Amministrative a Salerno: l’appello finale della lista civica Figli delle Chiancarelle

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa

I cittadini salernitane domenica 3 e lunedì 4 ottobre sarete chiamati alle urne per scegliere chi amministrerà la città per i prossimi 5 anni. Ecco di seguito le dichiarazioni e l’appello finale al voto della lista civica Figli delle Chiancarelle

«Gli ultimi 5 anni hanno confermato purtroppo che non esiste una effettiva opposizione politica a questa pessima amministrazione comunale gestita via Dad (De Luca a distanza) attraverso un sindaco facente finta.

In realtà anche nei 5 anni precedenti non è esistita. Questo ci ha convinto che servisse una nostra discesa “anche” in Politica per il superamento del trentennio deluchiano, della sua prole illuminata e degli “adoranti” del Sistema “fritture”».

«Abbiamo presentato la nostra lista civica Figli delle Chiancarelle, con 32 coraggiosi candidati al Consiglio Comunaleappoggiato un candidato sindaco preparato, credibile e coerente, l’avvocato Oreste Agosto, e realizzato un programma di 100 pagine frutto di 10 anni di osservazione e conoscenza del territorio e delle sue dinamiche economiche e socio culturali. Idee e progetti per il bene di Salerno».

«Quando la sera tra il 25 ed il 26 novembre del 2011 Edy Piro ebbe l’intuizione di creare il gruppo Fb Figli delle Chiancarelle, come reazione all’ennesima spacconata di Vincenzo De Luca che aveva appena presentato ai salernitani il nuovo logo di Salerno – la “S” di Vignelli da 200 mila euro – nessuno di noi che vi aderì con entusiasmo e convinzione avrebbe mai potuto immaginare che dopo 10 anni sarebbe stato protagonista attivo di un percorso di cittadinanza operativa senza precedenti in città. I quasi 18 mila iscritti oggi al gruppo social lo testimoniano».

«Per 10 anni abbiamo deriso il Monarca ed abbiamo messo in piedi un sistema di contro-informazione per arginare lo strapotere delle “veline” di Palazzo, tirando fuori carte e documenti che giacevano ben nascosti nei cassetti, diventando punto di riferimento di numerose testate locali e nazionali e di trasmissioni d’inchiesta come Report».

«Per 10 anni Lo abbiamo combattuto culturalmente, decisi a porre un argine al familismo amorale ed al cuoppismo immorale con i soldi pubblici. Abbiamo avviato battaglie legali amministrative e penali a difesa dell’ambiente e del paesaggio, della salute e dell’identità cittadina. Contro il consumo di suolo e l’invereconda privatizzazione dei beni comuni, contro la dissennata politica urbanistica dell’amministrazione comunale, sempre più attenta a garantire gli interessi di pochi a scapito di quelli della collettività».

«Abbiamo realizzato due Docufilm, campagne di sensibilizzazione sociale, convegni, manifestazioni, raccolte fondi e prodotti editoriali tra cui “Salerno Cosa ci resta?”. In tutti questi anni siamo stati oggetto di minacce televisive nei monologhi del “venerdì’ e di querele “spintanee” il lunedì mattina fatte partire al solo scopo di intimidirci. I giudici ci hanno dato sempre ragione. E noi non ci siamo certo intimiditi. Anzi!»

«Il gruppo fb è stato un punto d’incontro di professionisti non allineati, giornalisti non cuoppizzati, tecnici indipendenti, semplici cittadini insofferenti e sdegnati per quello che avviene in città spudoratamente sotto i loro occhi. Siamo stati un vero e proprio network dell’attivismo sociale. Per 10 anni di fatto siamo stati opposizione extra comunale, non violenta, pacifica e colorata, anche nel linguaggio».

«Un ringraziamento sincero va a TUTTI coloro che hanno contribuito in questi 10 anni a rendere tutto questo possibile. Ora tocca a Voi salernitani e salernitane! Il nostro destino è nelle vostre mani, a portata di matita».

«Una semplice croce segnata sopra il nostro simbolo e sul nostro candidato sindaco. Un voto per continuare a difendere la nostra amata città “dentro” il Consiglio comunale. Dentro oppure “Off-line”: tertium non datur, una terza via non esiste più! Nel segreto dell’urna De Luca non vi vede».

Votate libero

Votate Bello

Votate Chiancarello

Abbiate a cuore Salerno ed i Figli delle Chiancarelle

 

Gli admin del gruppo Fb

Edy Piro, Mimmo Florio, Elvira Cavalli, Daniela De Vita, Carla Cioffi, Alducio Campione

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Ma avete la faccia come il c……..avete perso in ogni grado di giudizio. Siete il nulla in questa città. Pregate che vi votino i vostri familiari (forse). Ridicoli

  2. Se il movimento 5 stelle perdera’ le elezioni, si eliminerà il reddito di cittadinanza. Votate bene.

  3. Ahahahah! Una banda! Potevano avere il mio voto simpatia ma avendomi bloccato nei commenti, manco quello. Faranno una figuraccia immonda.

  4. ” Chiancarelle ” unico freno, per quanto possibile, ai babà e al cattivo impiego comunale dei NOSTRI soldi. Quelli che vi contestano, sono quelli che con i NOSTRI soldi ci mangiano e nel segreto delle loro case, deridono i salernitani che nemmeno si rendono conto di ciò che sta succedendo!

  5. Il candidato sindaco è di mirabella eclano (av) il tizio che gli sta vicino è napoletano. E poi dicevano che De Luca era un cafone potentino…

  6. Siete patetici …votate chiancarello???ma che squallore ma come deve perdere de Luca se voi siete l’alternativa??? Ma poi uno si può firmare Alduccio????ma veramente trogloditi

  7. il reddito di cittadinanza ha fatto spendere agli italiani 17 miliardi (in fumo). fino a ieri sono state scoperte truffe ed elargizioni fasulle, posti di lavoro ZERO. solo elemosine elettorali, che hanno favorito il lavoro nero.
    il movimenti 5 stelle oltre a non avere una identità ed una storia, ha avuto la grave responsabilità di far emergere salvini il razzista. ma vi immaginate l’italia con uno come lui primo ministro? è la fine.
    movimento e salvini hanno distrutto l’italia, per fortuna che è arrivato draghi.
    Giorgetti, zaia ed altri leghisti di spessore si sono resi conto che la lega guidata e gestita da un uomo che parla solo male degli altri, senza fare proposte serie, non poteva più esistere, finalmente sarà messo da parte, ormai la volpe meloni lo utilizza solo per ottenere qualche voto.
    ha finito di ottenere voti da noi meridionali, non cadiamo più nella trappola.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.