Salerno: stato di agitazione dei lavoratori dell’Azienda Ospedaliera

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Ospedale_Ruggi_infermieri_corsiaL’analisi delle criticità esistenti presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria non ha permesso soluzioni alternative allo stato di agitazione. La decisione è stata presa dalle organizzazioni sindacali della USB e della NurSind in seguito agli esiti negativi delle ultime riunioni di contrattazione integrativa aziendale  avute con la Direzione Generale. I carichi di lavoro, in particolare  per gli addetti all’assistenza diretta, sono ormai insostenibili a causa del blocco del turn-over e della grave crisi finanziaria. La condizione economica dei lavoratori è aggravata dalla continua riduzione del salario accessorio. Il sistematico demansionamento  professionale  nell’area critica di emergenza sta seriamente minando l’equilibrio psico-fisico di un crescente numero di dipendenti.

In questo scenario di estrema sofferenza del personale, l’azione sindacale dell’attuale RSU si è arroccata, da tempo, sulla difesa degli interessi di pochi privilegiati. Si è rivelata fallimentare anche la condotta della RSU dell’Asl di Salerno. Il 15 maggio, l’ingiustificabile assenza di 36 delegati su 56 non ha permesso lo svolgimento dell’assemblea con le conseguenti dimissioni del coordinatore Tomasco (Uil) e dell’ufficio di presidenza composto da Addesso (Cgil) e Pistone (Cgil). Quanto accaduto conferma la validità della posizione di Nursind e Usb che, già nella conferenza stampa dello scorso 29 aprile, avevano definito preoccupante l’azione sindacale della RSU dell’Asl. Lunedì 19 maggio le scriventi OO.SS. verificheranno l’eventuale avanzamento rispetto alla situazione di criticità nella riunione che si terrà con il direttore Squillante. In caso di mancati significativi risvolti si procederà, senza indugi, alla proclamazione dello stato di agitazione anche all’Asl di Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.