Incidenti all’esterno dell’Olimpico: la nota di Generazione Donato Vestuti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Di seguito la nota di un gruppo storico di tifosi della Salernitana che si riconosce sotto la sigla ‘Generazione Donato Vestuti)
“Gli inaccettabili episodi perpetrati, ieri a Roma prima e dopo la gara dell’Olimpico,
a danno della tifoseria salernitana, impongono la presente riflessione
Preliminarmente e non per mero stile, GDV intende ringraziare ancora una volta
per la disponibilità e la cortesia mostrata, la Questura di Salerno, sempre aperta al
dialogo e comprensiva delle esigenze dei tifosi: probabilmente senza anche una decisa
posizione della scorta al seguito da Salerno, non saremmo proprio riusciti ad accedere
all’Olimpico
Di contro non può non stigmatizzarsi l’approssimazione e la mancanza di
coordinamento di chi era deputato alla gestione del Servizo d’ordine sul posto.
Inaccettabile e priva di alcuna ragione, vieppiù in ragione del particolare momento
che stiamo vivendo (ove di contro sarebbe stata necessaria diversa sensibilità) è stato il
dover aspettare, a volte stipati sul torpedone e senza nemmeno la possibilità di
scendere, oltre un’ora in una area abbandonata e deserta e priva di servizi
Il paradosso è che se te lale concentramento, nelle incomprensibili intenzioni del
Responsabile, avrebbe dovuto fungere da zona per il prefiltraggio, il lento ma inesorabile
scorrere del tempo, nella totale inerzia di chi era deputato ai controlli, ha costretto, solo
alle 17.30 un repentino dietrofront, con la decisione seppur enormemente e
colpvolmente tardiva di riprendere la marcia, senza che molti pullman fossero
minimamente controllati, con buona pace della ragioni di tutela sanitaria, ma anche di
prevenzione!
Solo il grande senso di civiltà della tifoseria Salernitana, costretta a subire un vero
sopruso, ha evitato che la situazione, di per sè normale, potesse degenerare
Tutto ci si sarebbe aspettati a fine partita, non certo le pur dovute scuse, tranne
che avere l’ennesima amara sorpresa: la chiusura con tanto di blocco di tutti gli autogrill
nella direzione per Salerno!!!
Donne e persone di una certa età, ma più in generale tifosi che avevano pagato un
biglietto e costretti da cotal approssimazione a perdere larghi tratti dell’incontro, privati
dei più elementari diritti e libertà… finanche quella di una dignitosa pipi!!!
Per leale senso di collaborazione con le Istituzioni, chiederemo un incontro con le
Autorità Locali, in primo luogo con il Sig. Prefetto ed il Questore di Salerno
GDV
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Ma che ci andiamo a fare? Non vedete che siamo malvisti dappertutto? Peggio dei napoletani, e questa squadra non merita di essere guardata neanche in tv

  2. Ma invece di ribellarsi dello schifo di immagine a livello nazionale che sta avendo la nostra città e chiedere il commissariamento del comune chiedono al prefetto un incontro sulla trasferta di Roma? Ma per piacere
    Percio sta gente in città ha preso il sopravvento per mancanza di cultura politica , appartenenza alla città non solo sportiva
    Pensano alla chiusura dei motel che non è condivisibile ma era da aspettarselo
    Pensate al pass per i giornalisti ( nemmeno in Corea esiste) pensate alla munnezza pensate che per un lavoro che vi spetta se non vi mettete a 90 gradi incluso voto la vostra professionalità , la vostra laurea servirà pulirsi io culo o cambiate città paese ma scetatevi a stu suonn

  3. Ma questi lo sono o ci fanno? Anche io con mio figlio sono sceso in una piazzola a fare la pipi ma si sapeva che sarebbe finita cosi. Chi ha scelto la via del Pulman sapeva che sarebbe arrivato tardi che li avrebbero trattati in quel modo ( e nonostante questo gli idioti con le bombe cartta non ce lisiamo fatti mica mancare……… Scelta non condivisibile ma che ci sta tutta purtroppo …………
    Esposto al prefetto esposto di che? ma veramente???? Fate un esposto al prefetto perchè abbiamo votato per tizio e ci troviamo caio fate un esposto per Commissariare il Comune di Salerno, fate un esposto sul perchè le concessioni venivano prorogate senza alcun bando e sempre alle stesse persone, fate un esposto sul fatto se non i voti non lavori e non parlo solo del famoso audio.
    Come Morale stiamo diventando la città zimbello di Italia e questi fanno esposto per una pipi fatta in un aiuola che sinceramente è molto più pulita che i bagni dello stadio Arechi ( parlo della Tribuna non oso immaginare distinti e curve)
    Facciamo i Salernitani sempre non solo quando gioca la Salernitana
    Grazie

  4. Chi di dovere risponda e dia chiarimenti: le trasferte sono permesse o non sono permesse? Se sono permesse, le persone che viaggiano vanno trattate da persone. Chi non lo ha fatto o non lo ha consentito si deve assumere le proprie responsabilità.

  5. probabilmente senza anche una decisa
    posizione della scorta al seguito da Salerno, non saremmo proprio riusciti ad accedere
    all’Olimpico……VOI SICURAMENTE NON SARESTE ARRIVATI ALL’OLIMPICO….MUNNEZZ.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.