.

Al convegno prenderanno parte Franco Tavella, Segretario Generale Spi Cgil Campania
Napoli; Nicola Ricci, Segretario Generale Cgil Napoli Campania; Ivan Pedretti, Segretario
Generale Spi Cgil Nazionale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.