Suicidio assistito: dal Comitato etico arriva il primo via libera in Italia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Un 43enne, tetraplegico da 10 anni, ha ottenuto il via libera dal Comitato etico per porre fine alle sue sofferenze. È il primo sì in Italia al suicidio assistito. L’uomo, camionista di Pesaro, immobilizzato dopo un incidente stradale, era da oltre un anno che, date le sue condizioni di salute, chiedeva all’azienda ospedaliera delle Marche di poter morire “legalmente”. La sua battaglia giudiziaria è stata lunghissima: si è visto prima negare la richiesta dall’Azienda Sanitaria Unica Regionale Marche, ha ricevuto una prima e una seconda decisione definitiva del Tribunale di Ancona e poi due diffide legali all’Asur Marche. Ma ora ce l’ha fatta e la sua fatica, porta un altro punto a favore verso la libertà di scelta sul fine vita, non soltanto personale, ma di tutto il Paese.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.