Il Comune di Salerno non può privarsi dell’ufficio stampa (di Enzo Todaro)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
L’indice di mortalità dei giornalisti per mano della criminalità organizzata e della delinquenza comune ha raggiunto limiti impensabili.

Aumenta anche il numero dei giornalisti sotto scorta in Italia e in ogni parte del mondo con maggiore incidenza in quegli Stati in cui domin il potere assoluto di un suolo uomo o di un governo totalitario.

La querela per diffamazione e con la conseguente richiesta risarcitoria per danni morali è diventata una moda.

Realtà sconcertanti che sembra non interessare più l’opinionepubblica. Gli organi professionali si limitano molto spesso alla diffusione dei soliti comunicati stampa che lasciano il tempo che trovano

All’apatia generalizzata sull’attività dei giornalisti non si sottrae nemmeno Salerno. E’ passato quasi sotto silenzio il licenziamento, che di tale si tratta, di due apprezzati giornalisti Carlo Alfani e Francesca Blasi che hanno retto l’ufficio stampa del Comune con professionalità e disponibilità.

Il loro contratto prevedeva la validità di un anno. Prima della scadenza il Comune di Salerno avrebbe dovuto rinnovare il contratto ovvero la prosecuzione della prestazione professionale. Ai due giornalisti, invece, per ordine supremo è stato inibito l’ingresso al Comune in attesa di “tempi migliori”.

I due giornalisti finora non hanno registrato alcuna presa di posizione nei loro confronti. Il secondo Comune della Campania non può privarsi dell’ufficio stampa e della professionalità di due noti giornalisti

di Enzo Todaro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Presidente Todaro hai tutta la mia simpatia e considerazione ma stavolta hai toppato. Le persone che hai indicato sono state assunte senza nessun concorso e pertanto non possono accampare nessun diritto. Anzi, per il solo fatto di essere state assunte “per chiamata” indica che sono organiche a questo sistema marcio! Se ne stiano a casa e cerchino un lavoro onestamente.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.