Procedure più snelle in consiglio regionale, passa la proposta del consigliere Volpe

Stampa
Il Consiglio regionale della Campania avrà una diversa organizzazione per rendere più efficiente l’attività. E’ quanto prevede una proposta di legge che è stata approvata ieri dal Consiglio regionale, illustrata dal consigliere regionale Andrea Volpe del Gruppo misto. I voti a favore sono stati 31, uno contrario e tre astensioni.

La proposta di legge, ad iniziativa del Presidente del Consiglio Regionale della Campania, Gennaro Oliviero, della Vice presidente Loredana Raia, del Presidente della I Commissione consiliare permanente Giuseppe Sommese, del consigliere Segretario dell’Ufficio di Presidenza Fulvio Frezza, è “finalizzata alla razionalizzazione organizzativa, al contenimento e controllo della spesa, anche mediante accorpamento e soppressione delle strutture esistenti, nell’ottica del perseguimento degli obiettivi di efficienza, efficacia, economicità dell’azione amministrativa e di rispondenza dei risultati dell’attività amministrativa e della gestione agli indirizzi politico programmatici”.

Essa prevede che i regolamenti di organizzazione del Consiglio regionale sono deliberati dall’Ufficio di Presidenza, anche per specifici settori, e trasmessi alla Commissione consiliare permanente competente in materia di Affari istituzionali e alla Commissione consiliare permanente competente in materia di Bilancio e Finanze, che rendono il parere nel termine di quindici giorni dalla loro assegnazione.

Il parere della Commissione Bilancio è obbligatorio. Se decorso il termine assegnato la Commissione consiliare competente in materia Affari istituzionali non si è pronunciata, il parere non espresso si intende favorevolmente acquisito, e poi approvato dal Consiglio regionale nel termine di trenta giorni dalla deliberazione dell’Ufficio di Presidenza, il quale, nel rispetto di tale procedura, procede ai progressivi adeguamenti dei regolamenti organizzati.

1 Commento

Clicca qui per commentare

  • Quindi la proposta di legge é stata fatta da altri è costui parla così per parlare oppure si vuole prendere meriti che non sono i suoi.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.