Orrore a Giffoni, il corpo di Ciro Palmieri straziato per 15 minuti: inflitte 40 coltellate

Stampa
I familiari si sono accaniti per quindici minuti sul corpo di Ciro Palmieri. Sono state quaranta le coltellate inflitte con cinque lame.

Il 43enne panettiere di Giffoni Valle Piana è stata accoltellato mortalmente – come riporta il quotidiano “Il mattino” oggi in edicola – dalla moglie Monica Milite e da due figli, Massimiliano Palmieri, 18enne, e il terzogenito 15enne.

I cinque coltelli sono stati sequestrati dai carabinieri della compagnia di Battipaglia, che li hanno trovati in un giardino attiguo all’abitazione della famiglia Palmieri, dove è stato compiuto il brutale omicidio, nella frazione Curticelle a Giffoni Valle e a casa.

Oggi, ci saranno gli interrogatori di garanzia di Monica Milite e dei due figli.

1 Commento

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.