Vende caldarroste in centro: 15mila euro di multe. “Ma non mollo, devo sfamare i miei”

Stampa
Ha affidato ad un post, pubblicato sulla sua pagina Facebook, il suo sfogo dopo i due verbali che gli sono stati fatti dalla polizia municipale per complessivi 15 mila euro.

Si tratta di uno “storico” venditoreabusivo, per la cronaca – di caldarroste con il suo piccolo banchetto mobile posizionato nel centro pedonale di Salerno, sotto le Luci d’Artista.

Mimmo ha chiesto ai suoi contatti sui social un commento (sono già oltre duecento e quasi tutti di solidarietà)  per le due multe – come documentato dalle sue foto – da 7.500 euro l’una che “non potrei mai pagare: è una vergogna!“.

Riferendosi all’attività di controllo esercitata nei suoi confronti dai vigili urbani, poi, aggiunge: “Loro prendono lo stipendio e stanno al caldo nella macchina. Io invece freddo acqua e di tutto prendo e non sto coperto perché noi venditori avevamo chiesto anche il permesso e il Comune non ce l’ha mai dato: per questo vigili urbani ci stanno dando fastidio“.

Ma non è disposto a rinunciare alla vendita delle caldarroste, anche a rischio di conseguenze peggiori: “Noi non molleremo perché dobbiamo dare da mangiare ai nostri figli. Si fa la guerra ai poveri invece di andare a vedere le cose più gravi, dallo spaccio ad altri reati in città.

Vengono da me, ma io non mollo certamente: non sono questi due verbali ed altri che mi fermeranno. Io andrò sempre a vendere perché devo dare a mangiare la mia famiglia“.

8 Commenti

Clicca qui per commentare

  • I vigili pensassero alle cose serie non a multare un poveretto che vende caldarroste. Del resto il comune non ne prenderà nulla

  • E da sempre che i vigili durante questa manifestazione di luci d artista facciano tutto tranne dirigere il traffico e intanto la stazione centrale scoppia auto in tripla Fila autobus che non possono transitare auto private che sostano sulle strisce pedonali o sui posti disabili insomma di tutto e di più, ma loro cosa fanno multano un povero ambulante che vende castagne o sequestrano dei palloncini a qualche altro che semmai deve campare così..

  • Penso che non ha neppure il pos per far pagare le caldarroste. Certamente non ha attivato neppure lo spid….e ha un pessimo merito creditizio…..cosa pensiamo di fare con queste persone ?

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.