Stampa

Cento euro di multa una tantum a partire dal primo febbraio da parte dell’Agenzia delle Entrate per gli ultra cinquantenni che non si vaccinano. Il decreto – come riporta ilo sito web rainews.it – entrerà in vigore “il giorno successivo alla pubblicazione”, dunque molto probabilmente sabato 8 gennaio. L’obbligo scatta immediatamente e la sanzione per tutti coloro che non sono in grado di dimostrare di essere vaccinati, lavoratori e non, spiegano fonti di governo, è di 100 euro “una tantum” a partire dal 1° febbraio.

La sanzione sarà irrogata dall’Agenzia delle entrate incrociando i dati della popolazione residente con quelli risultanti nelle anagrafi vaccinali regionali o provinciali. E non è escluso un rafforzamento dei controlli a campione da parte delle forze di polizia. Forze dell’ordine alle quali spetterà anche la gestione delle proteste dei no vax e di chi contesta le scelte del governo.

Scatterà invece il 15 febbraio l’obbligo del super pass per lavorare per tutti gli over 50. Un mese di tempo per dare a tutti, come già avvenuto per altre categorie, la possibilità di prenotare la dose e ottenere il pass, che viene rilasciato 15 giorni dopo la prima somministrazione. Dunque chi non si è ancora vaccinato dovrà fare la prima dose entro il 31 gennaio in modo da ottenere il pass rafforzato per lavorare. Ed è proprio nell’ottica di facilitare la vaccinazione per questa fascia d’età che le Regioni predisporranno delle corsie preferenziali negli hub e nelle farmacie. Per quanto riguarda le sanzioni, il decreto prevede per il datore di lavoro che non controlla una multa da 400 a 1.000 euro mentre per il lavoratore che viene trovato sul posto di lavoro senza il pass rafforzato la sanzione sale da 600 a 1.500 euro.

1 COMMENTO

  1. Caro governo Italiano, non sai più come portare gli ITALIANI, perché solo gli ITALIANI sono perseguibili, alla povertà.
    Ti rendi conto che scoppierà una guerra civile.
    Ti rendi conto cosa stai combinando.
    Non scaricare la palla all’agenzia delle entrate. Egregio MATTARELLA, fammela tu una multa sei hai il coraggio, non c’è bisogno che ti porti le guardie del corpo, non ti aggredisco ti devo sputare in faccia.
    P. S. per il giornale: se avete la possibilità di farlo arrivare a Roma, vi ringrazio. Buon Lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.