Tentazione Ginestra per Gregucci

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Gregucci_gruppoBisogna vincere? Bisogna segnare un gol più degli avversari. E’ per questo motivo che, in vista della gara da dentro o fuori col Pisa la vera tentazione di Angelo Gregucci è Ciro Ginestra, uno che il gol ce l’ha nel sangue, uno che non vede l’ora di mettersi tutto alle spalle con un calcio alla sfortuna. Il Cobra, che al Matusa è tornato in panchina e s’è a lungo riscaldato (senza poter essere chiamato in causa visto che l’infortunio di Volpe ha stravolto i piani del tecnico), potrebbe finalmente tornare in campo. A distanza di due mesi dalla sua ultima apparizione, in casa contro il Barletta, il bomber puteolano scalpita e spera di riuscire a convincere il tecnico a puntare forte su di lui.

Con Ginestra l’assetto della Salernitana verrebbe leggermente rivisto, ma non stravolto. Il Cobra potrebbe giocare in avanti con Mendicino, con Foggia a destra e Volpe a sinistra; potrebbe essere preferito al più giovane compagno (a secco da 300 minuti) e in questo caso Volpe giocherebbe da sottopunta con uno tra Mounard e Fofana a sinistra. Se invece Ginestra dovesse essere chiamato in causa nel corso del match, dovrebbe cercare di risultare comunque incisivo pur partendo dalla panchina. Il compito di prendere la decisione più opportuna, per gli equilibri, per la Salernitana, per i play off, spetta a Gregucci. Ieri, alla ripresa degli allenamenti, il tecnico pugliese ha spronato il gruppo, invitando la squadra a trasformare la rabbia per la mancata vittoria a Frosinone in furore agonistico contro il Pisa.

Ma il trainer granata si è anche lamentato per le condizioni del manto erboso dell’Arechi: sebbene non piova da diversi giorni, il terreno di gioco presenta diverse gibbosità e l’allenatore ha chiesto un intervento per evitare infortuni e per consentire agli elementi più tecnici di poter fare in concreto la differenza. Per il resto, a centrocampo dovrebbe essere Montervino a far coppia con Pestrin, mentre a difesa della porta di Gori dovrebbero essere confermati Scalise, Tuia, Sembroni e Piva.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.