Figc, Gravina: “Saranno vietate le multiproprietà nel calcio”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Il presidente della FIGC Gravina, ha ufficializzato di vietare le multiproprietà nel calcio a partire dal 2024. Ecco le sue dichiarazioni in merito:”Non solo sarà escluso categoricamente il controllo assoluto della società ma non si potrà neanche avere alcuna partecipazione”.

RIAPERTURE STADI – “L’apertura degli stadi al 100%? Me la aspetto in tempi rapidi, anche perché nel resto d’Europa l’apertura è totale. Intanto aspettiamo il 75%, che al momento non c’è, poi il 100% ma non facciamolo diventare fondamentale visto che anche con il 50% i tifosi in molti stadi comunque non ci vanno”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. ha permesso la multiproprietà dall’origine, consentendo a trafficoni come qualcuno di nostra conoscenza di fare il bello e il cattivo tempo. non ha messo sul tavolo mai una riforma seria del sistema, né posto dei paletti per tempo, con un giusto preavviso, a chi aveva situazioni di conflitto nelle società. ha lasciato correre finché gli ha fatto comodo e ora, grazie a lui e al qualcuno di cui sopra abbiamo una situazione al limite dell’assurdo: non abbiamo una proprietà reale, abbiamo una rosa monca, ci è stato impedito, di fatto, di fare una campagna acquisti ‘normale’ ed è stato posto il veto su qualsiasi prestito o operazione dalla lazio dove, comunque la si pensi, c’era qualche giocatore che aveva fatto gruppo e che sarebbe rimasto volentieri a salerno. dove starebbe scritto che, se un calciatore che non rientra nei piani della società di origine e che non viene ceduto ad altre, non possa manifestare il consenso per andare in una squadra, ‘precedentemente controllata’ dalla stessa proprietà? le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti: allenatore che, con una squadra da inventare è andato in confusione; tifoserie che ci deridono perché inadeguati, quando avremmo potuto giocarcela da subito e senza enormi spese; offerte che, per ora, non arrivano o non sono concrete, con molti calciatori che sicuramente non ritengono salerno una piazza appetibile, perché con troppa incertezza. adesso a questo soggetto vengono in mente i divieti… spero solo di potercela giocare con dignità fino a gennaio, sperando vivamente che arrivi presto una nuova proprietà…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.