Aeroporti: Napoli punta sul traffico internazionale. 48 destinazioni all’estero, 12 in Italia e 50 charter

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
aereo_capodichino_napoliL’Aeroporto di Napoli punta sul traffico internazionale grazie all’attivazione di nuove rotte e al potenziamento di quelle esistenti. Il network per l’estate 2014 – informa una nota – sarà di 48 destinazioni internazionali e 11 destinazioni nazionali per un totale di circa 60 voli di linea diretti, oltre a 50 destinazioni charter. Le novità principali saranno i collegamenti con Amburgo, Bordeaux, Bruxelles, Corfù, Copenaghen, Lvov, Londra Luton, Malta, Mosca, Nantes, Skiathos, Stoccolma e Tel Aviv. Si parte con Volotea – compagnia aerea low cost che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa – che conferma anche quest’anno il suo interesse per Napoli, lanciando per l’estate 2014 cinque nuove rotte.

Al tradizionale collegamento operato verso Palermo, si affiancheranno due nuovi voli per Genova e Olbia e tre rotte internazionali per la Francia con Nantes e Bordeaux e Grecia con Skiathos che si aggiungerà ai collegamenti di linea estivi già attivi per Mykonos e Santorini. EasyJet ha inaugurato, a fine marzo, l’apertura della sua base operativa a Napoli con due aeromobili Airbus A319 basati presso lo scalo partenopeo. Napoli diventa così la prima base della compagnia nel Sud Italia e, dopo Milano Malpensa e Roma Fiumicino, la terza base italiana.

Grazie a tale investimento, alle 15 rotte già operative EasyJet affiancherà altri sei nuovi collegamenti: Amburgo, Bruxelles, Catania, Mykonos e Corfù, (per un portafoglio di 21 destinazioni complessive) aumentando inoltre gli investimenti sulle rotte a maggiore attrattività per la clientela stimando di raggiungere i due milioni di viaggiatori già per il primo anno di operazioni. Il positivo andamento del traffico internazionale da Napoli viene confermato anche dalla compagnia Vueling, vettore di riferimento per la Spagna, che ha celebrato il mese scorso i 600mila passeggeri trasportati da Napoli dall’inizio delle sue operazioni nel maggio 2007. “La nostra strategia – dice Armando Brunini, Amministratore Delegato Gesac – è quella di pieno rilancio del traffico internazionale da Napoli grazie al potenziamento del network dei collegamenti di linea diretti che quest’anno per la prima volta saranno circa 50.

Tante le compagnie aeree, tradizionali e low cost, che stanno puntando strategicamente su Napoli, ampliando l’offerta dei voli internazionali con ottimi risultati per quanto concerne i dati di traffico. Noi continueremo a lavorare per lo sviluppo dello scalo di Napoli ed il potenziamento dell’offerta di voli anche a beneficio del comparto turistico della nostra Regione”. Novità anche per il network di Meridiana che quest’anno si amplia con il lancio dei nuovi voli diretti per Atene, Mosca, Kiev, Londra e Tel Aviv, che si aggiungono a quelle nazionali. Inoltre, il volo di linea intercontinentale diretto per New York sarà operativo già dal mese di maggio e fino ad ottobre 2014. Ci saranno anche nuovi voli SAS per Copenaghen e Stoccolma, operativi nei mesi di giugno e luglio. Il vettore inglese Monarch attiverà invece nuovi voli diretti per Londra Luton e Manchester.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.