Salerno, dipendenti comunali in stato di agitazione: saltato incontro con i sindacati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Proclamato lo stato di agitazione al Comune di Salerno. Il motivo di una tale decisione – come riporta “Il Quotidiano del Sud” oggi in edicola – è stato il rinvio dell’incontro con le rappresentanze sindacali precedentemente fissato; rinvio nemmeno comunicato. Il segretario Csa Angelo Rispoli ha invitato i dipendenti a rifiutarsi di fare ore di straordinario. Sotto accusa il dirigente del settore Ragioneria.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Si ma questi dipendenti comunali cosa pretendono?
    Sanno che sono dei miracolati?
    Ricordano che nel corso della pandemia hanno percepito comunque lo stipendio senza lavorare e senza avere alcuna spesa?
    Cose da pazzi…..

  2. Definite i livelli di produttività e qualità, riorganizzate i reparti in base ai volumi di lavoro, licenziate i lavativi e gli assenteisti.
    I sindacati sono la rovina dell’Italia, non per niente i sindacalisti confluiscono in politica….

  3. Chi va per questi mari questi pesci prende…….che vi aspettavate da questi politici improvvisati tali. Oramai alle elezioni si candidano tutti e voi puntualmente li votate e MO’ A CHI U VULIT

  4. I dipendenti del comune di salerno dovrebbero solo vergognarsi, altro che agitazione.
    Gente che non fa niente dalla mattina alla sera non dovrebbe neanche pensare di fare cose del genere.

  5. Non fatevi intimorire dalle minacce.
    Tanto se non fanno straordinari è un bene per la collettività…….

    Non vi permettete di stabilizzare o assumere qualcuno.
    Fate lavorare i dipendenti comunali e quelli delle partecipate che già dobbiamo tenere a carico.
    I Salernitani sono stufi di accollarsi i costi di tutte queste assunzioni di nullafacenti tese a fare clientelismo.
    Chi ha perso il lavoro richieda la cassa integrazione e provi a cercarsi un lavoro come hanno fatto tante persone che sono state licenziate senza se e senza ma.
    Basta assistenzialismo con i soldi dei cittadini…..
    Stessi diritti e doveri per tutti…..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.