Salerno: pizzo da 350 euro a settimana per favorire il Clan, tre arresti

Stampa
Nel corso della giornata di oggi, mercoledì 20 luglio, personale della Squadra Mobile di Salerno ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Salerno su richiesta della Procura, nei confronti di Biagio Parisi, Alfonso Salvatore e Daniela Immediata.

Ai due uomini è stata applicata l’ordinanza di custodia cautelare in carcere, mentre per la donna la misura cautelare domiciliari. I tre sono indagati oer il reato di estorsione aggravata dal metodo camorristico con finalità di agevolare l’organizzazione camorristica denominata Clan Pecoraro / Renna.

In particolare agli indagati è stato contestato, allo stato delle investigazioni, l’invio di un emissario, nel mese di luglio ed agosto 2021, per imporre con tacina minaccia, una dazione di denaro pari a 350 euro a settimana.

3 Commenti

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.