Turismo estivo, Ilardi: “Tanti stranieri, ma Salerno resta solo una città di passaggio”

Stampa
Stagione turistica quasi da tutto esaurito in città, ma Salerno resta principalmente un punto di sosta e di tran-
sito per i turisti piuttosto che una meta dove trascorrere – almeno – parte delle proprie vacanze.

«Non abbiamo ancora una rilevazione statistica precisa – dice Antonio Ilardi, presidente di Federalberghi Salerno, nell’intervista pubblicata oggi dal quotidiano “Le Cronache” e consultabile online – ma le prime indicazioni raccolte concorrono a disegnare un quadro positivo. Sostanzialmente da inizio maggio si è registrato un buon riempimento delle strutture, nei mesi di giugno e luglio siamo ormai con gli alberghi pieni al 90%, in qualche caso completamente esauriti».

«Si tratta prevalentemente di stranieri, tanto europei che extraeuropei, gli italiani – continua Ilardi –  sono una netta minoranza. La maggior parte dei turisti stranieri utilizza la città come punto d’appoggio per raggiungere poi, grazie alle vie del mare, le località della costiera amalfitana o per dedicarsi alla visita dei principali siti culturali della nostra regione. Purtroppo dobbiamo registrare come un dato di fatto che il capoluogo ancora non esprime un’offerta culturale organica, tale da favorire la permanenza dei turisti stranieri».

 

12 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Il salernitano medio pensa di essere a Barcellona,
    In realtà non è mai uscito dal giardino di casa,
    Gli altri sono subumani,
    C’è una piccola percentuale che vive, sopporta e soffre il degrado culturale città,
    Il meglio fondamentalmente se ne va.

  • MA DITEMI CHE COSA DOVREBBERO MAI VENIRE A FARE, I TURISTI, IN QUESTA FOGNA CLOACA DI CITTA’ DI MERDA ??? DITEMI ??? E’ OVVIO CHE IL TURISTA ED IL TURISMO, SI PROIETTI VERSO LE DUE BELLISSIME PER…(COSTIERA AMALFITANA E CILENTANA)

  • Quel poco che c’è da vedere non è assolutamente valorizzato, il mare è una schifezza e la movida è morta.

    Se i salernitani stessi fuggono da Salerno per divertirsi non vedo motivo per cui uno straniero debba rimanere qui.

  • E PERCHE’ MAI DOVREBBERO VENIRE A VISITARE QUESTO CESSO DI CITTA’???????????

  • Al di là della offerta organica, ma perchè un turista dovrebbe preferire trascorrere la giornata a Salerno invece di andare in costiera? Inoltre, utilizzando le vie del mare vuol dire che la serata la trascorrono a Salerno dove soggiornano, e ringraziamm a maronn. Salerno ha poco o nulla da offrire e il degrado in cui versa a causa dei suoi abitanti incivili fa il resto. Ma tant che ce ne fott stamm in serie A 🙁

  • Ben vi sta , una citta’ che ha puntato alla repressione !!!
    Un turista viene in vacanza per divertirsi e cosa trova? Discoteche chiuse per il volume alto , il bar chiuso per la musica alta , l amministrazione comunale o chi ne fa le veci in vacanza non e’ andata oltre Pontecagnano !!!!

  • Non si organizzano eventi, non ci sono iniziative, non c’è un’organizzazione che intercetti il visitatore e lo guidi in tour tra le cose molto interessanti, patrimonio della città, che restano rigorosamente chiuse; la città, poi, è impresentabile, visto in quale stato di degrado è stata ridotta (somiglia tanto a una delle periferie più degradate di Mogadiscio!)! Che motivo avrebbe, un turista, per spendere parte delle proprie vacanze a Salerno? Ci vorrebbe un’amministrazione dinamica, attiva e propositiva, non un’amministrazione esclusivamente cementizia come ci tocca ormai da trent’anni: ed è solo colpa dei salernitani!!

  • Azz subito lo ha capito, io lo so da anni. Ma dico io una città ridotta a cesso, disordinata, senza controlli, senza un minimo di ospitalità e assistenza , con mare e spiagge da vergognarsi, ma chi vuoi che si fermi, anche per qualche giorno? Immagino la pubblicità che ci faranno, una volta ritornati a casa. Salerno vive per luce riflessa, avendo la fortuna di avere vicino posti che almeno una volta nella vita molti stranieri vogliono vedere. Peccato perché le potenzialità ci sarebbero per fare di Salerno una località appetibile turisticamente, ma purtroppo si è sempre pensato ad altre improbabili e scellerate destinazioni. Ringraziamo chi di dovere, e ho detto tutto.

  • L’offerta turistica si chiama così perché presuppone che vi sia un’offerta ai turisti, principalmente in servizi offerti dai privato ma anche e soprattutto dal settore pubblico. In questo la città di Salerno è lontana anni luce dagli standard minimi. Era è e rimarrà ancora per molto purtroppo solo un luogo ove pernottare prima e/o dopo la sosta in costiera amalfitana o in Cilento. rassegnatevi tutti!

  • Bhe…..per quello che offre Salerno, dal punto di vista Turistico, che è davvero poco poco poco, essere scelta come meta di passaggio o come base per poi raggiungere altri siti Turistici Regionali, mi sembra già molto. Salerno non ha “Nulla” se non il Mare, che però è Zozzo, con Lidi fatiscenti Anni 70. Ringraziamo i portali on line e le luci cinesi. Vi ricordo che solo vent’Anni fa, a Salerno ,
    Agosto era un deserto…..

  • Avete visto il segnale fuori la stazione, vicino al box informazioni…..
    Riservato a quelli ALTI 1,90.

    CHE PECCATO….

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.