Choc nel Vallo Diano per la morte di covid del medico 36enne. Era vaccinato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
25
Stampa
Tra quattro mesi sarebbe diventato papà di un bimbo assieme a Martina, la compagna con la quale si conoscevano da una vita, da quando erano vicini di casa ad Albano Laziale. Aveva solo 36 anni Gianluigi Andrea Piegari, per tutti “Gigi”, giovane medico del 118 morto con il Covid19 dopo una lunga battaglia nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Columbus. Un addio inaspettato, che ha lasciato nello sconforto colleghi, amici, parenti e soprattutto la compagna Martina, ancora incredula di aver perso “l’amore della sua vita”.

Specializzato in chirurgia estetica, Gianluigi Andrea Piegari, oltre a prestare servizio per il 118, aveva uno studio ad Albano Laziale, nei locali dove il papà aveva il suo studio dentistico. Sempre pronto ad aiutare gli altri, soprattutto in questo ultimo anno e mezzo caraterizzato dall’emergenza Coronavirus,  a fine agosto ha contratto il Covid 19 ( era vaccinato con Johnson & Johnson) dopo un intervento in codice rosso ad un paziente positivo. Altruismo che Gigi ha pagato con la sua vita. Ricoverato in terapia intensiva al Columbus Gemelli Gianluigi Andrea Piegari è venuto a mancare dopo un mese in cui ha lottato con tutte le sue forze in un letto del reparto di terapia intensiva.

Era originario del Vallo di Diano, precisamente di Sala Consilina

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

25 COMMENTI

  1. Scusate, quindi adesso si sa che anche da vaccinati ci si contagia e si può contagiare gli altri. Così c’è il rischio che tutte le persone vaccinate che non si controllano e quindi non fanno il tampone, potrebbero essere positivi al covid e visto che possono andare ovunque, allora possono contagiare in giro chiunque? Giusto? Ma allora sto green pass a che serve?

  2. È passato un anno e mezzo dall’inizio di questa sciagura e la verità evidente è che tutti quelli chiamati ad affrontare il problema brancolano nel buio. Continuano a propinarci soluzioni che non sono tali…. Gli scienziati, i virologi, i medici e….. I POLITICI!!!

  3. Possibile che il magico elisir abbia fallito? Secondo me, ci sarà un grande cetriolone per tutti i waccino fans…..
    Comunque da evidenziare che questo giovane medico ha sacrificato la sua vita per aiutare gli altri, solo che è stato tradito dal vaccino, rilevatosi alla fine inutile.

  4. Purtroppo è così, facciamo i vaccini ma non ci mettono a disposizione le cure perché (purtroppo) hanno visto che funzionano. Ormai non sappiamo davvero cosa pensare, un pensiero al povero Dottore è famiglia

  5. X Giuann
    Purtroppo il green pass (dettasi anche e soprattutto lasciapassare) serve solo per spingere la gente (quella senza logica e con pochissima memoria) a vaccinarsi e questo è dovuto ad una comunicazione scientifica che non è scientifica ma è propagandistica e confusionaria (voluta e generalizzata a livello globale e quando è così bisogna farsi i sospetti seriamente) in modo da far sì che quella gente pensi che “Il Coviddè è finito”, “mi metto la mascherina solo per evitare multe” (come già succede sin dall’inizio del Covid) e quando è sintomatico per tipo almeno 24/48 ore penserà “ma sì ma che sarà mai è solo un pò di raffreddore, tosse…”. Ecco il vero scopo di tutto è solo portare allo scatafascio tutti/e con nuovo lockdown e cose così e far morire la gente di un pò di tutto (chi per alluvione, chi per Covid ed etc…)

  6. Non solo ma allora il vaccino a che serve ? Non e’ che sia stato il vaccino? Anziche’ proteggerlo … e’ volato lassu’ . Grandissimo vaccino!!

  7. Caro Giuann, il green pass (quindi il vaccino) serve ad abbassare le statistiche di contagio, non ad annientare il virus. Sentite condoglianze alla compagna Martina, ai familiari

  8. Condoglianze alla famiglia… Per il resto, solo commenti idioti e disinformati. Certo che in alcuni rari casi anche col vaccino si può morire di covid. Di cosa vi scandalizzate?
    Faccio i miei complimenti al giornalista che, come buona parte dei suoi colleghi, non scrive per informare ma solo per attirare click.

  9. E’ un caso su milioni il vaccino è efficace , basta vedere i dati ma non con tutti … mi dispiace per la perdita di un medico serio e coraggioso, ma può capitare… d’altronde non è stato ancora inventato, parlo anche di altre malattie, il vaccino che è efficace al 100% … quindi…

  10. Ignoranza dilagante nei commenti di questo forum. Nessuno ha mai detto che il vaccino è sicuro al 100%, soltanto ignoranti fracidi ancora non lo possono – o vogliono – capire.

  11. Nessun medico ha detto che il vaccino protegge al 100%.i vaccini dell’influenza stagionale, del morbillo, della poliomielite del vaiolo ecc. non hanno subito debellato la possibilità che alcuni si ammalino, ma col tempo hanno ridotto drasticamente(come oggi succede con ilcovid) i contagi fino ad arrivare alla scomparsa del virus. CHI VUO LE CAPIRE CAPISCA E FACCIA LE SUE PERSONALI RIFLESSIONI.

  12. Il green pass per la stragrande maggioranza delle persone è solo ed esclusivamente l’autorizzazione ad assumere comportamenti scorretti, viene visto come uno scudo protettivo che, purtroppo, protettivo non è. Sono un autista di autobus e non vi dico le discussioni che devo affrontare tutti i santi giorni perché in troppi, a bordo, non indossano più la mascherina e quando vengono richiamati si riceve la solita risposta all’italiana: ma fa caldo e poi sono vaccinato.

  13. Il green pass è solo un ricatto vergognoso del nostro Stato, mezzi pubblici stracolmi ad esempio, con persone faccia a faccia non contano? Col tampone so di non essere positivo, col green pass invece? E la cosa peggiore è che c’è guerra nel popolo fra vaccinati e non fra cui una categoria si sente migliore dell’altra…. la confusione ha incuto timore in coloro che non si sono vaccinati e la paura ed i ricatti soprattutto hanno spinto molti a vaccinarsi. Semplicemente è una vergogna, tutto è una vergogna

  14. Questo bisogna dirlo a quei pagliacci incompetenti e bastardi che stanno al potere, R.I.P.

  15. La vipera Lorenzin e la Wanna Marchi dei vaccini, sembra banale ma è cosi. Esposito pubblica.

  16. Sono i numeri e le statistiche che parlano. Non può un caso essere generalizzato. Ma è un concetto troppo difficile da capire per chi oltre a essere no vax è anche senza cervello

  17. Rispondendo a qualcuno che dice che il vaccino è inutile. Se non fosse stato vaccinati sarebbe morto lo stesso. Forse anche prima.

  18. IL 90 % in terapia intensiva è NON VACCINATO
    IL 74% in subintensiva è NON VACCINATO!
    Dato che in Italia quasi il 70 % È VACCINATO, ragionateci su e non rompete le scatole.

  19. Da che mondo e’ mondo noi siamo sempre vissuti insieme ai virus, piu’ forti e meno forti. Quando tutti veniamo contagiati diventiamo innocui, ovviamente tra i tanti, i piu’ deboli possono non riuscire a superare “l’attacco”
    Ma si puo’ morire lo stesso, senza siero e col siero, anzi..nel secondo caso co si puo’ amnalare gravemente e soffrire fino all’ultimo giorno di vita terrena

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.