Giornata di prevenzione tumori del collo, aderisce anche il “Ruggi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Clinica Otorinolaringoiatrica dell’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, diretta dal Prof. Francesco A. Salzano, aderirà alla prima Giornata di prevenzione dei Tumori della testa e del collo, promossa da SIO e ChCF (Società italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico Facciale), prevista per il 23 novembre prossimo.

In tale occasione, presso il suddetto Dipartimento, saranno organizzate visite specialistiche ambulatoriali, e consulenze gratuite aperte alla popolazione, previa prenotazione, a partire da lunedì 15 novembre ai numeri ‪089673283‬, dalle ore 8 alle ore 14 e 30, e allo ‪089673153‬, dalle 8 e 30 alle 14.

“Questa giornata, ha lo scopo di incentivare e porre l’attenzione sulla prevenzione dei Tumori del distretto testa collo, dichiara il Professore Salzano, neoplasie sottostimate, che se vengono diagnosticate in fase precoce, possono garantire più del 90% di sopravvivenza con adeguato trattamento. L’importanza di una diagnosi repentina, tempestiva ed efficace, aggiunge, è fondamentale, soprattutto perché le lesioni si presentano con una sintomatologia abbastanza indicativa che sfocia quindi in una individuazione precoce della patologia.

La figura centrale di tale percorso diagnostico, è l’otorino, conclude Salzano, e l’obiettivo che ci prefissiamo in questo primo appuntamento, fortemente voluto dal dott. Domenico Cuda, Presidente di SIOeChCF, è la sensibilizzazione sempre più capillare della popolazione, invitandola a sottoporsi a specifiche visite di controllo già dai primi sintomi, senza sottovalutarli, per favorire di conseguenza, attraverso visite di screening, il benessere di ogni singolo cittadino”.

In Italia, i Tumori maligni della testa e del collo, con 12000 nuovi casi diagnosticati in un anno, rappresentano circa il 3-5 % di tutte le altre tipologie tumorali,  al quinto posto come frequenza, con incidenza maggiore tra i 50 e i 70 anni. I fattori di rischio più evidenti, sono l’esposizione a sostanze tossiche, l’assunzione di alcol, il fumo di sigaretta, e il papilloma virus (hpv), riscontrabile anche nel cavo orale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.