Subbuteo, Serie B: il “Club Salernitana” a San Benedetto si aggiudica il titolo di Campione d’Inverno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Club_SubbuteoOrganizzati dalla FISCT (Federazione Italiana Sport Calcio Tavolo) si sono disputati presso il nuovo Centro Federale di San Benedetto del Tronto, lo scorso week end, i gironi di andata dei Campionati Nazionali di serie A e B di Calcio Tavolo, versione agonistica del famosissimo Subbuteo. A difendere i colori della città di Salerno la formazione del “Subbuteo Club Salernitana”, squadra neopromossa in B. Ai nastri di partenza della serie cadetta tricolore, oltre ai granata, si sono schierate compagini dall’illustre passato quali Chieti e Sessana (retrocesse proprio lo scorso anno dalla massima serie), Ascoli, Catania, Rieti e Sanremo (che nel corso delle recenti passate stagioni hanno tutte disputato almeno un campionato di serie A), oltre alle temibili Brescia e Fighters Napoli ed all’altra neo promossa Serenissima Mestre.

Della rappresentativa salernitana in terra marchigiana hanno  fatto parte capitan Nando Gasparini, Danilo Gallo, Rosario Ifrigerio, Maurizio Lepri, Sandro Ottone e Cesare Santanicchia, mentre sono rimasti a casa, perché influenzati, i “senatori” Massimo Barrella ed Enzo Nappa. Al termine della due giorni in riva all’Adriatico il team granata ha confermato tutto il suo valore ed il proprio ruolo di “matricola terribile” aggiudicandosi, al termine dei nove incontri del girone di andata, il titolo di Campione d’Inverno, in virtù di 7 vittorie e 2 sole sconfitte, giungendo al giro di boa del torneo a quota 21.

Nonostante l’ottima prestazione, i giocatori della Salernitana sono rientrati a Salerno con un po’ di rammarico, in considerazione del fatto che dopo sei turni di gioco la squadra conduceva la classifica a punteggio pieno con 18 punti (con le seconde in ritardo di 6) e che rimanevano da giocare 3 soli incontri con Ascoli, Serenissima e Fighters Napoli, tutte squadre superabili, sia per valore assoluto dei singoli, sia alla luce dei risultati conseguiti sino a quel momento; erano state infatti battute, nell’ordine, Master Sanremo (2-1), Sessana (3-0), Catania (3-0), Chieti (3-0), Brescia (3-1) e Rieti (2-1); sarebbe bastato quindi ai granata conquistare 3 punti nelle altrettante restanti partite per risultare matematicamente irraggiungibili in vetta.

I subbuteisti salernitani hanno però commesso l’errore, giustificabile dall’inesperienza derivante dal fatto di essere quasi tutti esordienti in un campionato livellatissimo come la B, di tentare di portare a casa un ultimo filotto di tre vittorie consecutive e chiudere il fine settimana marchigiano a punteggio pieno, ipotecando così la promozione in massima serie e rendendo il proprio girone di ritorno una pura formalità.

Purtroppo ci pensavano Ascoli e Fighters Napoli a riportare la Salernitana coi piedi sulla terra con due cocenti sconfitte, che consentivano alle inseguitrici di riavvicinarsi in classifica; per fortuna la squadra ritrovava subito dopo, contro i veneziani di Serenissima Mestre, la verve e l’orgoglio per vincere l’ultima partita in tabellone e chiudere il girone di andata di serie B guardando tutti dall’alto in virtù della seguente classifica: Salernitana 21 – Fighters NA 17 – Rieti e Sanremo 16 – Serenissima Mestre ed Ascoli 14 – Brescia 13 – Sessana 7 – Chieti 6 – Catania 1 (con gli etnei partiti da -5 a seguito di provvedimenti federali).

Il girone di ritorno si disputerà, sempre a San Benedetto del Tronto, nei giorni 12 e 13 aprile prossimi, durante i quali i granata, consapevoli della propria forza, facendo tesoro degli errori commessi all’andata e fidando di poter schierare la formazione al completo, tenteranno la scalata alla massima serie nazionale per completare il “Progetto Salernitana” che li ha vista protagonisti di tre promozioni di fila in quattro anni, dall’interregionale alla B, in quanto iscritti per la prima volta alla federazione, nel 2010, nella categoria di accesso più bassa.

Intanto da mercoledì 26 febbraio, dalle ore 18 alle 20 , smaltite le “fatiche” dei giorni scorsi, i tesserati residenti a Salerno riprenderanno gli allenamenti presso la propria sede di via Matteo Galliano, al rione Campione, presso l’oratorio della parrocchia della Medaglia Miracolosa, dove tutti gli appassionati del Subbuteo / Calcio Tavolo, senza limiti di età, sono invitati per partecipare gratuitamente alle attività del Club, siano esse amatoriali che agonistiche, mediante l’uso dei materiali di gioco messi a loro disposizione dalla dirigenza dell’associazione.

Chiunque volesse ricevere ulteriori informazioni sulle attività del Subbuteo Club Salernitana può consultare i seguenti indirizzi telematici e recapiti telefonici:

–          sito internet della F.I.S.C.T. (Federazione Italiana Sport Calcio Tavolo): www.fisct.it

–          forum ufficiale della Federazione: www.subbuteoforum.it – accedere alla sezione “spazio ai club” ed in seguito alla discussione riservata a Subbuteo Club Salernitana”

–          e-mail presidenza Subbuteo Club Salernitana: salernosubbuteo@libero.it

–          telefono presidenza  Subbuteo Club Salernitana: 380 999 88 88 oppure  331 156 55 58.

E’ disponibile in internet, su You Tube, un servizio televisivo realizzato dall’emittente LiRaTV al seguente link: www.youtube.com/watch?v=b2DUJQzbOys

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.