Iervolino: Volto corrucciato del patron al Mapei. Già partito il processo a Nicola?

Stampa
L’espressione – corrucciata – del volto del presidente Iervolino è la fotografia del tracollo granata al “Mapei” di Reggio Emilia. Salernitana pessima: nell’approccio, nella mentalità, nell’atteggiamento. Squadra svagata, molle, lunga: il Sassuolo l’ha mortificata. E ne ha punito anche la scarsa umiltà, che già era stata pagata a caro prezzo con il Lecce.
Nelle ultime 5 partite solo 3 punti, ma soprattutto 12 gol al passivo: sono i numeri di un rendimento insufficiente, anche per l’obiettivo minimo della salvezza. E di un equilibrio, che Nicola e i suoi giocatori sembrano aver smarrito: non solo sul campo.
Equilibrio che adesso, però, non deve perdere anche l’ambiente per uscire, senza troppi danni, dal tunnel di quella che ha tutti i connotati della prima “crisetta” stagionale.
 da un post del giornalista Enrico Scapaticci su Fb

10 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Premetto che non voglio fare processi , ma semplicemente analizzare la situazione :

    Gli errori commessi fino ad ora :
    1) Ceduto Mamadou Koulibary alla Ternana , non si sa il perchè, si parlava di problemi fisici ,ma sta giocando tutte le partite e quindi è da capire il reale motivo . Ci poteva servire tanto in combinazione con Lassan e Bohinen al centro.
    2) L’anno scorso Sabatini ha corretto il centrocampo con acquisti di Ederson e Bohinen e infatti da allora la squadra ha giocato meglio , tanto è vero che ci siamo salvati , anche con un pò di fortuna. Quest’anno Bohinen si è infortunato e non hanno preso l’alternativa in quel ruolo, infatti Maggiore è stato adattato con risultati poco positivi. Non è stato preso un calciatore per far rifiatare Lassan , abbiamo Capezzi che ne l’allenatore vede , ne le sue condizioni fisiche lo permettono . Infine non è stato sostituito bene Ederson , infatti Vilhena non è ne carne ne pesce, cioè non aiuta ne l’attacco ne la difesa.
    3) A sinistra è costretto a giocare Mazzocchi , snaturando il suo ruolo che è a destra, questo perchè ? per via di Bradarich non si è adattato al nostro campionato o agli schemi del mister , per cui a mio avviso va sostituito a gennaio. Infine in difesa, nonostante tanti giovani validi , per ora non possiamo fare a meno di Fazio e credo anche di Gyonber.

    4) Un pensiero anche sul Mister , a parte la partita con la Sampdoria che è in netta difficoltà , poi di partite nette in cui abbiamo dominato del tutto , non ce ne sono state . Voi direte la Juve , ok in parte , tanto è vero che siamo stati rimontati e per poco la perdavamo. Il Sassuolo gioca a calcio, si vede come gioca sempre palla a terra e parte da dietro , inoltre ha schemi di gioco per l’attacco e crea sempre piu occasioni da rete in una partita. Noi invece spesso lanciamo il pallone avanti alla ” Castoriana ” che sappiamo bene non rende in serie A. Attenzione a farsi risucchiare nei bassi fondi della Classifica, comunque sempre Forza Salernitana. Ps non sono un allenatore e non ho le pretese di farlo, ho fatto delle osservazioni e spero vivamente le potranno smentire sul campo già dalla prossima partita contro il Verona in casa.

  • Ma vuoi vedere che Iervolino si rende conto che ci vuole anche un allenatore ???

  • Non è giusto che sulla graticola ci vada solo il mister, che spero cambi modulo il prima possibile, il ds ha costruito questa squadra e poi i calciatori in campo hanno le colpe maggiori. Il mio unico appunto è il seguente: Ruggeri e Ranieri possibile che non potevano far parte della Salernitana?

