Capaccio Paestum: ex tabacchificio, tutto pronto per il taglio del nastro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Si terrà giovedì 25 novembre, alle ore 10.00, la cerimonia di inaugurazione dell’ex Tabacchificio. Il sindaco Franco Alfieri, con il taglio del nastro, consegna alla Comunità di Capaccio Paestum il prestigioso immobile di Cafasso, esempio di archeologia industriale dall’importante valore storico-culturale, dando contestualmente avvio alla XXIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico.

«Con l’inaugurazione dell’ex Tabacchificio inizia una nuova storia per la nostra Città – dichiara Alfieri – L’amministrazione che ho l’onore di guidare consegna alla collettività un contenitore prestigioso da utilizzare per attività di pubblico interesse, eventi, manifestazioni fieristiche. Non a caso, il taglio del nastro coincide con l’avvio della XXIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico.

Abbiamo fatto una corsa contro il tempo per mettere finalmente a disposizione della BMTA una sede prestigiosa e definitiva, creando anche un legame simbolico tra l’archeologia industriale di inizio ‘900 e l’antica archeologia della Magna Grecia. Siamo entrati nella disponibilità dell’immobile solo cinque mesi fa, a fine giugno, e abbiamo lavorato senza sosta per portare a termine i lavori di messa in sicurezza, bonifica dell’amianto, adeguamento e valorizzazione dello stabile per un suo riuso sostenibile – continua Alfieri – Capaccio Paestum meritava un contenitore all’altezza del suo prestigio, capace di ospitare eventi di levatura nazionale e internazionale in grado di permettere anche una destagionalizzazione del turismo che possa offrire alla Città e al territorio cilentano nuove opportunità di lavoro. Un altro impegno è mantenuto, l’ennesima sfida è vinta».

Era lo scorso aprile quando il Comune di Capaccio Paestum, accogliendo l’invito del Curatore del fallimento “Vecchio Borgo Srl”, ha partecipato e si è aggiudicato l’asta per la locazione dell’immobile, compiendo così solo il primo passo verso il futuro acquisto dell’ex Tabacchificio di Cafasso, entrato nella piena disponibilità del Comune alla fine dello scorso mese di giugno. Dopodiché l’amministrazione, espletate le procedure necessarie, ha dato avvio all’inizio di ottobre a una serie di lavori di adeguamento, pulitura e manutenzione degli ambienti interni ed esterni necessari ai fini dell’agibilità della struttura nonché della sua valorizzazione. Una corsa contro il tempo portata avanti senza intoppi fino al taglio del nastro di giovedì.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.