fbpx

Rifiuti nel Centro Storico, blitz in via Dei Canali: identificati due cittadini incivili

Stampa
Adesso dobbiamo capire se la telecamera posta proprio davanti all’ingresso della chiesa dei Santi Crispino e Crispiniano funziona e registra, così da poter identificare tutti coloro che l’hanno scambiata per una discarica”. Filomeno Di Popolo, capogruppo del partito Socialista al Comune di Salerno, promette il pugno duro – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” consultabile online – contro coloro che da sempre deturpano, in particolar modo l’immagine di via Dei Canali e lo fa dopo l’intervento fatto ieri mattina, insieme con la consigliera Antonia Willburger. I du,e sollecitati da alcuni residenti e dalla direzione del complesso di San Pietro a Corte, si sono recati in via Dei Canali, dove già dalle 9,30 era presente una pattuglia dei vigili, anche loro chiamati dalla direzione di San Pietro a Corte. Motivo della chiamata il cumulo di rifiuti di ogni genere abbandonato questa volta non solo davanti alla chiesa, ma anche davanti San Pietro a Corte e a pochi metri dall’ingresso del complesso dell’Ave Gratia Plena. Rifiuti, insomma, sparsi ovunque, e decine di turisti che, intanto, passavano per quella via per far visita proprio all’antico sito storico, tra i più belli della nostra città. All’arrivo sul posto la Willburger e Di Popolo, anche grazie all’aiuto di alcuni cittadini, che li hanno forniti di guanti, hanno aperto con i vigili urbani le buste dei rifiuti alla ricerca di qualcosa che gli permettesse di identificare gli autori dei sversamenti. Due le persone che sono state identificate e che nei prossimi giorni si vedranno recapitare una multa a casa.

3 Commenti

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Va benissimo una maxi multa ai cittadini incivili….
    Ma vogliamo fare una lettera di contestazione agli operatori di Salerno Pulita che per 4 giorni non sono intervenuti o non hanno segnalato il problema presente in quella zona?
    Ed una tiratina di orecchie ai responsabili che non controllano e non richiamano all’ordine gli operatori lavativi ?
    È bello dare la colpa agli altri (gli incivili non hanno giustificazioni) ma ammettere anche le proprie responsabilità sarebbe un bel gesto.
    Basterebbe scendere dal piedistallo e con umiltà ammettere di essere corresponsabili….

  • Bisogna evitare che si formino i cumuli. Alla prima avvisaglia, occorre intervenire. Invece si aspettano giorni in attesa della segnalazione. Se non c’è segnalazione si fa finta di non vedere. Siamo alle solite!

  • se salerno si dotasse e applicasse di quelle micro telecamere nei punti dove avvengono gli sversamenti illeciti in un lasso di tempo minimo finirebbero queste sconcerie.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com