Positano, allaccio abusivo alla tubatura di un familiare: 44enne arrestato in flagranza

Stampa
I carabinieri hanno tratto in arresto un 44enne, libero professionista, per un allaccio abusivo a Positano: aveva creato un bypass sulla tubatura dell’utenza privata di un parente residente nello stesso stabile.

E’ stata la stessa vittima – come riporta il sito web quotidianocostiera.it – ad accorgersi dell’anomalia attraverso l’aumento spropositato dei consumi domestici.

La segnalazione ai Carabinieri ha consentito di scoprire l’espediente che costituisce un vero e proprio furto, un reato sempre aggravato perseguibile penalmente.

Il 44enne, colto in flagranza, mercoledì scorso è stato arrestato e ristretto ai domiciliari.

Ieri mattina, presso il Tribunale di Salerno, l’udienza di convalida degli arresti ha confermato la misura applicata.

In attesa del processo in cui verrà scelto il rito, l’uomo è tornato in libertà e l’allaccio abusivo rimosso.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.