Stampa
Sgomento, incredulità e dolore. “Nessuno muore finché vive nel cuore di chi resta” hanno scritto in uno striscione affisso all’esterno del Palasport di Capriglia, gremito di persone, gli amici di Nicholas Galluzzi e Ilaria Bove, i due giovanissimi di 18 e 15 anni che hanno perso la vita nel tragico incidente stradale verificatosi in Via De Iuliis, a Pellezzano, la sera di Capodanno.

Le bare, ricoperte di rose candide, hanno attraversato la folla arrivata al Palasport. La funzione congiunta, così hanno deciso le famiglie, è stata officiata da Don Biagio Napoletano che, commosso, ha ricordato i due ragazzi.

Fonte Ottopagine

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.