Pallanuoto, Serie B: la 4X4 System Arechi punta la Serie A2

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Pallanuoto_Presidente_4x4_De_RosaNessuno ad inizio stagione pensava che alla fine del girone di andata del Campionato Nazionale di serie B, la 4X4 System Arechi, peraltro matricola, si sarebbe trovata al secondo posto in classifica ad un solo punto dalla vetta. A salvezza virtualmente raggiunta, la squadra arechina può legittimamente aspirare a qualcosa di più importante soprattutto alla luce di quelli che dicono i numeri del campionato. Innanzitutto bisogna dire che in acqua  gli invicti hanno perso solo con la Waterpolo Bari nella sfortunata gara di esordio, dove la squadra, peraltro priva di due pedine fondamentali come Marco Iannicelli e Marco Storniello, pagò amaramente lo scotto dell’emozione.

L’altra sconfitta che figura nello scorer della società scudocrociata è giunta a tavolino per i noti fatti di Siracusa, allorquando la squadra salernitana pur presentandosi agguerrita ed al gran completo sul campo di gara non potette disputare la partita per via dello smarrimento dei tesserini.   Andando ai numeri osserviamo che l’attacco degli invicti con 106 gol all’attivo è il più prolifico di tutto il girone meridionale ed in tutta la serie B è secondo solo  a quello della Plebiscito Padova che vanta 108 gol. La difesa con soli 70 gol subiti è fra le più granitiche; la percentuale realizzativa sull’uomo in più è la più alta del campionato, mentre la difesa scudocrociata quando si trova in inferiorità numerica è pressoché imperforabile.

Ancora. Il bomber croato della 4X4 System Arechi Ivo Begovic con 23 gol realizzati è uno dei bomber più prolifici dell’intero torneo ed ha al suo attivo il 60% delle espulsioni fischiate a favore della squadra salernitana, mentre ben altri 13 atleti arechini sono andati in gol almeno una volta. Numeri importanti, che dicono chiaramente che la squadra cara al Presidente De Rosa, che vanta peraltro una età media fra le più basse del campionato,  può puntare decisamente ai play off e perché no alla serie A2, come chiedevano i tifosi presenti sabato presso la piscina Vitale durante il match vittorioso contro il Pozzillo.

“Non corriamo con la fantasia – dice il Presidente De Rosa –  è lo dico non per scaramanzia ma con cognizione di causa. La squadra è giovane ed ha il futuro davanti. Sono altre le società che hanno pianificato il salto di categoria, investendo risorse importanti. Noi comunque, secondo quella che è la nostra mentalità,  non ci tiriamo certo indietro. Giocheremo da ora fino alla fine del campionato sempre con la  stessa intensità, inseguendo sempre in ogni occasione la vittoria, rispettosi di tutti ma timorosi di nessuno. Se alla fine del girone di ritorno saremo nei primi due posti in classifica e quindi in posizione utile per giocare i play off, state sicuri che a quel punto la serie A2 diventerà davvero un nostro obiettivo”.

Intanto sabato 22 marzo, alla ripresa del campionato, la 4X4 System incrocerà sulla propria strada la Waterpolo Bari, attuale capolista assieme al C.C. 7 Scogli. Una partita sulla carta proibitiva per gli invicti che comunque in cuor proprio meditano di vendicare l’immeritata sconfitta dell’andata: “Il Bari – dice mister Citro – è la squadra che mi ha maggiormente impressionato anche se all’andata perdemmo soprattutto a causa dell’emozione che bloccò mentalmente  i miei ragazzi, la stragrande maggioranza dei quali esordienti in cadetteria. Prepareremo la partita di Bari con la massima scrupolosità e serenità, rivedendo il match dell’andata e lavorando per evitare gli errori commessi all’epoca. Mi fa piacere il clima di entusiasmo che si sta creando attorno alla squadra anche se mi preoccupo che qualcuno possa montarsi la testa. I ragazzi devono comprendere che sono loro stessi gli arbitri del loro destino. Se continueranno ad allenarsi con  abnegazione, spirito di sacrificio e massimo impegno, nessun traguardo potrà esserci precluso.  Una cosa è certa ed i ragazzi lo devono ben sapere: se ci sarà la possibilità di salire in serie A2 la società non si tirerà  sicuramente indietro”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.