Salernitana, difesa colabrodo: da Belec a Gyomberg il rendimento è molto deludente

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa

Con 26 gol subiti nelle prime dodici giornate di campionato e, di conseguenza, con una media di più di due reti sul groppone a partita, la difesa della Salernitana (insieme a quelle di Cagliari e Spezia) è finora risultata la più battuta della serie A. Un solo clean sheet portato a casa, quello ottenuto con il Genoa all’Arechi quando i granata conquistarono la prima vittoria stagionale. Troppe le goleade subite. A penalizzare la Salernitana – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” scaricabile online – oltre alla differenza tecnica con molte delle formazioni di massima serie affrontate, sono stati i tanti, troppi errori individuali da parte dei difensori. A tradire le attese sono stati soprattutto due protagonisti della cavalcata in serie B della passata stagione, vale a dire il portiere Vid Belec ed il difensore Norbert Gyomber. Praticamente nullo il contributo di altri quattro titolari dello scorso torneo vinto in cadetteria, ovvero Luka Bogdan, Ramzi Aya, Pawel Jaroszynski e Freddie Veseli. In pratica proprio la vecchia guardia che aveva reso inviolabile la porta della Salernitana in B, l’ha spalancata solo qualche mese dopo in massima serie. Molto meglio sono andati i volti nuovi, e cioè Stefan Strandberg, Luca Ranieri e, ultimamente, Nadir Zortea, protagonisti quasi sempre di prestazioni positive. Non è stato così invece per Gagliolo e Kechrida, mentre non è giudicabile l’apporto di Matteo Ruggeri a causa del doppio infortunio che gli ha fatto saltare finora due terzi del girone d’andata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Questi sono giocatori da serie c che giocano in serie a dovete dirlo a Fabiani xcke prende solo cessi vedi Rosina e firenze

  2. Strandeberg e Gyomber si sono rivelati un disastro, soprattutto il primo è lentissimo.Gli unici a lottare per non sfigurare sono Ranieri e Zortea cioè i più giovani, allora a questo punto vista la situazione , non si potrebbe provare qualche volta Delli Carri ? Questi giovani perché li prendono e non li fanno mai giocare? Empoli, Venezia,Spezia, Sassuolo,i giovani li fanno giocare con risultati discreti rispetto a noi che pigliamo solo mazzate( Ribéry a parte che è un fuoriclasse e non si discute) Stesso discorso vale per Vergani in attacco.Chi sono sto fenomeni che gli sbarrano la strada?

  3. ma sti ragazzotti tolti all agricoltura…i pomodori non si raccolgono soli, mica siam qui a pettinare le bambole?
    ribery provato la NG cULATURA di ALICI?

    ad avellino cercano aiuto cuoco, provaci!

  4. Bisogna vedere quali clausole hanno nei contratti i “fenomeni”. I babá alla Fabiani si fanno sempre così con accordi con procuratori, clausole a presenza etc. etc. D’altronde come si spiega che Strandberg era una riserva in Russia e ora è titolare in A, Kechrida mai titolare, doveva essere il terzino destro fisso, Lassana Coulibaly anche lui carriera non pervenuta. Niente contro i ragazzi in questione, ma secondo voi come ci sono arrivati questi a Salerno? E per quale motivo una riserva di B come Gondo gioca quasi più di Bonazzoli?

  5. Questo articolo e i relativi commenti li dovrebbero leggere il/i tifosi quando l’anno scorso davano dell’incompetente a me e qualche altro che asseriva che Gyomber era un disastro e improponibile come giocatore gia’ in B, figuriamoci in A. Quando fu preso leggevo sul muro dei tifosi perugini la felicita’ per essersene liberati, poi visto in campo con quei piedi si e’ capito tutto.

  6. ESCLUSA LA PARTITA CON LA LAZIO, NON RICORDO ERRORI O SVARIONI DI GIOMBERG, CHE SI E’ DISIMPEGNATO EGREGIAMENTE, SOPRATTUTTO CONTRO IL NAPOLI….MA QUA A SALERNO PRETENDIAMO VARANE E RAMOS PER ESSERE TUTTI CONTENTI…ANZI NO…. SAPREBBERO CONTESTARE ANCHE LORO……NON VI PREOCCUPATE TRE UN Po’ ARRIVANO ALL’ARECHI LE SQUADRE DI CUI SIETE REALMENTE TIFOSI….FORZA SALERNITANA…FORZA GRANATA CREDERCI SEMPRE…FINO ALLA FINE

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.