Luci d’Artista, il Comune corre ai ripari: affidamento diretto, niente installazioni d’autore

Stampa

Il Comune di Salerno è costretto a correre ai ripari per scongiurare il rischio che possa saltare l’edizione 2022 di Luci d’Artista.

Non ci sarà una nuova gara, perchè – come riporta il quotidiano “Il Mattino” oggi in edicola non ci sarebbero i tempi tecnici: il Comune di Salerno, pertanto, ricorrerà a un affidamento diretto.

«Non è possibile fare un altro bando di gara, non ci sono i tempi. L’unica strada da percorrere è l’affidamento diretto»: è stato lo stesso presidente della commissione Trasparenza, Antonio Cammarota, a spiegare quanto emerso ieri nel corso della riunione, alla presenza dell’assessore al Turismo e alle Attività produttive, Alessandro Ferrara.

Probabilmente palazzo di città dovrà mettere nel cassetto, almeno per il prossimo Natale, il progetto realizzato da Ondesign, lo studio torinese di architetti associati di Domenico Luca Pannoli e Maria Cristina Milanese individuato per la progettazione dell’edizione numero 17 di Luci d’artista.

10 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Io non capisco, nessun cittadino vuole queste luci ma ogni anno si va avanti con una strafottenza immane. Possibile che dobbiamo fare bene solo a chi nel consiglio ci guadagna tramite attività sparse per salerno?

  • la cafonata costa poco e loro introitano molto e di sicuro ci sara’ la ditta amica degli amici ad aggiudicarsi l’importo ma la finanza dorme o controlla solo i poveri diavoli?,

  • si può fare una procedura semplificata oppure non fare l’evento. Le assegnazioni dirette non sono il massimo della trasparenza

  • Ci sono problemi ben più urgenti di queste schifosissime lucine cinesi.
    Ci sono strade completamente dissestate, marciapiedi distrutti che neanche a Kabul dopo i bombardamenti, sporcizia e fetore ovunque, parchi distrutti per non parlare del verde pubblico, arredi urbani rovinati e fatiscenti e questi politicanti pensano alle lucine cinesi.
    Non c’è niente da fare, siamo in mano alla peggior amministrazione comunale d’Italia.

  • Non è certo una novità l’affidamento diretto a qualche amico!!!!! Chi pagherà il progetto dei due torinesi? E’ ovvio che abbiamo un comune in bancarotta! Finchè questi incapaci e incompetenti resteranno attaccati alle loro poltrone, Salerno non potrà mai risorgere dalle sue ceneri!

  • Ci sono problemi ben più urgenti di queste schifosissime lucine cinesi. Ci sono strade completamente dissestate, marciapiedi distrutti che neanche a Kabul dopo i bombardamenti, sporcizia e fetore ovunque, parchi distrutti per non parlare del verde pubblico, arredi urbani rovinati e fatiscenti e questi politicanti pensano alle lucine cinesi. Non c’è niente da fare, siamo in mano alla peggior amministrazione comunale d’Italia.

  • Poi per questa elettricità alle stelle,quanto costerà alle casse del comune,e ai cittadini

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.