Cosa significa il numero 3783 usato dai No Green pass e perché è un dato male interpretato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Da giorni le manifestazioni dei No Green pass ci raccontano il malcontento di alcuni lavoratori, contrari alla certificazione verde. Spesso durante le proteste, ma anche sui social, si sono visti cartelli che mostravano un numero: il 3.783. Cosa significa? E perché viene utilizzato come slogan? Secondo i dimostranti, rappresenterebbe il numero reale di morti di Covid in Italia dall’inizio della pandemia, ma la realtà è un’altra.

Il numero è stato estrapolato dal rapporto del 19 ottobre dell’Istituto superiore di sanità sulle “caratteristiche dei pazienti deceduti positivi a SARS-CoV-2 in Italia”. Nel dossier si indicava che i decessi complessivi, al 5 ottobre, fossero 130.468. Come fatto in tutti gli altri rapporti pubblicati nell’ultimo anno e mezzo, l’ISS ha segnalato il numero medio di patologie osservate (tramite le cartelle cliniche) prendendo in esame un campione di 7.910 deceduti. Tra questi, non risultavano affetti da patologie pregresse 230 pazienti, pari al 2,9 per cento del campione. È così che qualcuno ha deciso di applicare quel 2,9% ai 130.468 morti segnalati dall’Istituto, ottenendo come risultato 3.783 morti.

La stragrande maggioranza delle persone morte di Covid, come noto dall’inizio della pandemia, aveva delle patologie pregresse.  Si va dal diabete al cancro, dalle cardiopatie all’obesità, fino all’ictus e alla demenza.

Ciò non significa, tuttavia, che siano state quelle malattie a determinarne la morte e non il coronavirus. Al contrario, se non fosse subentrato il Covid quelle persone avrebbero continuato a vivere. Questo è scritto chiaramente nel rapporto pubblicato dall’ISS.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Come al solito vedono quello che vogliono vedere loro,e cosa grave che ci credono,neanche 4mila morti per covid,magari,però così mancano di rispetto a tutti gli altri che sono morti per questa brutta schifosa malattia.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.