Salerno, il 15 maggio il via al progetto “Prima le mamme e i bambini”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

ProvinciaSalerno-e1379510875750Giovedì 15 maggio alle ore 17,30, presso la Sala Bottiglieri di Palazzo Sant’Agostino a Salerno, la
Fondazione Rachelina Ambrosini, la Parrocchia di San Demetrio e i Medici con l’Africa Cuamm,
presentano alla Città di Salerno e a tutte le sue Istituzioni il progetto: “Prima le mamme e i bambini”,
che ha come obiettivo la realizzazione di una Scuola per la formazione di Ostetriche e Infermiere in Sud
Sudan, nella Contea di Lui, intitolata a Trotula de Ruggiero, ostetrica salernitana, vissuta nell’XI
secolo. La struttura, adiacente al già operativo ospedale, servirà a garantire il trasporto e la gestione di
tutte le emergenze sanitarie, l’equipaggiamento, i farmaci e la formazione di ragazze infermiere e
ostetriche. Il tutto sarà affidato all’esperienza dei Medici con l’Africa Cuamm. L’iniziativa si è resa
possibile grazie alla dedizione di tanti cittadini salernitani che si sono impegnati a raggiungere, tutti
insieme, quell’ultimo miglio che ogni uomo non vorrebbe mai percorrere.

Presentazione del progetto a cura di:
dr. Tommaso Maria Ferri, Presidente della Fondazione Rachelina Ambrosini.
mons. Mario Salerno, Parroco della Chiesa di San Demetrio Martire e Presidente dell’Istituto
Interdiocesano per il Sostentamento del Clero.

Saluti
dr. Antonio Iannone, Presidente della Provincia di Salerno.
dr.ssa Eva Avossa, Vice Sindaco del Comune di Salerno.
dott. Bruno Ravera, Presidente dell’Ordine dei Medici ed Odontoiatri della provincia di Salerno.

Relatori
rev.do mons. Don Luigi Mazzucato, Fondatore dei Medici con l’Africa Cuamm – missionario.
dott.ssa Rosa Rita Oro, Direttore Attività Formative e Tirocinio del Corso di Laurea in Ostetricia
dell’Università degli Studi di Salerno.
dott.ssa Carmen Muccione, Presidente del Collegio delle Ostetriche di Salerno.
dott. Corrado Liguori, Presidente della Fondazione Scuola Medica Salernitana.
dott. Giulio Corrivetti, Presidente dell’Ebris.

Testimone del Bene Ostinato
dr. Piero Badaloni, giornalista – moderatore.

Sarà presente il Questore dr. Antonio De Jesu
Con il Patrocinio di:

Arcidiocesi di Salerno – Campagna – Acerno, Regione Campania, Provincia di Salerno, Comune di
Salerno, Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Salerno, Ordine degli Avvocati di
Salerno, Università degli Studi di Salerno, Azienda Ospedaliera “OO.RR. San Giovanni di Dio e
Ruggi d’Aragona” di Salerno, Collegio delle Ostetriche di Salerno, Associazione Industriali di
Salerno, Banca Prossima – Intesa San Paolo, Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana,
Fondazione Scuola Medica Salernitana, EBRIS – Istituto di Ricerche Biomediche Europeo, Rotaract
ed Interact di Salerno, Nuova Scuola Medica Salernitana.

Per informazioni è possibile rivolgersi al:
Comitato Salernitano Organizzatore, Largo del Plebiscito, 6 – 84125 Salerno Tel. 089 241741
e.mail: salerno.sudsudan2014@libero.it, – fondazioneambrosini@alice.it.
Il progetto è consultabile su facebook Sud Sudan 2014 – progetto “prima le Mamme e i Bambini” o
collegandosi al sito www.fondazionerachelinambrosini.it e www.mediciconlafrica.org

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.