  • A questo punto la Salernitana dovrebbe tornare ad essere più umile e modesta. L’unica vittoria con una Sampdoria comatosa, ad oggi ultima in classifica, ed il pareggio conseguito a Torino con una Juventus scandalosamente scarsa avevano fatto dire al nostro Presidente chela Salernitana avrebbe lottato per il decimo posto. Follia! La Salernitana dovrà giocare esclusivamente per salvarsi e forse ci riuscirà con maggiore tranquillità dello scorso campionato. Siamo seri: la squadra è di basso livello!
    In ogni caso Forza Salernitana ed un plauso ai meravigliosi tifosi senz’altro più meritevoli della squadra.

  • Abbiamo giocatori che non possiedono grandi doti caratteriali. Sembriamo il Cagliari dell’anno scorso. Una squadra sulla carta destinata a fare un buon campionato ma in realtà con una qualità etica da retrocessione.

  • diciamo le cose come stanno, a Mister Nicola, bravissima persona, viene attribuita la salvezza dello scorso campionato, la verità è che il Cagliari ci ha salvato. Dalla partita col Venezia a oggi, tra cui lo scontro casalingo con l’Udinese, abbiamo vinto solo con la Sampdoria (una squadra in difficoltà). Si continua a dire bel gioco e squadra propositiva, non me ne voglia il mister ma ieri il Sassuolo ci ha fatto vedere come giocare a calcio.
    Non facciamo lo stesso errore fatto lo scorso anno con Colantuono, se il destino è già segnato, cambiassero subito timoniere.
    Domenica col Verona bisogna Vincere!!!

  • L’errore fatto dalla Società è quello di affidarsi ad un giovane e inesperto DS. A giugno a Salerno c’era il più forte e preparato DS in giro d’Europa o forse del mondo….
    Sabatini, se fosse rimasto alla Salernitana, avrebbe costruito una squadra competitiva già a metà luglio, senza aspettare che i vari Dia, Piatek e Candreva, arrivassero in prossimità dell’inizio di campionato o dopo qualche giornata….
    Forse, sia Bradarjc che Sambia, Sabatini non li avrebbe nemmeno visionati in TV….Ruggeri, Ranieri, Diurjc, Verdi, avrebbero tranquillamente potuto fare comodo a questa squadra. Chi ha fatto questi errori deve risponderne in prima persona….

  • Caro Presidente lei che è un uomo deciso e lo ha dimostrato con Mazzocchi nel trattenerlo a Salerno ( per fortuna ), aspetti ancora qualche partita poi, anche se mi dispiace per il Mister Nicola ( innanzitutto perchè è una bravissima persona ) , dovrà decidere di sostituirlo e il nome di Andreazzoli è un buon profilo per Salerno, fermo restando che prima di prenderlo dovreste chiedere al mister quanti di questi calciatori sono adatti al suo modo di giocare , perchè nell’ipotesi vuole 6-7 cambi , credo non sia il profilo giusto per questa squadra. Voglio dire con questo che ci vuole un allenatore che esalti le caratteristiche della maggior parte dei giocatori che abbiamo in organico e se necessario fare qualche ritocco in fase di mercato , ma non stravolgere del tutto, altrimenti si comincia di nuovo da capo.

  • La squadra è competitiva aldilà del risultato di ieri. Quando i giocatori sono sereni portano risultati. Per fare un paragone tu hai citato la sampdoria. Ieri abbiamo giocato peggio della sampdoria che perse 4 a 0.
    Bisogna semplicemente fare delle riflessioni su alcuni giocatori che non hanno forse preso appieno la causa della salernitana.
    Soprattutto basta dare la colpa all’allenatore, perchè per una volta che abbiamo visto questa prestazione pietosa, lo stiamo crocifiggendo.
    Poi che la squadra è di basso livello questo è un tuo pensiero, ma scrivilo anche quando la salernitana vince, altrimenti fà comodo così.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.