Stampa

La stagione calcistica è in pieno svolgimento e i tifosi delle squadre di Serie A non solo tifano per le loro squadre allo stadio, ma intraprendono anche battaglie a colpi di Tweet con i loro rivali. In un’analisi di circa 670 000 tweet, la piattaforma d’informazione Sitiscommesse ha scoperto che i rapporti tra tifoserie rivali non sono quasi mai pacifici: secondo l’analisi, in media un tweet su dieci sulle squadre di Serie A contiene un insulto: ca**o è la parolaccia preferita dai tifosi.

La Sampdoria è la squadra che viene più insultata in internet

Per la Sampdoria l’attuale stagione non sta andando male solo sul campo, (in classifica sono infatti quindicesimi), ma anche online. Con una percentuale di imprecazioni del 18%, il club genovese è a capo di una triste classifica su Twitter – infatti quasi un tweet su cinque che li riguarda, contiene una parolaccia.

Tra i rivali cittadini di Milano, il Milan è in vantaggio nel discutibile duello dei club più insultati: con una percentuale del 16,3%, la squadra del giocatore svedese Zlatan Ibrahimović si piazza al secondo posto davanti all’Inter. I nerazzurri vengono insultati nel 12,8% dei tweet che riguardano la società.

Il quarto posto va al club della capitale AS Roma con una percentuale di insulti del 12,5%, seguito dal Genoa CFC, la più antica squadra di calcio italiana, con il 12,1% e dall’Hellas Verona (10,7%).

Anche la Juventus, per anni padrona del campionato italiano, è argomento di conversazione online: il 9,8% di tutti i tweet su questa squadra contiene parole offensive. La Lazio, i cui tifosi hanno attirato l’attenzione in passato per episodi di razzismo, è all’ottavo posto con una percentuale dell’8,9%. Torino FC e US Sassuolo completano la top ten rispettivamente con l’8,3% e l‘8,1%.

I fan del Venezia FC raramente imprecano

Solo l’1,1% dei tweet sul Venezia FC contiene un insulto. I tifosi di calcio su Twitter non sono così gentili con nessun’altra squadra. Anche lo Spezia Calcio (2,3%) e l’Empoli FC (3,1%) si imbattono raramente in insulti e parolacce, così come la Fiorentina, dove solo il 4% dei tweet contiene un insulto. L’Atalanta, che da qualche anno ha successo sia in campionato che in Champions League, viene insultata solo nel 5,5% dei tweet.

Anche se i tifosi del Cagliari Calcio hanno tutte le ragioni per essere scontenti della loro attuale posizione a rischio di retrocessione, il club è attaccato poco frequentemente in rete, con una percentuale di insulti del 5,8%. Lo SSC Napoli, è insultato solo nel 7% di tutti i tweet, così come anche il Bologna FC. Anche l’Udinese Calcio e l’US Salernitana ricevono una bassa percentuale di insulti, rispettivamente il 7,7% e il 7,8%.

1 COMMENTO

  1. Come mai nessun articolo di condanna sui deplorevoli e vigliacchi manifesti funebri affissi in città per fabiani??

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.