Stampa

Una piacevolissima abitudine anche una dolce “condanna”. La Jomi Salerno disputerà a partire da domani (Gara Uno) la sua decima Finale Scudetto. Dal 2010 ad oggi, ad eccezione di sole tre occasioni – di cui una per interruzione della stagione causa Covid – il team salernitano ha sempre partecipato all’atto finale della stagione, trionfando in ben 8 circostanze.

La Jomi ci proverà anche questa volta a cominciare da domani (mercoledì 11 maggio) quando in una Palumbo che si preannuncia calda e gremita in ogni ordine di posto arriverà il Brixen Sud Tirol protagonista, fin qui di una stagione impeccabile (vittoria in Coppa Italia e primo posto in regular season). Fischio d’inizio alle 19 ma è consigliabile raggiungere l’impianto con largo anticipo.

A guidare la Jomi all’assalto del nono tricolore ci sarà Laura Avram che da giocatrice prima, assistant coach poi e primo allenatore oggi, ha preso parte a tutte le Finali Scudetto della squadra del presidente Pisapia. “Ultimi 100 metri, ultimi sforzi, i più pesanti. È il momento di unirci più che mai per affrontare queste ultime gare. Non importa se saranno due partite oppure tre, dobbiamo farci trovare pronte, mano nella mano per difendere e lottare fino alla fine.

Dimentichiamo l’ultima partita giocata contro di loro. Ora non abbiamo nessun altra possibilità che lottare. Saranno partite dure con momenti altalenanti così come tutte le finali. Ora dobbiamo pensare alla gara 1, giochiamo davanti ai nostri meravigliosi tifosi, a cui dobbiamo davvero tanto. Davanti al pubblico amico che è tornato in massa alla Palumbo appena il virus l’ha permesso.

Lo dobbiamo a noi, al gruppo, alla squadra perchè in questa stagione ne abbiamo passate davvero tante. Non solo il Covid ma anche tante piccole cose che ci hanno messo i cosiddetti bastoni tra le ruote. Andiamo oltre le critiche di chi non credeva più in noi e lottiamo per la maglia e per la società che ci ha sostenute in ogni difficoltà.

Suono la carica – conclude il tecnico della Jomi Salerno, Laura Avram – e chiamo in causa ognuna delle mie ragazze: capitano, vice capitano, le esperte, le straniere, le giovani, TUTTE, chiedo impegno massimo, determinazione, spensieratezza e tanto cuore!”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.