fbpx

Iervolino riceve i complimenti da De Giovanni: “Sana ma pacifica competizione Napoli-Salerno”

Stampa
All’evento a Palazzo Reale per i 130 anni del Mattino c’è stato spazio anche per un abbraccio inaspettato: quello tra lo scrittore Maurizio De Giovanni e il presidente della Salernitana Danilo Iervolino.

I due si sono incrociati tra la fine dello spazio dedicato alla letteratura, in cui è intervenuto lo scrittore, e quello dedicato all’economia, durante il quale ha parlato l’imprenditore e patron granata. De Giovanni ha voluto fare i complimenti a Iervolino per la storica salvezza in Serie A della Salernitana. Sancita la “pace” dopo le recenti polemiche dello scrittore su una frangia anti-Napoli della tifoseria salernitana.

«Una parte ridottissima delle tifoserie di Salernitana e Napoli ancora non ha smussato negli anni questa ostilità relativa esclusivamente a un tifo pacifico che condanna ogni tipo di violenza. Noi dobbiamo creare un ponte perché il Sud ha bisogno di coesione e noi presidenti dobbiamo essere particolarmente sensibili. Con De Laurentiis ci siamo impegnati a creare un ponte tra le due società, le due tifoserie, le due città nel rapporto fisiologico di una sana competizione» ha poi detto Danilo Iervolino intervenuto alle celebrazioni per i 130 anni de Il Mattino.
Fonte Il Mattino

12 Commenti

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • STRONZATE!!!!!!!! MAI CU’ STA MUNEZZ!!!!!!! GLI AMICI SONO I VENEZIANI, I FRATELLI BARESI, I RAGAZZI DI REGGIO, LA GENTE DI MONOPOLI! POPOLI CHE NEL CORSO DEGLI ANNI HA GIOITO E PIANTO INSIEME A NOI! QUINDI NON ROMPETE IL C…..!!!! CHIARO!!!!!

  • A chi giova tanta contrapposizione?
    Organizziamo una partita amichevole di beneficenza.
    Ovviamente con il coordinamento delle due tifoserie.

  • Idiota delle 18.30 stai tranquillo ,a noi napoletani non serve abbassarci ai livelli di un paese che quando noi eravamo grandi puzzava di merda e di pesce.
    Tanto si sa che voi salernitani ci potete solo baciare i piedi(per non fare un altro esempio che coinvolgerebbe le vostre bocche ).
    Quindi ora finitela con questo finto orgoglio , fino al 2017 di Salerno non si sapeva nemmeno l’esistenza e ora ve la menate fin troppo, quando non contate un cazzo.
    Detto ciò sono anche un po’ felice che voi siate rimasti in A così l’anno prossimo veniamo a Salerno a umiliarvi e a Napoli vi facciamo a pezzi.
    Tempo al tempo e godetevi la festicciola ora che potete.

  • È facile adesso dare la colpa hai tifosi della Salernitana quando i primi ad attaccare sono stati i giornalai partenopei. Una cosa vorrei dire FRANCESCHIELLO DI BORBONE è morto da secoli Salerno non è una provincia suddito del regno delle due Sicilie, voi state ancora malati di fantasia ….SCETATEV , e cominciate a trattare con rispetto le altre città poi vi lamentate che non suscitate le simpatie di nessuno ,imparate a rispettare e ad essere un po più umili e le cose si possono risolvere . VE lo sta dimostrando il nostro Presidente e di Napoli ma noi l’amiamo perché dal primo momento ci ha dato rispetto !!!!!

  • Non c’è da fare nessun gemellaggio con i napoletani assolutamente… ma dobbiamo renderci conto sia da parte nostra che da parte loro , che questa rivalità a questi livelli non serve a nessuno… da altre parti si fanno i babba vedi milanesi e juventini… e noi ci vogliamo fare la guerra, invece di costruire qualcosa insieme contro lo strapotere del nord? Ok gli sfottò ok la rivalità… ma fermiamoci a questo e coalizziamoci.

  • Proprio voi parlate di puzza? Avete una metropoli che è la più chiavica di Italia! Siete ivasi dalla munnezza, dai topi e dagli scarafaggi. Avete uno stile di vita da piccoli delinquenti, furbettini e lamentosi. Io non ho problemi a sotterrare l’ascia di guerra, ho problemi a mischarmi con voi, il vostro modo di vivere mi fa pena. Fate una bella cosa restavene nella vostra chiavica, non venite a farvi la serata a Salerno, non siete adatti a stare nel pulito e nella signorilità. Godetevi la vostra squadra, i vostri successi e la vostra zuzzimma… Salerno è nata cosa!

  • Ma si potrà essere serenamente in competizione senza dover forzare una amicizia che non potrà mai esserci? Inutile provarci, purtroppo è andata così e non si sa bene da quando, forse da juve stabia – salernitana? L’importante sarà non inneggiare al vesuvio o ad altre oscenità, quelle, da campano, non le tollero. Non ci trovo nulla di offensivo se rimarco che non sono napoletano.

  • Mi caro piscitiello di cannuccia , vedi che a Napoli vi abbiamo già umiliato in 6000 (3-1) 2007 per voi munnezzari e in 4000 nel 2008 (1-1) Lazzaro al 94’, per non parlare degli altri derby a Salerno.. Alle tue minaccie … rispondono con il coro a voi dedicato “napulillo tu si nu guapp e cartone!”

  • Idiota delle 15.02 ti prego non bestemmiare Napoli è oro e Salerno è bronzo.
    Entrambe luccicano ma paragonando i due il bronzo a confronto è solo apparenza,proprio come voi.
    La prima ferrovia è nata a Napoli,la vita e la civiltà ,così anche come la criminalità lo ammetto,è di casa a Napoli.
    Salerno voi puzzate di fame e il meglio di voi non appara un milione di euro.
    Ma si vantatevi della vostra cittadina ridicola perche già se andate a Pompei vi tirano e cuoptiell aret.
    Del resto si siete pisciaiuoli e puzzate di pesce,ma dai quel pesce che prendete ogni anno da noi napoletani.
    Pisciaiuolo baciami i piedi a vita

  • Leggendo questi commenti mi ratristo Salerno e una
    Bellissima città e Napoli e un capoluogo bellissimo
    Sono salernitano e amo la mia città.
    Vivo e lavoro al nord mi danno del napoletano e io le rispondo sono salernitano Napoletano orgoglioso
    La città di Napoli è Salerno sono non belle bellissime
    E il mondo ci invidia.
    E noi per una palla litighiamo ad offenderci entrambi
    E da stupidi dove viviamo con le nostre storie da migliai di anni .
    Forza Salerno forza Napoli e un gemellaggio sarei molto contento se si farebbe.
    Dobbiamo solo ringraziare il presidente che nei momenti che stiamo percorrendo a avuto coraggio a rilevare una squadra di calcio in gravissime difficoltà e ci a regalato una bellissima emozione.
    E dobbiamo aver rispetto perché è un napoletano e anche con qualche critica dai suoi compaesani
    A tirato diritto per la sua strada
    E noi salernitani e napoletani non dobbiamo litigare con una minoranza di tifosi che non capiscono di calcio.
    Viva Napoli e viva Salerno

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com