Al Museo Archeologico di Salerno sboccia la primavera dell’arte

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
museo_archeologico_salerno“Entra al Museo Archeologico e… stupisciti!” L’Associazione Fonderie Culturali, in collaborazione con la Provincia di Salerno, invita a vivere la fioritura dell’arte riannodando i ricordi del passato con le emozioni del presente. Un ricco calendario di eventi celebra la Primavera ed offre ad adulti e bambini inediti percorsi esperienziali per scoprire il Museo in modo originale ed interattivo. E per la prima volta, grazie a visite guidate multisensoriali, anche i visitatori diversamente abili potranno conoscere i reperti archeologici del Museo di Via San Benedetto. Racconti di costellazioni ed antichi eroi, insieme a dolci note, allieteranno invece i consueti appuntamenti con il tè della domenica pomeriggio.

Il Museo Archeologico Provinciale di Salerno è social: per restare aggiornati sugli eventi basterà digitare l’hashtag #Museovivo o collegarsi alla pagina fb o twitter.

Calendario eventi:

6 – 13 – 20 – 27 Marzo – “TeatroMuseo per bambini”

Il laboratorio teatrale del giovedì, a cura di Marina Amabile, introduce i bambini in un mondo totalmente diverso da quello che abitualmente vivono, rendendoli capaci di gestire le proprie sensazioni. La creatività e la fantasia dei piccoli attori viene stimolata con l’apprendimento dei linguaggi espressivi e comunicativi della parola e del corpo.

Orario: 16.30 – 18.30Biglietto laboratorio 5 euro a bambino.

9 – 16 – 23 – 30 Marzo – “Un tè al museo”

Una tazza di Tè trasforma la domenica pomeriggio in un momento di pura convivialità: generi musicali diversi raggruppano nonni e nipoti, attori narrano le gesta di grandi eroi, astrofili salernitani svelano i segreti del cosmo e delle stelle.

Orario: 17.00 – 19.00Ingresso museo + tè: 5 euro adulti, 2 euro bambini.

11 – 25 Marzo – “I dinosauri al Museo”

Il martedì pomeriggio i bambini scoprono la preistoria partecipando ai laboratori didattici: “Paleontologi per un giorno” e “L’artista preistorico”. I bambini, calandosi nei panni dei paleontologi, avranno modo di conoscere le caratteristiche di Tirannosauri, Triceratopo, Stegosauri e Velociraptor. Inoltre, con l’aiuto di ocre, carboncini, pennelli, sassi e argilla i piccoli scienziati potranno persino riprodurre l’immagine dell’Homo Sapiens vissuto ben 40.000 anni fa.

Orario: 16.30 – 18.30.  Biglietto laboratorio 5 euro a bambino.

14 -15 – 21 – 28 Marzo – “Incontri letterari al Museo”

Dalla Green Economy alla valorizzazione delle identità culturali e geografiche, dall’amore romantico al cuore spirituale dell’India, dalla crisi economica alle inquietudini dei giovani. Autori giovani e già affermati invitano i visitatori a riflettere e confrontarsi sui grandi temi sociali, catapultandoli alla scoperta della diversità come valore aggiunto.

Orario: 17.00.  Ingresso museo 5 euro. Partecipazione agli incontri gratuita.

15 marzo – “Museo Accessibile”

Allo scopo di favorire la piena fruibilità dell’arte, gli archeologi di Fonderie Culturali, in collaborazione con le associazioni di categorie, propongono visite guidate plurisensoriali per diversamente abili. Il primo appuntamento sarà dedicato ai sordomuti ed offrirà la possibilità di esplorarne alcuni reperti da molto vicino e di analizzarne altri mediante appositi pannelli visivo-tattili.

Orario: 12.00.  Ingresso museo 5 euro. Visita guidata gratuita.

 

22 Marzo – “Un museo da favola”

Con le favole di Esopo narrate da Giovanni Ursino il Museo diventa un vero e proprio mondo incantato. I bambini, interagendo con i personaggi di fantasia, diventano protagonisti della loro immaginazione, ed imparano a conoscere la differenza tra bello e brutto, buono e cattivo fino a scoprire la morale nascosta nei singoli racconti.

Orario: 16.30 – 18.30.  Biglietto laboratorio 5 euro a bambino.

30 Marzo– “Visita guidata gratuita al Museo”

Come ogni ultima domenica del mese anche il 30 marzo si potrà partecipare ad una visita guidata gratuita (Prenotazione obbligatoria) alle ore 12.00 a cura degli archeologi di Fonderie Culturali. I visitatori potranno così conoscere la storia delle collezioni esposte e scoprire particolari aneddoti sui singoli reperti conservati, osservandoli da vicino.

Orario: 12.00 . Ingresso museo 5 euro. Visita guidata gratuita.

Dove – Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28, 84122 Salerno

Eventi di Marzo – dal 6 al 30 Marzo 2014. Prenotazione obbligatoria

Prenotazioni e info – Tel. 089/231135 dal martedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.00 – mail: info@museoarcheologicosalerno.it

Associazione Fonderie Culturali

Fondata nel 2008 ad opera di un gruppo di giovani salernitani, Fonderie Culturali è un’associazione culturale senza scopo di lucro. Luogo di incontro e di aggregazione culturale, l’associazione promuove nuovi modelli di sviluppo economico-sociale, basati sulla valorizzazione e promozione delle risorse culturali identitarie e sull’attivazione di sinergie innovative tra gli attori locali.

Museo Archeologico Provinciale di Salerno

Inaugurato il 28 ottobre 1928 all’interno del Palazzo di Governo, attuale sede della Provincia di Salerno, il Museo Archeologico Provinciale ha avuto nel corso degli anni diverse sedi. Nel 1939, a seguito dello scoppio del secondo conflitto mondiale, il Museo fu spostato nella Casina dell’Orto Agrario, per ritornare una volta terminata la guerra nella precedente sede, dove rimase fino al 1964, quando l’allora direttore Venturino Panebianco scelse proprio il complesso di San Benedetto come sede definitiva. Il primo allestimento del plesso museale fu ideato e realizzato negli anni settanta dal noto architetto Ezio de Felice. I lavori di manutenzione e restyling terminati nel febbraio 2013 hanno riproposto un allestimento espositivo rispettoso della filosofia del restauro e del design originario.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.