Stampa
Il Natale è alle porte, la nostra città attira turisti da tutta Italia e per le strade luminose si respira un’aria di festa consolatoria. Nonostante ciò, lo spirito del Natale non è in grado di incoraggiare le persone che vivono il dramma domestico di un parente trattenuto in ospedale perché in fin di vita. Una famiglia salernitana ha raccontato alla redazione del quotidiano “le Cronache” scaricabile la tragica vicenda accaduta all’ospedale Ruggi il cui sistema si dimostra ancora una volta usurato e disumano. “In ospedale non è possibile far visita ai pazienti, si possono solamente contattare i medici del reparto, i quali sono sempre pronti a dare informazioni sul malato. È inconcepibile e disumano che a distanza di un anno e più, le nostre strutture non abbiano predisposto dei protocolli di sicurezza che consentano di creare una continuità tra i familiari. Mio padre è deceduto dopo tre settimane. Non siamo riuscito a parlargli, nè è stato possibile sentire la sua voce un’ultima volta. Per noi familiari sarebbe bastato lo stretto necessario per accertarci che era stabile e non abbandonato a sé stesso. Occorre però intervenire con delle regole nuove almeno per lasciare che uno solo dei parenti possa fare visita una volta a settimana in vista del Natale”.

1 COMMENTO

  1. Fanno prima scappare le pecore e poi chiudono il recinto!
    Una signora ricoverata per un intervento al cuore è entrata negativa e dopo qualche giorno è risultata positiva per colpa di qualche visitatore non accorto, di conseguenza operazione rimandata. E se fosse stato necessario un intervento di urgenza? Sarebbe stata lasciata al suo triste destino…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.