Musica: i “Nu Bohemien” il 4 aprile al Blubemolle di Sarno per la Provincia Tour

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Nu_BohemienVenerdì 4 aprile  La Provincia Tour dei Nu Bohemien farà tappa al Blubemolle di Sarno (SA). I tre veneti porteranno sul palco del Blubemolle il loro “indie rock dai toni elettro-acustici” che fa il verso a sonorità punk e new wave. Esordiscono con  “La consuetudine del sentito dire”, prodotto da Manuele Fusaroli per Infecta Suoni&Affini, che ha visto la partecipazione di Andrea Appino (The Zen Circus) per il brano La Provincia. I Nu Bohemien tornano in tour con un nuovo singolo, “Non Preoccuparti Bambina”, presentato con un videoclip su Rolling Stone Magazine. Recensita da più parti come il momento musicale più alto del disco si ritaglia il 42° posto tra le migliori 100 canzoni del 2012 segnalate dalla webzine RockIt. La band toccherà tutt’Italia, per continuare a seguirci www.parlesia.com . 

4 aprile  – Blubemolle – via II Traversa Matteotti ,13 – Sarno (SA)

Inizio ore 22:30

Ingresso gratuito

Di seguito le prime date del tour:

4 aprile | Blubemolle | Sarno (SA)

5 aprile | Forte Fanfulla | Roma

11 aprile| Locanda San Rocco | Fermo

12 aprile | Silos | Ancona

25 aprile | Garden | Cittanova (RC)

26 aprile | Corridoio Club | Licata (AG)

27 aprile | New Planet Underground | San Cataldo (CL)

29 maggio | Bevitori Longevi | Forlimpopoli (FC)

 

BIOGRAFIA

I Nu Bohemien nascono nel basso Veneto nel 2011 e sono Diego Franchini (voce e chitarra), Marcello Segrini (voce e basso acustico) e Francesco Sicchieri (batteria). A maggio 2012 esce il loro album d’esordio, La Consuetudine del Sentito Dire, registrato sotto l’ala di Manuele “Max Stirner” Fusaroli e Infecta Suoni&Affini. L’album riscuote un ottimo successo di critica:

“Un lavoro che non lascia indifferenti non solo per la loro giovane età, ma per l’urgenza con cui hanno saputo cogliere la quotidianità del provincialismo da cui provengono, la banalità del senso comune che li circonda e l’ammirevole capacità con cui hanno saputo congelare ed incasellare tutto dentro undici tracce dai toni elettro-acustici, connotati da una marcata attitudine punk che si estende fino a rimbalzare tra sonorità indie-rock e new-wave. Figli dei classici inglesi e americani, e influenzati dai gruppi indie dell’ultimo decennio italiano, i Nu Bohemien hanno mostrato fin dalle prime battute un eccellente personalità discografica ed esecutiva guadagna dosi un importante riscontro dalla critica musicale.”

Al disco collaborano Andrea Appino (Zen Circus) per “La Provincia”, Matteo Dainese (IlCane,Ulan Bator, e Dejlight) e Cesckova Midori (Restless Yellow Flowers) per “L’individualismo vi farà morire soli” e Alessandra Zizza per “Non Preoccuparti Bambina”. All’uscita dell’album segue un lungo tour che li vede aprire i concerti di Appino, Califone, Pistole alla Tempia, Management del dolore post – operatorio, Criminal Jokers, il Cane e tanti altri. Tra i più importanti palchi : Covo Club, Init Club, Maledetta Primavera Rockit, Emporio Malckovich, Sonika Festival.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.