Crescent, i giudici di Cassazione: “Confisca impossibile, inutile impugnare assoluzioni”

Stampa
Sono state rese note le motivazioni della sentenza che dovrebbe aver chiuso definitivamente la vicenda del Crescent di Salerno.

Flop – titola, in prima pagina, il quotidiano “La Città” oggi in edicola – della Procura: «La confisca era impossibile»

Ricorsi generici, calcoli errati riguardo la prescrizione. Ma soprattutto reati prescritti. Anche quelli di lottizzazione abusiva che potrebbero, a detta dei giudici della Corte di Cassazione, giustificare l’ammissibilità delle motivazioni di ricorso per la confisca del bene.

Nella lunga sentenza i giudici motivano con un dettagliato e preciso elenco di date tutti i termini in cui la prescrizione sarebbe stata sospesa anche per esigenze legate all’emergenza sanitaria da Covid. E i conti, per loro, tornano tutti. Insomma, la sensazione è che il cane si morda la coda.

«L’interesse ad impugnare, secondo il ricorrente – si legge ancora nelle 38 pagine, in riferimento al ricorso del procuratore generale – consisterebbe nel poter ottenere una sentenza di prescrizione anziché con le formule pronunciate di assoluzione e la confisca dell’area».

3 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Quindi, se ho capito bene: la confisca è impossibile per motivi di PRESCRIZIONE. ma la Corte di Cassazione non esclude che, in mancanza del requisito di decadenza temporale, la CONFISCA sarebbe stata possibile. Ho capito male?
    Se fosse così, al posto dei nostri amministratori locali, non canterei le mie gesta e celebrerei le mie vittorie.

  • Insomma in definitiva lo schifo amministrativo indescrivibile ed illegale è stato fatto ma è impossibile colpire i conosciutissimi colpevoli.

    Un’altra medaglia da appuntare sulla fedina dei delucra.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.