Primo tempo con la Lazio avanti sulla Salernitana: granata poco incisivi in attacco

Stampa
Termina il primo tempo tra Lazio e Salernitana. Padroni di casa in vantaggio al 40’ grazie a Zaccagni. Uomini di Sarri pericolosi sia con l’ex Verona che con Pedro che sfiora il palo. Campani ordinati in difesa anche se perdono quasi subito per infortunio Gyomber, rilevato da Bronn. Poco incisivi Piatek e Bonazzoli.

Alle ore 18, all’Olimpico, scendono in campo Lazio e Salernitana. Gara condita dalle polemiche settimanali per la trasferta limitata solo a 500 tifosi granata. Decisione che ha fatto imbufalire i supporters del Cavalluccio che per contraltare hanno deciso di disertare la trasferta capitolina. Poco più di un centinaio quelli stasera all’Olimpico. Nicola si affida alla compattezza della difesa a tre confermando Fazio insieme a Daniliuc e Gyomber. Esterni Mazzocchi che torna a destra e Bradaric, che ha ben convino la settimana scorsa, a sinistra. Inizia in panchina Dia, al suo posto Bonazzoli a far coppia davanti con Piatek.  In mediana Candreva sarà la mezzala destra mentre Coulibaly qyuella sinistra. Radovanovic in cabina di regia. Maurizio Sarri sorprende, lasciando in panchina Milinkovic-Savic. A centrocampo assieme Vecino e Luis Alberto. Confermato Anderson falso nove, ai suoi lati Pedro e Zaccagni.

LA PARTITA

Serata primaverile a Roma in questo fine ottobre. Cornice interessante di pubblico anche se manca la fetta dei tifosi granata. Partono bene i biancocelesti, Zaccagni sfiora il gol. Al 10’ problema muscolare per Gyomber che è costretto a chiedere il cambio: al suo posto entra Bronn. Felipe Anderson deposita in rete, ma è fuorigioco. Gli uomini di Sarri hanno il pallino del gioco, creano ma non concretizzano negli ultimi sedici metri. L’azione più pulita è al 36’ con Pedro che scheggia il palo. Ma al 40’ l’imbuca biancoceleste funziona e Zaccagni in diagonale deposita in rete. Dopo due minuti di recupero finisce un vivace primo tempo.

LAZIO-SALERNITANA – FORMAZIONI UFFICIALI

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Casale, Romagnoli, Marusic; Luis Alberto, Cataldi, Vecino; Pedro, Felipe Anderson, Zaccagni. A disposizione: Luis Maximiano, Adamonis, Hysaj, Patric, Radu, Gila, Kamenovic, Milinkovic Savic, Basic, Marcos Antonio, Romero, Cancellieri. Allenatore: Sarri.

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Gyomber, Daniliuc, Fazio; Mazzocchi, Candreva, Radovanovic, Coulilbaly, Bradaric; Bonazzoli, Piatek. A disposizione: Fiorillo, Micai, Bronn, Lovato, Pirola, Sambia, Bohinen, Capezzi, Kastanos, Iervolino, Vilhena, Botheim, Dia, Valencia. Allenatore: Nicola.

1 Commento

Clicca qui per commentare

  • Stesso film visto contro l’Inter. Ma la vogliamo mettere un po’ di cattiveria contro una delle squadre più forti del campionato? Troppo mosci , poco convinti,sul passaggio del gol l’avversario andava aggredito subito, invece di guardare.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.