Salerno: “Fermata bus senza pensilina, chi pensa ai passeggeri?”

Stampa
Serve una pensilina nella fermata dell’autobus di  Sita Sud su Garibaldi a Salerno ad un centinaio di metri dalla stazione.  Studenti, lavoratori, pendolari e turisti, in questo particolare periodo della stagione, non possono aspettare il bus sotto il sole cocente e, in inverno, sotto la pioggia riparandosi sotto i portici. E’ la segnalazione che arriva da un cittadino salernitano, stanco del disagio. Con il sole a picco poi prendere l’autobus in quella fermata è diventato quasi una scommessa.

Quella di Corso Garibaldi è in effetti una delle fermate bus più frequentate da tante persone che non sanno dove trovare riparo in attesa del bus.

“Possibile che nessuno pensa ai passeggeri?” – dice il cittadino. “Sotto il sole, in attesa dell’autobus, c’è rischio pure di sentirsi male, specie per i più anziani”.

“Una fermata che gestisce – scrive il cittadino –  100 corse al giorno ( Napoli Amalfi Aereoporto Avellino ed altri luoghi) facendo una media di 10 persone per ogni corsa 1000 persone ogni giorno aspettano il pullman sotto il sole senza una pensilina per sedersi o ripararsi dal sole”

1 Commento

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.