Stampa

Un appello urgente al Governo per la ripresa delle lezioni a distanza almeno per due settimane, rispetto alla riapertura delle scuole prevista per il 10 gennaio, firmato – come riporta il sito web rainew.it – da centinaia di dirigenti scolastici, vista la ”situazione ingestibile” per l’aumento dei contagi tra i giovani per la variante omicron e ”l’escalation di assenze” tra il personale della scuola.

”Si tratta di una situazione epocale, mai sperimentata prima, rischiosa e ad oggi già prevedibile. Non è possibile non tenerne conto. Una programmata e provvisoria sospensione delle lezioni in presenza (con l’attivazione di lezioni a distanza) per due settimane è sicuramente preferibile ad una situazione ingestibile che provocherà con certezza frammentazione, interruzione delle lezioni e scarsa efficacia formativa”, si legge nella lettera appello.

6 COMMENTI

  1. Ah adesso è chiaro: gli insegnanti si sono infettati ai cenoni e adesso si vergognano di assentarsi. Ok ok ok.

  2. Tutto quello che volete fare va bene!!! Ma razza di idioti…c’è l’ho volete comunicare prima??? qui la mattina si va a lavoro e una persona come me che ha due bimbi se me lo fate sapere la sera prima risulta complicato per una famiglia organizzarsi…Mica ci pensate a questo? gente inetta!!!!

  3. Questi cerebrolesi di politici giocano con le nostre vite alla roulette russa, Bianchi è peggio di Azzolina, i nostri poveri bimbi ne pagano le annose conseguenze….questa non è scuola in classe è terrore. Non c’è socializzazione solo maestre esaurite che urlano per le mascherine ed aprono le finestre…quindi se non si ammalano di covid di bronchite sicuramente,per non parlare dei problemi emotivi dei bambini forzati a questa scuola…che tutto è fuorché scuola…!!! Andate a casa banda di scellerati.

  4. Ma se manca personale perché malato, allora nemmeno la dad si può fare!!! E vai và… prolunghiamo le vacanzeeeeee!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.