Basket: alla Virtus Arechi Salerno ritorna il play Ernesto Beatrice

Stampa
La campagna acquisti si completa con un gradito e piacevole ritorno, la Virtus Arechi Salerno è infatti felice di annunciare il tesseramento del playmaker classe 1990 Ernesto Beatrice (185cm). Impossibile, dunque, dire di no al richiamo della famiglia per chi ha già vissuto due stagioni con indosso il blaugrana.

La carriera di Beatrice: “Cresciuto cestisticamente nella Dream Battipaglia dove a soli 14 anni fa l’esordio in C2, nel 2007-08 è già protagonista in B2 con il Delta Salerno dove poi gioca altre tre stagioni in Serie C1. Nel 2010-11 si trasferisce a Giugliano in B2, successivamente vive due stagioni con il Basket Sarno in C, una con la Cesarano Scafati sempre in C e una con la Nuova Pallacanestro Sarno che trascina alla vittoria del campionato di D. Nel 2017-18, poi, ecco la prima stagione con la Virtus, nel 2020-21 spazio invece alla seconda. Nel mezzo le avventure con la Pallacanestro Salerno e il Basket Bellizzi in C, dopo quelle con Cercola e nuovamente Pallacanestro Salerno”.

Le prime parole del neo play blaugrana: “Torno alla Virtus con l’entusiasmo e la gioia di un figlio che torna a casa. Alla chiamata del presidente, del direttore sportivo e del coach non ho esitato neppure un secondo nel dire sì e quindi nell’accettare un progetto ambizioso e stimolante. Il roster, infatti, è ricco di talento, ma direi soprattutto di uomini pronti all’impegno. Conosco bene l’ambiente e la società e so quanto per quest’ultima sia fondamentale mettere avanti l’aspetto umano a quello tecnico. Non vedo l’ora di iniziare ad allenarmi con i ragazzi e di lavorare con coach Di Lorenzo con il quale si è creato subito la giusta alchimia e immediatamente abbiamo stabilito il mio ruolo all’interno della squadra. Ammetto che poter essere allenato da un grande ex playmaker e poter lavorare con un compagno di reparto come Bottioni sarà davvero entusiasmante e stimolante”.

Il punto del diesse Pino Corvo: “Quando hai la Virtus nel cuore diventa tutto più semplice, ed infatti riportare Ernesto in blaugrana è stato effettivamente semplicissimo. Il suo legame con questi colori e il suo agonismo saranno aspetti rilevanti nella costruzione di un gruppo unito e compatto che dovrà provare a dire la sua nel corso della stagione. Sono contento che a distanza di un anno abbia deciso di ritornare a casa sua”.

 

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.